Claude Debussy: vita e opere

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tramite questo tutorial, vi daremo tutte le notizie necessarie per conoscere a fondo il grande musicista Claude Debussy. Parleremo della sua vita e delle opere da lui prodotte che, per la loro complessità, si possono definire come la base delle odierne canzoni. Trattasi, infatti, di testi creati a cavallo di due fortissimi periodi storici: il simbolismo e l'illuminismo, nonchè condizionati dalle oscure vicende del periodo della prima guerra mondiale.  

24

Il compositore, nato in un piccolo comune della Francia nel 1862, ha trascorso una vita piuttosto animata, studiando pianoforte in conservatorio, per poi soggiornare momentaneamente a Roma, dove lo attese un periodo piuttosto scarno per quanto riguarda la composizione. Ritornato nel suo paese di origine, inizia a studiare particolari musiche, anche indigene, avendo un maggior occhio di riguardo per la musica russa. Successivamente, dopo aver fatto un viaggio in Germania, si accosta anche alla musica di Wagner, assorbendone tutte le specifiche a lui predilette.

34

Anche la vita sentimentale di Debussy risulta essere molto animata, infatti, dopo svariate relazioni, nel 1899 convola a nozze con Rosalie Texier. Sfortunatamente la relazione dura poco, tant'è che nel 1904 si accompagna a Emma Bardac, da cui, nel 1905 avrà una figlia.
La sua carriera ebbe inizio nel 1884, con la famosissima cantata L'Enfant Prodigue, per cui venne abbondantemente elogiato e premiato.
Dopo questo primo exploit ebbe un periodo di stallo, superato grazie alle eccezionali opere composte tra il 1888 e il 1893: La damoiselle élue, Cinq poèmes de Baudelaire, Prélude à l'aprés-midi d'un faune, Nocturnes, Quartetto d'archi.

Continua la lettura
44

Ma la svolta si ebbe nel 1905, grazie all' Le Mer. Una composizione di ben tre cantate: De l'aube à midi sur la mer, Jeux des vagues, Dialogue du vent e de la mer.
Collaborò anche con Gabriele D'Annunzio, il quale gli scrisse il testo per l'opera: Le Martyre de Saint Sebastien. Dopo questa affascinante carriera però, la sua vita venne interrotta da un bruttissimo male, che lo portò alla morte nel 1918.
C'è da dire che la sua musica, un misto tra due correnti, resta assolutamente semplice, ma nel contempo ricca di emozioni, date soprattutto dalla scala esatonale, utilizzata in ogni sua opera, e dall'armonia tipica del romanticismo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Danza neoclassica: i passi per iniziare

Oggi proporremo una guida, pratica e semplice, mediante la quale poter capire meglio e nei minimi dettagli la danza neoclassica e nello specifico vogliamo farvi capire tutti i passi che sono necessari, proprio per iniziare quest'arte nel migliore dei...
Mostre e Musei

Monet: la serie La Cattedrale di Rouen

Jean Claude Monet è un pittore impressionista che dipinge tutto quello che vede. Qualsiasi artista pittura ciò che guarda, ma la differenza sta proprio nel punto di vista dal quale si osserva. Ogni persona vede le cose in modo diverso, ma i pittori...
Arti Visive

Monet e l'impressionismo francese

L'impressionismo Francese è stato uno dei movimenti artistici più amati e apprezzati. Il maggior esponente dell'impressionismo è ed'è stato Claude Monet. Ossimori colorati con la luce ''en plein air''; Un pennello mosso da polpastrelli aulici e intenzioni...
Arti Visive

Impressionismo: contesto storico e culturale

L'Impressionismo è un movimento artistico nato nella capitale francese alla fine dell'Ottocento (1860) e durato fino agli inizi del Novecento. In questa guida ci occuperemo di analizzare quale fu il contesto storico e culturale che ne permise la diffusione...
Arti Visive

Classicismo: storia, stile e maggiori esponenti

Nell'articolo di oggi vi vogliamo vi racconteremo la storia, stile e maggiori esponenti del Classicismo. Il Classicismo è una corrente storico-artistica che richiama concetti e teorie del mondo greco, antico e latino. Successivamente quella che venne...
Mostre e Musei

l' impressionismo di Edouard Manet

Il principale esponente del movimento impressionista fu sicuramente Edouard Manet (1832-1883), mentre gli interpreti principali furono Claude Monet, Camille Pissarro, Edgar Degas, Paul Cèzanne, Auguste Renoir, Alfred Sisley e Jean Frèdèric Bazille....
Arti Visive

Pittori impressionisti francesi

In questo tutorial andremo a scoprire i pittori Impressionisti francesi. Il movimento dell'Impressionismo nasce nella seconda metà dell'Ottocento, proprio in Francia. Questi pittori, completavano le proprie opere in poche ore usando una tecnica molto...
Danza

Guida al balletto "Notre-Dame de Paris"

Ogni ballerino e ballerina di danza classica sogna di poter diventare un giorno famoso per la sua bravura ed espressività d'arte attraverso le movenze del suo corpo e partecipare così alla realizzazione di un'opera famosa e rinomata. Una di queste opere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.