5 motivi per preferire il teatro al cinema

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi ama le arti sceniche, spesso di trova a dover fare una scelta stra seguire uno spettacolo a teatro o tra le poltrone di un cinema. Per aiutarvi nella scelta, abbiamo deciso di sviluppare una semplicissima e pratica guida (di parte) che vi propone 5 buoni motivi per preferire il teatro al cinema. Qui troverai solo alcuni dei motivi per andare a teatro, tutti gli altri li scoprirai solo andandoci.

25

Queste due forme di spettacolo, apparentemente simili,
hanno differenze sostanziali che portano a prediligere l'uno o l'altro in relazione al risultato emotivo finale che si vuole raggiungere. Ma non è raro trovarsi davanti all'incapacità di scelta, magari dopo aver letto recensioni in merito agli spettacoli proposti; Innanzitutto, il motivo per il quale è conveniente scegliere di andare al teatro piuttosto che al cinema è prettamente emotivo. La rappresentazione avviene davanti ai tuoi occhi da parte di attori fisici, che stanno vivendo in quel momento delle emozioni, e che sono in grado di trasmettertele all'istante in modo realistico, perché non sono filtrate da tagli cinematografici o angolazioni percettive che ne modificano il risultato. Sarai tu a decidere da quale attore farti coinvolgere e diventerai tu il regista delle tue inquadrature. L'attore di teatro dimostra ogni sera la sua abilità, perché deve essere "buona la prima", quindi sarai messo davanti ad attori veri, e potrei godere a pieno dello spettacolo, grazie alla loro preparazione in più campi: danza, canto e, ovviamente, recitazione.

35

Sicuramente un motivo per preferire il teatro al cinema è l'assenza di rumori di contorno. Non avrai nessuno che ti smangiucchia i popcorn nelle orecchie, o che beve una bibita, tirandola su per una cannuccia con un fastidioso risucchio. Intorno a te ci sarà solo il "rumore" degli attori.

Continua la lettura
45

Altro aspetto da considerare riguarda i protagonisti dello spettacolo, cioè gli attori. Generalmente, la carica emotiva è talmente amplificata che gli attori a fine spettacolo si commuovono davanti agli applausi fragorosi del pubblico. Perché non godere di questa sinergia empatica!

55

Ultima considerazione per optare per una serata a teatro piuttosto che, anche se i costi sono maggiori: il rapporto qualità costo è maggiore, e se si cerca bene nel web è possibile rintracciare offerte per ottenere un biglietto per uno spettacolo teatrale, con un costo pari a quello di un biglietto del cinema. Perché non farsi scappare un occasione simile!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

10 errori comuni dell'attore esordiente

La recitazione, il mondo del cinema, ed ancor più quello del teatro, affascinano i giovani in particolar modo, anche se si tratta di carriere che spesso possono venir intraprese ad ogni età, talvolta per scelta vera e propria, altre volte per casualità....
Recitazione

10 libri che ogni aspirante attore dovrebbe leggere

Imparare a recitare non è facile, anzi spesso è un dono con cui si nasce e che ha bisogno d'essere coltivato incessantemente. Tra gli ausili di cui un attore può usufruire per migliorare la sua arte recitativa, o anche solo per apprendere nuove conoscenze...
Recitazione

Come si impara a recitare

l tipico suono delle assi di legno sotto i piedi, il fuoco acceso di un anziano, pesante sipario, l'atmosfera di cultura e di passaggio data dal teatro o il tipico ciak che viene dato una volta pronunciata la parola "Azione!". Si tratta delle classiche...
Recitazione

Come iniziare a recitare

Non sempre la persona che esprime il desiderio di diventare un attore ha in realtà come scopo quello di diventare famoso o di vincere un Oscar: recitare, saper recitare e voler recitare significa riuscire ad essere altro da sé, impersonarsi in un personaggio,...
Recitazione

Tecniche di improvvisazione per attori

L'improvvisazione è una delle tecniche più conosciute ed apprezzate del teatro. Fa la sua comparsa nel mondo della rappresentazione scenica già nel tardo medioevo. Sostanzialmente, consiste in parti recitate totalmente improvvisate. In cui gli attori...
Recitazione

Stili e generi teatrali

La guida che imposteremo nei quattro passi che seguiranno questa brevissima introduzione, la dedicheremo al teatro e alla sua classificazione. Infatti, andremo a valutare uno per uno gli stile e i generi teatrali, facendo una sorta di panoramica. Incominciamo...
Recitazione

10 consigli per aspiranti attori

La strada per il successo, si sa, è lunga e in salita. E diventare un attore affermato e riconosciuto a livello nazionale e internazionale richiede una buona dose di impegno, grandi capacità recitative, presenza scenica e, perché no, anche un pizzico...
Recitazione

Consigli per attori emergenti

Se amate il mondo della recitazione e avete deciso di intraprendere la carriera dell'attore sappiate che per riuscire ad emergere e soprattutto per costruirsi una carriera duratura, è necessario tenere a mente alcune cose, per evitare di "sprofondare"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.