Chitarra: come regolare le ottave

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Siete appassionati di musica? Avete da poco cominciato a studiare il vostro strumento preferito, la chitarra elettrica o acustica? Certamente allora sapete che per ottenere le prestazioni migliori dal vostro strumento dovete effettuare determinate operazioni preliminari. Questi interventi servono a tarare la chitarra e a regolare determinati parametri. Si tratta in sostanza di "intonare" la chitarra. In questa breve guida in particolare vi spiegheremo in pochi e semplici passaggi come regolare le ottave della vostra chitarra. Vediamo insieme come fare!

27

Occorrente

  • accordatore elettronico
  • cacciavite a taglio o a croce
37

Innanzitutto, suonate una delle corde a vuoto a accordatela per mezzo dell'accordatore elettronico. Per regolare quindi le ottave non dovete fare nient'altro che suonare la stessa corda al dodicesimo tasto, cioè un'ottava sopra. Ora dovete verificarne l'accordatura. Se l'accordatore elettronico rileva che la corda è accordata passate pure alla corda successiva e ripetete l'operazione. In caso contrario si possono verificare due casi. L'accordatore può infatti segnalare un'accordatura crescente o calante. Nel primo caso bisogna regolare la selletta col cacciavite e allontanarla dalla tastiera. Nel secondo caso al contrario dovete effettuare l'operazione opposta, allontanando la selletta dalla tastiera. Ripetete questa operazione nello stesso modo per tutte le corde e otterrete una chitarra perfettamente intonata!

47

Adesso regolare le ottave di una chitarra acustica o elettrica è un'operazione che non va effettuata soltanto quando iniziate a studiare lo strumento. Le ottave vanno accordate ogniqualvolta avete l'impressione che il suono prodotto dalla vostra chitarra non è perfettamente armonico. Quando cioè il suono della vostra chitarra risulta stonato. Ciò sembrerà ancora più evidente se suonate in un gruppo. Diverse possono essere la cause che rendono il suono di una chitarra stonato. Il più importante tra questi è una mancata accordatura dello strumento. Vediamo quindi come dovete procedere.

Continua la lettura
57

Infine, in qualsiasi tipo di chitarra ciascuna corda produce note per due ottave, per un totale di 24 tasti. Regolare le ottave di una chitarra vi permetterà di garantire note il più corrette possibile per tutta la tastiera e per tutte le corde. Regolare le ottave non è un'operazione difficile, potete effettuare voi stessi la regolazione senza il bisogno di rivolgervi a un esperto. L'unico strumento che dovete necessariamente procurarvi per regolare le ottave della vostra chitarra è un accordatore elettronico, indispensabile soprattutto nel caso possedete una chitarra elettrica. Per prima cosa dovete regolare longitudinalmente le sellette del ponte mediante un cacciavite.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per regolare le ottave della chitarra usate una muta di corde nuove. In questo modo la possibile usura di quelle vecchie non modificherà il risultato che volete ottenere
  • Mentre regolate le ottave tenete la chitarra nella posizione in cui la suonate abitualmente. Eventuali cambi di posizione potrebbero compromettere il risultato della regolazione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come accordare la chitarra: metodi

Per ottenere sempre il suono migliore dalla nostra chitarra, occorre prestare molta attenzione alla manutenzione delle corde e alla loro tensione. Una sola corda più allentata o più tesa del dovuto, infatti, può compromettere la qualità sonora di...
Musica

Come cambiare l'accordatura della chitarra

La chitarra come ogni altro strumento a corda deve essere accordato in modo che le corde una volta suonate risultino in tono l'una con le altre ed eventualmente con altri strumenti che suonano in contemporanea, in parole povere se si riproduce un accordo...
Musica

Come accordare una chitarra acustica con l'accordatore

Suonare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si approcciano a diversi tipi di strumenti per poterli imparare. Tra quelli maggiormente scelti, quella che non tramonta mai, è la chitarra acustica. Se suoniamo la chitarra acustica da poco,...
Musica

Come accordare una chitarra con l'accordatore

Per accordare qualsiasi tipo di chitarra con l'accordatore è necessario, prima di tutto, conoscere le sei corde dello strumento e sapere quale nota ognuna di essa deve produrre, per rientrare in un'accordatura. Esistono diversi tipi di accordatura possibili...
Musica

Come accordare la chitarra elettrica con l'accordatore

La musica è una passione che coinvolge numerosissime persone e gli strumenti permettono di esprimere al massimo questa passione. Uno degli strumenti maggiormente utilizzati sia da professionisti che dilettanti è sicuramente la chitarra, che può essere...
Musica

Come accordare una chitarra di un semitono più basso

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare per accordare, nella maniera migliore, una chitarra di un semitono più basso. Le motivazioni per cui, spesso, le corde della chitarra vengono accordate un semitono sotto,...
Musica

Come accordare la chitarra classica

Accordare una chitarra classica è un'operazione che può risultare alquanto noiosa ed antipatica che spesso induce ad abbandonare questo importante strumento prima ancora di cominciare a suonarlo. Eppure questa è l'attività quotidiana di ogni chitarrista,...
Musica

Come accordare una chitarra acustica senza accordatore

La chitarra è un bellissimo strumento musicale dotato di sei corde, che viene suonato utilizzando i polpastrelli per formare gli accordi e un plettro per far vibrare le corde. Questo strumento è composto da un manico che è la parte su cui si compongono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.