Breve storia dell'arte greca

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L’arte greca è sicuramente una passaggio molto importante nella storia dell’arte. Insieme all'arte romana, questi due unite sono conosciute solitamente con il nome di arte classica. L’arte greca ricopre un periodo della storia abbastanza lungo, ed inoltre contiene al suo interno molte delle innovazioni artistiche che hanno dato svolte di grande importanza del campo a livello mondiale. Vediamo dunque una breve storia di quest’arte.

25

L’arte greca, formalmente è chiamata come l’arte perfetta, è un’arte che si può davvero definire così, in particolare dal periodo del Neoclassicismo in poi. Poiché per i Greci in questo periodo la ricerca della perfezione estetica voleva dire tutto, e questo inciderà particolarmente nella scrittura, ma anche nella pittura e architettura. In ogni caso è comunque importante dare una data a questo periodo storico. Generalmente l’arte greca viene divisa in quattro periodi storici principali, l'uno seguito dall'altro.

35

La ricerca dell’esser bello e il particolare interesse all'estetica, i Greci hanno contribuito particolarmente alla produzione artistica di questo periodo sotto ogni sua forma. Nell'ambito della scrittura solitamente si dava grande spazio all'anatomia umana. La figura dell’uomo veniva rappresentata come un eroe, dai tratti fermi e vigorosi, in posizione che ne esaltava ogni tratto. Con il passare del tempo molte più figure entrarono a far parte della scultura greca, come altre figure umane (in particolare i bambini) ed anche animali.

Continua la lettura
45

Nell'arte greca la pittura è sicuramente la sezione più sconosciuta. Infatti a differenza di quello che si potrebbe pensare, anche questa sezione era una certamente una forma artistica a cui i Greci dedicavano particolare attenzione. Anche se veniva pratica in due modi diversi, su muro e su tavola, sfortunatamente è andata comunque persa quasi del tutta. Infatti sono rimasti pochissimi esemplari, tra cui uno dei più noti è senz'altro “La tomba del truffatore”, opera del 480 a. C.

55

Per i Greci, la sezione che ha indubbiamente che ha fatto parte di un ruolo importante è l’architettura. Infatti vi si trovato soprattutto molti importanti luoghi sacri, cioè i templi, che venivano costruiti per le divinità. Fino all’anno del 700 a. C. Dopo la tendenza del dorico robusto, subentra successivamente lo stile ionico, con linee che si possono definire più morbide. Quest’ultimo si colloca intorno al 550 a. C. Ed un templio attinente a questo stile e senz’altro il Templio di Artemide e Efeso (prima della ricostruzione intorno all’anno 300 a. C).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Gli dei della mitologia greca

Le mitologie predominanti tramandate nel corso dei secoli sono quelle dei Greci e dei Romani. La mitologia di ogni cultura comprende dei e dee che hanno interagito con gli esseri umani, con le buone, cattive e indifferenti motivazioni. La cultura greca...
Recitazione

Differenze tra commedia e tragedia greca

La differenza tra commedia e tragedia greca potrebbe sembrare palese per alcuni. Ci sono molte situazioni in cui questi due modi di fare teatro si fondevano a formare un genere teatrale incredibilmente innovativo e appassionante, ma noi inizieremo con...
Letteratura

L'importanza dei miti nella cultura greca

l'importanza dei miti nella cultura greca intesi come patrimonio di idee, tradizioni, istituzioni religiose e sociali, andavano a determinare la cultura di un popolo nella sua fase primitiva. Succedeva questo grazie alla narrazione di eventi accaduti...
Arti Visive

Scultura arcaica greca: i principali esponenti

La scultura greca arcaica si sviluppò tra il VI secolo a. C. e il 480 a. C., quando vennero distrutte le mura della città di Atene dai Persiani. La scultura greca arcaica si distingue in tre diverse correnti, in rapporto alle zone in cui si svilupparono:...
Letteratura

I miti greci più famosi

"Mythos" è il termine greco che significa "mito". In origine era semplicemente "parola, discorso". In seguito fu il racconto dell'esistenza di esseri onnipotenti e immortali, di forme affini a quelle umane che si chiamarono Dei o Numi. Questi furono...
Arti Visive

Arte nella civiltà romana

L'arte nella civiltà romana si sviluppò intorno al IV secolo a. C. In seguito ad una significativa influenza dalla precedente ed evoluta civiltà etrusca. Non solo tutti i monumenti architettonici, civili e religiosi, presentano caratteri tipicamente...
Recitazione

Differenze tra teatro greco e romano

L'origine del teatro occidentale, come lo conosciamo è senza alcun dubbio riferibile alle forme drammatiche sorte nell'antica Grecia, così come sono di derivazione greca le parole teatro, scena, tragedia, dramma, coro e dialogo. Gli Ateniesi svilupparono...
Arti Visive

Costumi e maschere teatrali

Il teatro è una forma antichissima di rappresentazione che affonda le sue radici nell'epoca dei romani e dei greci. Uno dei simboli più caratteristici delle rappresentazioni teatrali sono sicuramente i costumi e le maschere, che giocano un ruolo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.