Come cominciare a scrivere una canzone

di Francesco De Stasio tramite: O2O difficoltà: media

I testi delle canzoni a volte sono vere e proprie poesie. A volte invece, sono talmente scialbi che non si ricordano neanche le loro parole. Il successo di una canzone, però, dipende anche dalla sua musica, oltre che dalle sue parole e spesso dalla giusta combinazione di entrambi gli elementi. Certo non bisogna essere dei poeti per cominciare a scrivere una canzone, né dei musicisti diplomati al conservatorio. Tutti ci possono riuscire o quantomeno provare. Diamo inizio a questa guida su come cominciare a scrivere una canzone.

1 Sicuramente la prima cosa da fare per cominciare a scrivere una canzone, è individuarne il motivo o il suono. Un ritornello che abbiamo inventato, una musica che ci è esplosa mentre facevamo la doccia. Buttiamo giù due o tre note che poi perfezioneremo, combinandole con le parole. Poi pensiamo al ritmo. Se si tratta di canzoni tristi il ritmo infatti sarà diverso, più lento e pieno di pause, rispetto a quello delle canzoni allegre, dinamiche, veloci e piene di effetti acustici.

2 Concentriamoci adesso sulle parole. Chiudiamoci in una stanza, facciamo il vuoto intorno a noi ed iniziamo a prendere in mano una penna. Pensando all'oggetto della canzone non ci sarà difficile descriverlo. Se la nostra è una canzone d'amore, per esempio, pensiamo all'oggetto dei nostri desideri: la persona amata, quella persa o quella solo sognata. Se invece siamo soli pensiamo a quanto sarebbe bello avere qualcuno e scriviamoci su. Ma anche il nostro cane, la nostra casa, la nostra città o la nostra famiglia potrebbero essere giusti argomenti. Individuato quindi il tema portante della canzone, adesso possiamo farci guidare dai nostri sentimenti. Scriviamo tutto quello che ci viene in mente sul nostro oggetto. Piccole frasi anche apparentemente scollegate tra loro che scriveremo una dopo l'altra, su un foglio di carta.

Continua la lettura

3 Quando saremo soddisfatti e non ci verrà in mente più niente, allora saremo pronti per dare ordine ai nostri pensieri.  Mettiamoli uno dopo l'altro, limiamoli e facciamone un discorso compiuto.  Approfondimento Come scrivere una canzone in inglese (clicca qui) Magari utilizziamo qualche metafora e poi individuiamo il titolo, insieme al ritornello predominante che si ripeterà più spesso nella nostra canzone.  Quando grosso modo avremo completato questa prima parte, potremo passare all'affinamento della parte musicale.  Riprendiamo in mano quelle due note che avevamo scarabocchiato all'uscita della doccia e uniamole alle parole.  Siamo giunti anche al termine di questa entusiasmante guida su come cominciare a scrivere una canzone.  Spero di esservi stato utile.

Come trovare gli accordi di una canzone La musica è certamente una delle attività artistiche più emozionanti, una ... continua » Come comporre musica rock con la chitarra Se siete appassionati di musica e siete stanchi di suonare brani ... continua » Realizzare la versione acustica di una canzone La musica, sistema importante per la realizzazione di un verso, una ... continua » Scrivere una canzone: 5 consigli Hai mai pensato di scrivere un brano originale? Potrebbe essere il ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come scrivere testi rap

Le canzoni più belle, più emozionanti, che si ricordano anche a distanza di anni, sono il frutto dell'unione di parole e una buona melodia ... continua »

Come fare street music

"La musica di strada", è il ritornello, oltre il titolo della famosa canzone del 1989 dei Lijao, nasce nei sobborghi di New York, tra la ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.