5 suggerimenti per creare locandine efficaci

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Mettere in piedi un'opera teatrale richiede tantissimo impegno, che vorremmo fosse ricambiato da un folto pubblico. Purtroppo peró essere bravi spesso non è sufficiente: per condividere tanto lavoro con gli altri ed ottenere il meritato plauso, occorre pubblicizzarla adeguatamente, anche per mezzo di una locandina. Eccovi 5 suggerimenti chiave per creare locandine efficaci e di successo.

26

Attenzione

Iniziamo da una semplice formula riassumibile nell'acronimo AIDA, ovvero i 4 componenti necessari ad una locandina accattivante: suscitare attenzione, interesse, desiderio, azione. Il primo e fondamentale passo consiste nell'attrarre l'attenzione dei passanti ed invogliarli a dare un'occhiata. Non occorre ricorrere a immagini provocative o una grafica vistosa per arrivare dritto al punto, a volte basta ritrarre uno specifico personaggio dell'opera o rappresentare, con un oggetto, il tema principale della trama.

36

Interesse e desiderio

Per suscitare l'interesse ed invogliare ad assistere all'evento occorre impiegare, nella realizzazione grafica della locandina, colori accattivanti, creando le giuste combinazioni cromatiche, magari giocando sui contrasti fra colori vivaci e primari e creando giochi di prospettiva. Ad esempio una foto che introduca lo spettatore nel bel mezzo di una scena, crea tensione emotiva e curiositá, induce il desiderio a sapere cosa succede prima e dopo quell'attimo. Spesso un particolare semplice, combinato con un design accattivante, crea immediato interesse. Bisogna poi prestare particolare attenzione al font: anche la tipologia di carattere impiegato ha la sua importanza; meglio evitare di mischiare troppi font diversi, piuttosto giocare su dimensioni, grassetto e corsivo, enfatizzando i messaggi chiave.

Continua la lettura
46

Iconografia

Le locandine piú efficaci sono iconiche: mostrano senza dire o, perlomeno, senza rivelare troppo. Presentano gli elementi essenziali dell'opera senza scendere nel particolare, senza dover palesemente spiegare di cosa tratta. In pratica significa impiegare immagini o disegni semplici, tipo un primo piano di un personaggio o un oggetto che richiama la trama, al fine di inviare messaggi chiave efficaci. Deve essere descrittiva e fornire tutte le informazioni necessarie al potenziale spettatore, ma allo stesso tempo sintetica, per puntare dritto all’obiettivo: catturare l’attenzione di chi guarda.

56

Ordine e chiarezza

Poiché la locandina deve poter essere letta in brevissimo tempo, è necessario indirizzare lo sguardo dell'osservatore e focalizzarlo su ció che riteniamo prioritario. In pratica dobbiamo definire una gerarchia visiva nell'osservatore. La locandina va suddivisa in 3 parti principali: quella superiore (intestazione) con logo o nome di chi promuove l'evento; quella centrale (corpo) che deve contenere le informazioni di base della rappresentazione teatrale; quella finale (coda), che deve comunicare luogo, date, orario dell'evento ed eventuali dettagli in merito all'acquisto biglietti.

66

Coerenza e stile

Quel che differenzia una locandina anonima da una ben fatta è la sua coerenza con il genere di rappresentazione teatrale che vuol promuovere. La locandina è come l'abito che fa il monaco: richiede un look coerente con la rappresentazione, sia essa drammatica, comica o fantasy. Pertanto occorre scegliere ed impiegare uno stile immediatamente riconoscibile, che sappia attrarre subito l'attenzione degli appassionati del genere. Se direttore d'orchestra, regista o un attore godono di una certa fama, il loro nome dovrebbe apparire in primo piano, magari stampato con caratteri piú grandi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Guida al cinema di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick è sicuramente uno dei più importanti registi del XX secolo. Tutto ciò grazie soprattutto ad un particolare linguaggio cinematografico, con una capacità fuori dal comune di raccontare tramite le immagini. Nato a New York il 26 luglio...
Recitazione

Come recensire uno spettacolo teatrale

Se stai per assistere ad uno show che dovrai raccontare nei dettagli ad un amico che non potrà partecipare, oppure devi scrivere un articolo per recensire professionalmente uno spettacolo teatrale, ecco una guida che potrà aiutarti nella stesura della...
Mostre e Musei

Come allestire una mostra di fumetti

Ai nostri giorni assistiamo sempre a tantissime tipologie di mostre, da quelle letterario e quelle di quadri o di sculture. Ultimamente stanno spopolando sempre di più le mostre di fumetti e anime. Trovano tantissime adesioni e partecipazioni soprattutto...
Musica

Come organizzare un Festival

Pensare di organizzare un festival non rappresenta un'idea da tutti. Infatti è una responsabilità che in molti non hanno il coraggio di prendere. Inoltre non tutte le persone possono realizzarlo, dal momento che necessità di una buona dose di creatività,...
Mostre e Musei

Come visitare la National Gallery di Londra

La National Gallery è una delle gallerie più importanti conosciute nel mondo: contiene numerose opere famose, risalenti ai secoli passati, dal XII secolo ad oggi e di diverse nazionalità. Venne fondata nel 1824 e si trova a Trafalgar Square e i mezzi...
Musica

Come fondare una band

La musica ha un forte ascendente sulla vita di ciascuno di noi. Migliora l'umore, trasformando le giornate uggiose in solari. Rilassa ed è di compagnia. Unisce gli amici e crea nuovi amori. Per i musicisti è arte, nonché fonte vitale. Fondare una band...
Musica

Come promuovere uno spettacolo di beneficenza

Mahatma Gandhi diceva che si deve agire senza cercare il frutto delle proprie azioni. Joseph Roth affermava che fare del bene appaga per primo il benefattore. La verità è che, nel mondo, tantissime persone hanno bisogno di aiuto e che, laddove è possibile,...
Mostre e Musei

Come organizzare una sagra

La sagra è un tipologia di festa diffusa tra i comuni, soprattutto nel sud Italia; il nome stesso (dal latino "sacrum") ne denota la religiosità. Le sagre vengono organizzate in concomitanza di una ricorrenza fissa, come il giorno della celebrazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.