Come costruire gli accordi sulle note di una scala

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

All'interno della seguente guida ci andremo a concentrare su come costruire gli accordi sulle note di una scala. La guida sarà divisa in tre differenti passi, in modo tale da concentrare lo sviluppo delle argomentazioni per gradi, facilitando la comprensione finale dell'argomento nella sua globalità.
Tutti gli amanti e gli appassionati della chitarra, sicuramente conoscono cosa sono gli accordi e le note sulla scala, ma per i meno esperti, vi spiegherò come riuscire a costruire gli accordi sulle note di una scala in modo molto semplice da comprendere e da fare. Naturalmente per riuscire ad eseguire il tutto sarà necessario avere un minimo di infarinatura di base sull'utilizzo del vostro strumento, in questo caso la chitarra, di qualsiasi tipo sia.

27

Occorrente

  • strumenti musicali
37

Come vi avevo appena anticipato all'interno del passo introduttivo di questa guida, ora andremo a concentrarci su come costruire gli accordi sulle note di una scala. Non perdiamo assolutamente tempo e cominciamo immediatamente tutte le argomentazioni inerenti a questa specifica tematica.
Come naturalmente ben saprete, come da base teorica sull'utilizzo della chitarra, le note della scala, e gli accordi che vengono costruiti su di essa, devono sottostare obbligatoriamente a delle regole ferree, che li obbliga a sottostare alla tonica. La tonica è ovviamente la nota che dà il nome alla tonalità, ovvero l'insieme di tutti i principi armonici, ma anche quelli melodici, che regolano il legame tra accordi e note. Per costruire gli accordi si può fare in due modi diversi, sia utilizzando il modo maggiore che il modo minore.

47

Per riuscire a costruirlo andando ad utilizzare il modo cosiddetto maggiore, che è poi quello ritenuto più conosciuto (detto anche metodo ionico), si deve andare ad usare una scala comprendente i toni e i semitoni, con una sequenza ben studiata. La sequenza dovrà necessariamente essere la seguente: tono, tono, semitono, tono, tono, tono, semitono. Questa sequenza, di conseguenza, se viene applicata partendo dalla nota Do, va a formare quella che viene definita scala di Do Maggiore. Partendo da questo presupposto ogni nota assume quindi una sua precisa funzione, e più precisamente: tonica - sopratonica - modale - sottodominante - dominante - sopradominante - sensibile. Se invece si desidera partire da una nota diversa, come ad esempio un Re, avremo di conseguenza una scala di Re maggiore.

Continua la lettura
57

Come opzione differente rispetto alla classica modalità maggiore, si potrebbe andare a optare anche per il cosiddetto modo minore naturale, il quale è piuttosto conosciuto anche attraverso la denominazione eolio o eolico. Questo metodo va a usare la sequenza di toni e semitoni che abbiamo precedentemente visto nella modalità maggiore ma, in questo caso, parte dal sesto grado relativo. Proprio per questo motivo, nel metodo minore la sequenza sarà la seguente: tono, semitono, tono, tono, semitono, tono, tono. Al contrario della scala maggiore, come si può benissimo vedere, il terzo, il sesto ed il settimo grado sono tutti abbassati di un semitono. Oltre alla minore naturale esistono anche la melodica e la armonica, che si differenziano dalla naturale per le posizioni. La melodica infatti segue lo schema: tono, semitono, tono, tono, tono, tono, semitono. L'armonica invece segue il seguente schema: tono, semitono, tono, tono, semitono, (tono+semitono), semitono.  

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguite i consigli di questa guida
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come utilizzare il capotasto In Una Chitarra

Le chitarre sono dei componenti essenziali della musica italiana; queste possono essere classiche, acustiche, elettriche oppure elettroniche e possono soddisfare tutti gli stili e i gusti musicali. La chitarra classica è prettamente utilizzata dai cantautori...
Musica

Come creare, nella musica, una scala minore

Per arrivare a comprendere, nella musica, il modo in cui creare una scala minore, bisogna avere una certa padronanza anche della scala maggiore. Ma vediamo un po' qual è la differenza tra le due. In parole semplici, potremmo dire che la differenza melodica...
Musica

Come armonizzare la scala maggiore

Tra tutte le scale musicali, la 'maggiore' è la più nota, la più usata e soprattutto quella che risulta semplice da spiegare. Si tratta della classica scala Do - Re - Mi - Fa - Sol - La - Si - Do, composta nel modo che segue: passaggio di tono - tono...
Musica

Come accordare una chitarra di un semitono più basso

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter fare per accordare, nella maniera migliore, una chitarra di un semitono più basso. Le motivazioni per cui, spesso, le corde della chitarra vengono accordate un semitono sotto,...
Musica

Come cambiare l'accordatura della chitarra

La chitarra come ogni altro strumento a corda deve essere accordato in modo che le corde una volta suonate risultino in tono l'una con le altre ed eventualmente con altri strumenti che suonano in contemporanea, in parole povere se si riproduce un accordo...
Musica

Come Individuare le Note che Compongono Una Scala Maggiore

Chi è appassionato di musica e intende fare in modo che essa possa diventare più di un hobby deve comunque conoscere le varie scale musicali. Una delle prime cose che bisogna imparare è la scala maggiore, oltre a tutte le note che la costituiscono....
Musica

Come suonare la Chitarra

La chitarra è uno strumento musicale a corde, molto amato ed apprezzato da molte generazioni.Dalla sua origine ad oggi, ha subito numerose modifiche che hanno reso lo strumento sempre più sofisticato, al punto che oggi in commercio sono disponibili...
Musica

Come Trasportare Di Tonalità Un Brano Su Finale

Tra i molteplici software presenti sul mercato relativi alla scrittura musicale, Finale rimane al primo posto per semplicità di utilizzo e parallelamente per professionalità di contenuti. Grazie ad esso il compositore può risolvere qualsiasi tipo di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.