Artigianato etnico a Milano

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per artigianato etnico s'intende la produzione di mobili ed oggetti vari da parte degli artigiani, che esprimono il gusto e lo stile della propria terra tramite le loro opere. Nella città di Milano, come in quasi tutte le cittadine della Penisola italiana, vengono organizzate delle fiere e dei mercatini d'artigianato etnico: il commercio di questo genere è sempre maggiormente richiesto e, infatti, negli ultimi anni sono tantissimi gli esercizi commerciali etnici aperti nel capoluogo della Lombardia. Nella seguente dettagliata ed esaustiva guida che vi esporrò successivamente, vi spiegherò quali sono i luoghi delle manifestazione rivolte a promuovere tali fiere e mercatini!!!

25

Il Festivalpark

Il Festivalpark rappresenta un piccolo mercato che si svolge tutte le Domeniche ed in cui ciascun privato ha la possibilità di esporre la propria merce (oggetti usati di qualsiasi genere): cercando tra i prodotti esposti nei vari gazebo presenti, sarà abbastanza semplice riuscire a trovare qualche pezzo interessante d'artigianato etnico.

35

La fiera dell'Angelo

Nella città di Milano, il Lunedì di Pasqua si svolge la fiera dell'Angelo, durante la quale le molteplici bancarelle offrono differenti tipologie di prodotti (tra cui l'abbigliamento e l'oggettistica etnica): la seguente manifestazione viene svolta sempre intorno alla Chiesa di Sant'Angelo e all'antico Convento francescano di Sant'Angelo.

Continua la lettura
45

Il mercatino Missione Cappuccine

Durante il bellissimo periodo di Natale, si può visitare il mercatino "Missione Cappuccine", dove è presente una vastissima esposizione di presepi e viene proposto un ampio assortimento d'artigianato etnico proveniente dalle missioni cappuccine.

55

La fiera di Sinigallia

La conosciuta ed antica fiera di Sinigallia (detta anche di Sant'Agostino) viene svolta ogni Sabato presso la zona Navigli e viene chiamata, dagli abitanti di Milano, il "mercatino delle pulci": in questo posto, un enorme spazio è dato appunto all'artigianato etnico e sarà possibile trovare qualunque tipologia d'oggetto nuovo ed usato.
Durante il festoso periodo natalizio, nei padiglioni della fiera di Rho, è ospitata una delle più enormi fiere mondiali (conosciuta con il nome di "artigianato in fiera"): in tale luogo, un ampio spazio è riservato ovviamente all'artigianato etnico e più di 2.000 artigiani provenienti da svariate parti del mondo mettono in mostra i loro prodotti. Sempre nei padiglioni della fiera di Rho, inoltre, viene ospitato il Chibimart, che rappresenta una mostra etnica di elevata qualità, dove avrete la possibilità di ammirare una vastissima gamma di prodotti etnici (come gli oggetti di pietre dure, la bigiotteria e gli accessori moda).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida all' artigianato Sardo

Oggi vi proponiamo una guida all' artigiano sardo. Questa figura è nata maggiormente nei centri enormi come Assemini, Cagliari, Ploaghe, Montresta e Giba. Il periodo dove si iniziano a produrre i primi manufatti fu all'inizio del secolo XVIII. Occorrerà...
Arti Visive

Come dipingere quadri etnici

L’Africa è da sempre luogo in grado di ispirare e fornire molte forme artistiche. Sebbene molto variegata le diverse arti africano hanno come fattore comune la religione, lo spiritualismo e la fede locale. Questi principi sono quelli che ispirano molti...
Mostre e Musei

Guida al Rijksmuseum

Se vi trovate ad Amsterdam, dovete assolutamente visitare il Rijksmuseum, uno fra i più incantevoli musei al mondo. Il Rijksmuseum, il più grande museo olandese, si affaccia sulla suggestiva Museumplein, facilmente raggiungibile con i mezzi di trasporto...
Mostre e Musei

I musei gratis di Milano

Da qualche anno, in Italia, coloro che non possono permettersi di spendere soldi per apprezzare i monumenti artistici, possono visitare gratis i musei di varie città italiane. Per sapere i nomi dei comuni che aderiscono all'iniziativa, basta informarsi...
Arti Visive

Guida all'arte del Bramante

Donato Bramante è una delle figure di primo piano dell'arte italiana del Rinascimento. Le prime opere di questo valente architetto furono create a Milano e comprendevano il complesso di Sant'Ambrogio e la chiesa di Santa Maria delle Grazie. A Roma, il...
Mostre e Musei

5 musei da visitare con i bambini in Lombardia

Se si sceglie bene la propria meta, portare i bambini in un museo può regalare alcune ore di tranquillità e divertimento intelligente a tutta la famiglia. Che si vada alla scoperta dei dinosauri o ci si perda in mezzo ai treni a vapore, che ci si dedichi...
Mostre e Musei

Guida alla Triennale Di Milano

Se vi trovate a Milano è opportuno e consigliabile andare alla triennale di Milano. La Triennale di Milano ha la sua principale sede nel Palazzo dell'Arte di Parco Sempione, in Viale Alemagna. Nel museo si trovano numerose opere di design ed esposizioni...
Mostre e Musei

I musei imperdibili di Milano

Sia che la si scelga per passare il week end o per un periodo di tempo maggiore, chi sceglie Milano come meta per trascorrere il proprio tempo libero, ha sicuramente voglia di scoprire il meglio di questa città; ogni giorno sempre più affascinante e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.