10 libri che ogni aspirante attore dovrebbe leggere

di Francesco Vernaglione tramite: O2O

Imparare a recitare non è facile, anzi spesso è un dono con cui si nasce e che ha bisogno d'essere coltivato incessantemente. Tra gli ausili di cui un attore può usufruire per migliorare la sua arte recitativa, o anche solo per apprendere nuove conoscenze relative al mondo della recitazione, vi sono i libri. In questo modo, grandi esperti e teorici del settore di ogni tempo mettono al servizio degli altri attori la propria esperienza, ed in questo articolo vedremo i 10 libri che ogni aspirante attore dovrebbe leggere.

1 Il lavoro dell'attore su se stesso "Il lavoro dell'attore su se stesso" è probabilmente il testo più famoso scritto dal russo Konstantin Stanislavskij. Attore, regista, scrittore ma soprattutto teorico teatrale, fu un vero e proprio pioniere nell'arte recitativa che ha ideato l'omonimo metodo Stanislavskij, di cui il libro, impostato come un diario carico di annotazioni del maestro, ne parla in maniera approfondita ed esaustiva.

2 Il lavoro dell'attore sul personaggio Secondo ed ultimo libro del maestro Konstantin Stanislavskij in cui viene riassunto il suo pensiero e le sue esperienze, "Il lavoro dell'attore sul personaggio" è un'opera pubblicata postuma e complementare a "Il lavoro dell'autore su se stesso". Purtroppo essendo un'opera incompiuta può risultare pesante e ripetitiva, ma utile per approfondire il pensiero del teorico russo.

Continua la lettura

3 Stanislavskij – Dal lavoro dell’attore al lavoro su di sé Un ulteriore libro che tratta le ricerche di Stanislavskij, ma scritto da un connazionale, è "Stanislavskij – Dal lavoro dell’attore al lavoro su di sé".  Dalla penna di Franco Ruffino, il libro racconta non solo il metodo recitativo sperimentato dal teorico russo, ma anche la vita dell'uomo dietro tale metodo.  Approfondimento Recitazione: il metodo Strasberg (clicca qui) Un approfondimento culturale che ben si presta a chi volesse saperne di più sulla storia della recitazione e di uno dei personaggi che l'ha scritta.

4 Manuale minimo dell’attore “Manuale minimo dell’attore” è un testo riassuntivo di quasi 400 pagine scritto dalla mano di Dari Fo, nel quale l'arte recitativa viene raccontata sin sai suoi albori attraverso la penna di uno dei pilastri della recitazione nel nostro Paese.

5 Il metodo Strasberg in dieci lezioni "Il metodo Strasberg in dieci lezioni” di Ombretta De Biase è un libro chiaro ed esplicativo in cui l'autrice tratta il metodo Strasberg, quello insegnato nel celebre "Actors Studio" di New York City. Dopo un'introduzione generale su come e perché è nato questo metodo recitativo, vengono proposte dieci lezioni con una parte teorica ed una pratica sui fondamenti del metodo Strasberg.

6 Il libro degli esercizi per attori Scritto da Patrick Pezin, "Il libro degli esercizi per attori - Il meglio del training internazionale in 600 esercizi" è un ottimo libro che ogni aspirante attore o principiante dovrebbe leggere. Raccoglie in poche pagine 600 esercizi per migliorare la propria arte, secondo le esperienze dei grandi nomi dell'arte recitativa teatrale del Novecento.

7 Esercizi ed improvvisazioni per il teatro "Esercizi ed improvvisazioni per il teatro” è un libro scritto da Viola Spolin in cui viene affrontata l'improvvisazione nel teatro, ma che si estende in ogni campo recitativo. L'opera cerca di concentrarsi molto più sugli esercizi utili per migliorare le reazioni improvvisate dell'attore, lasciando che il lato teorico funga da flebile contorno.

8 I tre usi del coltello "I tre usi del coltello - Saggi e lezioni sul cinema" è un'opre scritta da David Mamet riguardante l'arte recitativa teatrale e cinematografica nella sua interezza. È indispensabile ad un aspirante attore per capire in maniera approfondita la drammaturgia e come avviene la realizzazione di uno spettacolo, attraverso riflessioni filosofiche ed esperienze di vita dell'autore.

9 Dizione e fonetica - Un'esperienza didattica per il teatro "Dizione e fonetica - Un'esperienza didattica per il teatro" è un compendio dedicato alla dizione e alla vocalità di un attore scritto da Giorgio Dal Piai, grazie alla sua lunga esperienza in teatro. È un manuale di grande aiuto per chi si avvicina al mondo dello spettacolo, ricco di esercizi e regole di base per migliorare il parlato dell'attore.

10 Breve storia del teatro Un libro molto leggero e di breve durata da leggere per un aspirante attore è sicuramente “Breve storia del teatro”, in cui l'autore Luigi Lunari narra in maniera semplice e coincisa la storia del Teatro, iniziando dagli albori fino alla sua evoluzione nelle varie epoche, senza mai annoiare.

Recitare con il metodo Stanislavskij Il metodo Stanislavskij è una tipologia di stile psicotecnico della recitazione ... continua » Le migliori tecniche di recitazione L'arte della recitazione porta con se una serie di metodologie ... continua » 10 consigli per chi vuole avvicinarsi all'arte dell'attore Quello dell'attore è un vero e proprio mestiere, e sembra ... continua » Come immedesimarsi in un personaggio Immedesimarsi in un personaggio è un lavoro lungo e complesso, ma ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Alan Bennett: vita e opere

Alan Bennett è uno scrittore ed attore britannico noto anche come sceneggiatore e drammaturgo. Figlio di un macellaio e di una casalinga nasce nel 1934 ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.