Come concludere una lettera d'amore

di Rita Malizia tramite: O2O difficoltà: facile

Possono passare anni oppure addirittura secoli, ma il fascino di una lettera d'amore non lo si può avere né attraverso un sms e né attraverso una email; la stesura del finale è da sempre, la parte più difficile di una lettera. La lettera e l'oggetto più importante che una persona possa regalare alla sua amata o al proprio amato, in quanto oltre ai pensieri e alle emozioni, che essa vuole trasmettere c'è anche la propria fatica nello scrivere e quindi è presente un pezzo di sé ovvero la calligrafia. Le lettere d'amore possono essere travolgenti, tristi, passionali, disarmanti e soprattutto emozionanti; tutto ciò che viene trasmesso nella lettera non può essere trasmesso in un oggetto, in quanto è un regalo standard, invece le frasi d'amore sono le più belle frasi che possono esistere, in cui il mittente esprime tutto il suo sentimento attraverso odi, testi poetici o poesie scritte da sé oppure canzoni o proprie composizioni. La parte finale è molto importante perché deve racchiudere tutto il succo della lettera, in poche parole infatti, è necessario far arrivare il messaggio base. Ecco dunque qualche consiglio su come concludere una lettera d'amore.

Assicurati di avere a portata di mano: Carta e penna

1 Riassumere il contenuto in poche righe La lettera d'amore deve essere personale e particolare. La conclusione della lettera deve avere qualcosa in più. Dovete concludere con un pensiero semplice ma non scontato. Inoltre, deve seguire il discorso di tutta la lettera d'amore e non uscire da questo schema. La conclusione deve possedere un significato proprio e riassumere brevemente tutto ciò che avete scritto nelle righe precedenti. Sono proprio le ultime parole di una lettera d'amore a renderla unica tra tutte.

2 Citare frasi famose Si sconsiglia di copiare o citare frasi famose per concludere una lettera d'amore. Piuttosto scrivete frasi che rappresentano la coppia, bei ricordi, parole che vi siete detti l'un l'altro e così via. Trascrivete qualcosa di "vostro": la strofa della vostra canzone, la frase di un telefilm visto insieme, qualche riga di un libro letto insieme prima di addormentarvi. Se volete riconquistare l'altra metà oppure mantenere acceso il vostro amore, questa è la strada giusta.

Continua la lettura

3 Evidenziare la frase La frase usata per concludere la lettera d'amore deve riconoscersi rispetto al corpo della lettera.  Evidenziate la frase finale, lasciando qualche riga e riportando la conclusione tra virgolette.  Approfondimento Come Scrivere Una Lettera In Stile Antico (clicca qui) Questa frase va scritta di getto, non va modificata assolutamente.  Non trascurate la punteggiatura, soprattutto il punto esclamativo a conclusione della frase d'amore.

Come scrivere una lettera d'amore al partner per San Valentino Ho sempre odiato la festa di San Valentino. Come talvolta venga ... continua » Come scrivere una canzone d'amore La musica è un linguaggio, perché con essa l'uomo esprime ... continua » Come scrivere una lettera d'addio Dire addio a qualcuno è noto essere difficile. Non è qualcosa ... continua » Come scrivere un poesia d'amore Tra tutte le poesie, quelle d'amore sono senza dubbio le ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Guida al "Cyrano de Bergerac"

La letteratura è piena di personaggi affascinanti, di storie avventurose, ricche di passione, amore, odio e tutti gli ingredienti necessari a trascinare i lettori nel ... continua »

Come Giocare Al Paroliere Slam

I giochi di società sono delle particolari attività ludiche che richiedono l'interazione sociale tra più persone. Esistono moltissimi tipi di giochi di società che ... continua »

Donizetti e le sue opere maggiori

Gaetano Donizetti è uno dei più importanti compositori della storia della musica italiana. Nato a Bergamo nel 1797, è diventato famoso prevalentemente come autore di ... continua »

Come scrivere una lettera

Nell'era tecnologica che viviamo sembrerebbe ormai sorpassato l'uso di scrivere delle lettere, seppure mantengano un "non so che" di romantico e di tradizionale ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.