Come cambiare i pickup al basso

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il basso elettrico è uno strumento che, per sua natura, necessita di essere amplificato elettronicamente. Il segnale viene generato da appositi sensori, chiamati pickup, sensibili al movimento delle corde metalliche del basso. I pickup hanno generalmente forma allungata e una serie di piccoli magneti posti in fila che devono stare ciascuno esattamente sotto una corda del basso, a pochi millimetri dalla stessa, senza però toccarla. Esistono anche pickup con 2 magneti per corda, in questo caso la corda deve essere posizionata tra i 2 magneti. Il numero e il tipo di questi pick-up sono anche funzione del numero di corde del basso, che possono essere le tradizionali 4, o anche 5, 6, o più, semplici o doppie.
I pick-up sono montati direttamente sulla cassa lignea del basso, con 2, 3 o 4 viti, in 2 posizioni, uno verso il ponte (bridge), l'altro più vicino al manico. Le file di magneti di ciascun pickup possono essere singole o doppie. Il pick-up vicino al manico, nel caso di basso a più di 4 corde, può essere composto da 2 pick-up con un numero di magneti inferiore al numero delle corde posizionati in posizione sfalsata. Ecco come cambiare i pickup al basso.

26

Occorrente

  • Un paio di forbici da elettricista
  • Un set di cacciaviti
  • Un saldatore elettrico
  • Un rocchetto di stagno per elettronica
  • I pickup sostitutivi
36

Il cambio dei pickup va fatto scegliendo modelli sufficientemente compatibili per forma, struttura e principio di funzionamento, a quelli preesistenti, altrimenti il rischio di rovinare esteticamente il basso con risultati acustici deludenti non è minimo. Per questo il primo passo da fare è quello di smontare i pickup, dopo avere tolto le corde e prenderne le dimensioni precise, compreso il posizionamento da cui esce il cavo schermato. Si ispeziona quindi la zona contenente i collegamenti ai pickup e ai potenziometri per verificare se i pickup sono passivi o attivi.

46

Annotatevi esattamente i punti di saldatura dei vari collegamenti ai pickup presenti nella zona con i potenziometri di controllo. Solo a questo punto potrete dissaldarli, stando attenti a non staccare gli altri collegamenti presenti. Se preferite, potete tagliare, anziché' dissaldare, i suddetti collegamenti, in modo da avere più chiaro dove effettuare le connessioni dei nuovi pickup.

Continua la lettura
56

Infilate i cavi dei nuovi pickup nei fori predisposti e assicuratevi che arrivino nella zona dei circuiti di controllo, quindi fissate con le viti i pickup alla cassa del basso.
Con un saldatore di potenza adeguata, saldate i terminali dei cavi di collegamento nelle stesse identiche posizioni dei cavi precedenti.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In qualche caso (raro) le connessioni dei fili dei pickup sono fatte attraverso una morsettiera a vite. Con questa tecnica tutta l'operazione diventa più semplice.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come migliorare una chitarra economica

Capita a tutti di trovarsi, per caso, a dover avere a che fare con una chitarra economica, di quelle che vengono magari regalate per un compleanno o a Natale. Non molti sanno però, che è possibile migliorare il suono di qualsiasi chitarra economica...
Musica

Come trasformare uno strumento acustico in elettrico

Sará capitato anche a voi di ritrovare per casa una chitarra dimenticata da anni, magari utilizzata giusto per strimpellare qualche vecchia canzone in compagnia. Forse non sapete che uno strumento acustico si puó trasformare in elettrico con qualche...
Musica

Come scegliere l'accordatura della chitarra

Accordare la propria chitarra è una delle operazioni più importanti per qualsiasi musicista. Comporta tempo e pazienza ma è la maniera per conoscerla meglio ed ottenere da essa il “sound” desiderato. Un’accordatura accurata non serve solo a dare...
Musica

Quale chitarra elettrica scegliere

Decidere quale chitarra elettrica comprare ed imparare a suonare, è il primo problema significativo che un chitarrista in erba deve affrontare. I costi, il suono e la comodità, sono tra i fattori più decisivi, quando si sceglie la prima chitarra elettrica....
Musica

I principali effetti della chitarra elettrica

Le chitarre elettriche vengono spesso realizzate utilizzando dei corpi solidi, in quanto dipendono dai pickup elettromagnetici e dagli amplificatori per riuscire a produrre il suono, e non dalla risonanza di un corpo cavo, come invece accade nel caso...
Musica

Come sostituire i pick up di una chitarra elettrica

Chi possiede una chitarra elettrica sa bene che il pick up è uno strumento molto importante in quanto permette di trasformare le vibrazioni a cui sono soggette le corde in un segnale elettrico. Tuttavia, alle volte il pick up deve essere necessariamente...
Musica

Basso elettrico: guida all'acquisto

L'acquisto di un basso non è certo una scelta facile, sopratutto per chi è alle prime armi. Infatti il costo del basso non è irrisorio e dunque occorre fare una scelta oculata per non pentirsene successivamente. Il basso accompagna fedelmente il bassista,...
Musica

Come Riparare Una Chitarra

Come tutti gli strumenti musicali, una chitarra classica (o acustica) necessita di manutenzione periodica e straordinaria. Gli incidenti e i danni provocati da urti accidentali possono essere riparati se risultano di lieve entità: l'armonia della chitarra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.