Come ascoltare la musica classica

di Martina M. tramite: O2O difficoltà: media

Ascoltare buona musica significa mettersi in contatto con una forma d’arte eccelsa e formidabile. Oggi purtroppo siamo bombardati quotidianamente da tonnellate di suoni e di note che vengono proposti all’ascoltatore più per la loro “commerciabilità” che per la loro “bellezza”, dando vita a meccanismi consumistici che nulla dovrebbero avere che fare con uno dei più grandi modi di esprimersi posseduti dall'essere umano. Ecco perché la musica classica è sempre meno trasmessa dalle radio o dalla televisione, mentre abbondano generi più “popolari” e “vendibili” come ad esempio la “disco music”oppure il “rap”. Se anche voi vi sentite parte di queste proposte musicali inadatte ma allo stesso tempo non sapete dove e come potreste cominciare ad ascoltare questo genere per voi nuovo, allora state leggendo l'articolo giusto perché di seguito verranno proposte informazioni e consigli utile per capire come iniziare ad ascoltare musica classica!

1 È innegabile: la buona musica nutre l’anima. Per musica classica si intende quella scritta in passato, con una particolare collocazione tra il 1700 e il 1800. In questi due secoli imperò il genere “tonale”, inteso come sistema musicale che utilizza la tonalità e i relativi centri di attrazione tonale, in particolare il quinto grado di una scala, detto dominante, ed il primo detto “tonica”.

2 Ascoltare musica classica non necessita di particolari preparazioni teoriche o specifiche. Tuttavia rimane importante considerare che l’ascolto di questa musica è un fenomeno molto “attivo”, a differenza dell’ascolto della musica che si definisce commerciale. La musica cosiddetta “di consumo” prevede un ascolto molto superficiale e non è dotata di grandi contenuti. Questa musica è fatta per essere fruita velocemente ed altrettanto velocemente dimenticata. Non è così per la musica classica. I grandi capolavori del passato sono eterni e tutta l’umanità ricorderà sempre compositori come Mozart, la cui musica è sicuramente più complessa da percepire ma regala messaggi decisamente più durevoli.

Continua la lettura

3 Per cominciare possiamo utilizzare la radio, evitando così di dover comperare dischi e spendere denaro prima ancora di esserne davvero appassionati.  Esistono oggi molte stazioni che trasmettono esclusivamente musica classica e sono anche dotate di ottimi programmi che ci potranno aiutare nell’ascolto.  Approfondimento Come ascoltare la musica jazz (clicca qui) Quando ci poniamo di fronte ad un opera d’arte, come ad esempio una Sinfonia di Mozart o un Notturno di Chopin, dobbiamo metterci in completa attenzione e a disposizione di quello che il compositore vuole dirci attraverso la propria arte.  Cominciamo seguendo le melodie e impariamo a riconoscerle.  La musica classica è basata sulla “ripetizione” e ci sono temi che vengono spesso riproposti in vari modi.  Impariamo perciò ad individuarli all’interno della composizione stessa.  Inoltre è consigliabile un'atmosfera rilassata, non essendo certamente un genere musicale adattabile a situazioni in cui ci si trova a dover fare qualche altra azione durante il suo ascolto.

4 Cerchiamo di gustare anche l’aspetto “timbrico” della musica. Una composizione orchestrale, ad esempio, utilizza differenti sonorità; riconosciamole, apprezziamo la voce suadente degli archi o quella maestosa dei fiati. Mettiamoci, in poche parole, in una sorta di ascolto “consapevole”. Non diventiamo semplici “fruitori”, ma cerchiamo di partecipare “attivamente” al complesso processo di creazione delle musica non artificiale, quando è pura e semplice opera d’arte. Potremo così introdurci in un mondo nuovo ed affascinante, fatto di suoni melodiosi e creatività celestiale.

Breve storia della musica lirica La musica lirica è una forma d'arte in cui cantanti ... continua » Musica classica: le opere di Mozart Mozart è senza dubbio uno dei più grandi musicisti mai esistiti ... continua » Guida ai più famosi pianisti del mondo La musica è il «luogo» artistico che mette in confronto e ... continua » Generi musicali degli anni 90 La musica è stata da sempre una delle forme d'arte ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.