10 suggerimenti per la fotografia di strada

di Pietro Roversi tramite: O2O

Non c'è niente di meglio, per ricordarsi di una città, di un paesino, o di un impressionante paesaggio, che scattare una foto ricordo, per poi farla sviluppare e attaccarla da qualche parte speciale nella propria abitazione, come magari la testata del letto o il frigorifero, tanto per citare le più gettonate. La fotografia è un'arte che si presta a una miriade di sfaccettature, sia per l'utilizzo sia per gli utilizzatori. Benché infatti esistano scuole ed accademie apposite per la comprensione e la pratica di tale arte, non sono esclusi dalla possibilità di fare fotografie artistiche nemmeno le persone comuni. Anzi, negli ultimi tempi gli appassionati che si dilettano in tale campo artistico sono sempre più. Per hobby, soprattutto, ma anche per rinvigorire le proprie file di seguaci su Instagram. In ogni caso, fotografare è un lavoro, che segue delle regole proprie e non ammette certi tipi di errori, come ben sanno gli studiosi di fotografia. In questa sede ci occuperemo di fornire ai nostri lettori 10 suggerimenti semplici ed efficaci per eseguire corrette e piacevoli fotografie in strada; vediamoli insieme.

1 La posizione Fotografare in strada comporta una serie di inconvenienze, la prima delle quali è il fatto che nulla sta fermo, nemmeno tu. Quindi il primo consiglio è quello di non muoverti troppo. Una volta fatto un centinaio di metri a piedi, fermati, e guardati attorno. Aspetta che siano gli altri a muoversi, mentre tu sei in attesa del momento giusto per catturare l'istantanea perfetta.

2 I dettagli Spesso nella fotografia di strada si esagera nel voler fotografare più soggetti possibile, o nel voler immortalare momenti particolari o anormali. Per essere un po' più controcorrente, esamina e cattura quel particolare che davvero ritieni essere importante, e fanne il protagonista della tua foto.

Continua la lettura

3 I colori Nella fotografia di strada è molto importante saper dare il giusto effetto alle scene che fotografi.  Spesso il più usato (nonché il più efficiente) è il black&white: aiuta a dare quel tocco di nostalgia, di ricordo e di enigma ai tuoi scatti, oltre che mettere in secondo piano i colori per esaltare la forma e la tonalità.

4 La mimetizzazione Non mettere vestiti vistosi e colorati, e, come già detto, non muoverti troppo: in pratica fingi di non esistere. Mentre sei in strada a scattare fotografie devi mimetizzarti con ciò che fotografi, risultando invisibile alle persone per poter trarre la massima spontaneità dei soggetti.

5 Lo sguardo dei soggetti La maggior parte delle persone è abituata sin dall'infanzia a nascondere il proprio stato d'animo mimando un'espressione anonima sul volto quando si trova in un contesto sconosciuto o non famigliare. Ma ciò non è possibile con lo sguardo: gli occhi non possono mascherare le emozioni che si provano, gli stati d'animo che si attraversano. Concentrati dunque sullo sguardo che le persone ti offrono per coglierlo al volo: la tua fotografia avrà una marcia in più.

6 La notte La notte offre una moltitudine di forme, ombre e giochi di luce affascinanti per il fotografo che sa dove e quando guardare. Fai attenzione alle luce artificiali, ai neon e ai riflessi sull'acqua (non solo dei laghi e dei fiumi, anche delle pozzanghere o delle fontane): creeranno delle particolarità interessanti nei tuoi scatti.

7 Le impostazioni tecniche Oltre che regolare la tua posizione, è consigliabile modificare anche certe impostazioni della tua macchina fotografica. Il 'click', ad esempio, è un rumore ingombrante, che potrebbe tradire la tua identità di fotografo e far perdere la spontaneità ai soggetti che stai immortalando, precludendoti la possibilità di effettuare altri scatti (lo stesso discorso vale per il flash).

8 La luce Non esiste un momento perfetto in cui la luce è a favore o sfavore del tuo scatto: ogni tonalità di luce e ombra può giocare a tuo vantaggio, se sai come farlo. In una giornata soleggiata, ad esempio, sfrutta le ombre nitide e ben definite; nelle sere fosche e piovose utilizza i riflessi che ti offre l'acqua, creando atmosfere allegre o malinconiche a vostra scelta.

9 La storicità Se vuoi che le tue foto contengano un po' di storia, e quindi vantino di una peculiarità in più, concentrati su ciò che sarà sorpassato e rottamato. Ad esempio, se noti per strada qualcuno che indossa un vecchio paio di cuffie collegate ad un malandato lettore di musica, approfittane e scattagli una foto (magari in bianco e nero): quando, fra qualche anno, dei lettori di musica ci sarà rimasto solo un lontano ricordo, la tua fotografia acquisterà molto in stile. Analogamente, fotografa vecchi modelli di automobili, che per ora possono ancora circolare ma che magari, un giorno non troppo lontano, saranno confinati in musei o collezioni private.

10 La socievolezza Non sempre il fotografo di strada è una figura incognita e nascosta: alcune volte può giovare mostrarsi e fare conoscenza con le persone che hai immortalato, o che devi ancora fotografare. Ti servirà per distaccarti dalle solite fotografie impersonali e, magari, ti aiuterà a guadagnare qualche follower in più!

10 consigli per migliorare le vostre fotografie Quando desiderate avviare un determinato progetto fotografico, dovrete necessariamente stabilire un ... continua » Consigli per fotografare la natura La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile ... continua » 10 consigli per scattare fotografie al mare La spiaggia offre molteplici opportunità fotografiche, soprattutto se si osserva il ... continua » Come fare fotografie artistiche La fotografia rappresenta sicuramente una forma d'arte piuttosto complessa ma ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.