Come dipingere ad olio un paesaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La pittura rappresenta un hobby assolutamente polivalente. Nello specifico, infatti, consente di distendere sia il corpo che la propria mente. Tra l'altro, non è nemmeno da sottovalutare che è in grado di dare libero sfogo a tutta la propria fantasia. Inoltre, nel caso in cui si scopre di possedere del talento ed un'abilità particolare per la pittura, una buona idea potrebbe essere quella di provare a vendere le proprie opere artistiche. Fa sempre piacere avere in casa un dipinto bello ed originale. Esistono differenti tecniche di pittura, ciascuna con le sue particolarità. Una delle tipologie assolutamente più complete è quella ad olio. Questa si adatta facilmente alla riproduzione dei paesaggi, dei soggetti astratti e dei ritratti. In questa breve ed esauriente guida vi forniremo alcuni utili consigli su come dipingere un paesaggio ad olio. Non ci resta che augurarvi una buona lettura.

27

Occorrente

  • cavalletto
  • tela
  • pennelli
  • stracci
  • solventi
  • colori ad olio
37

Per prima cosa è necessario cominciare il tutto procurandosi i materiali necessari per la realizzazione di questa opera d'arte. A tal scopo serviranno una tela oppure anche una tavola, dei pennelli (possibilmente piatti), delle pezze, dei solventi e dei colori ad olio. La procedura si divide in tre fasi che andremo immediatamente ad elencare: nella prima di queste è previsto lo schizzo del disegno, mentre successivamente vi è la rifinitura. A seguire, inoltre, è prevista la correzione del disegno e la sua finitura. Dal momento che i colori ad olio non si diluiscono nell’acqua, è necessario procedere all'acquisto dei solventi in olio. La trementina oppure l’olio di semi di lino rappresentano i prodotti più adeguati per questo scopo. Anche se si è alle prime armi con questa disciplina, il nostro consiglio è quello di prediligere i colori ad olio di una qualità medio-alta. Quelli eccessivamente economici hanno, infatti, una resa peggiore.

47

A questo punto, finalmente siamo ormai pronti per dipingere un paesaggio ad olio. Nel caso in cui si avesse l'intenzione di disegnare un paesaggio dal vivo, si devono prendere dei punti di riferimento. Questo va fatto, ovviamente, se si vuole inquadrare l’immagine. Altrimenti è sufficiente viaggiare con la propria fantasia. Quindi, occorre realizzare uno schizzo del paesaggio nella maniera più esatta possibile, dal momento che, in caso contrario, potrebbero insorgere dei problemi durante la fase della pittura. Pertanto si devono sistemare tutte le imperfezioni, per poi rifinire con l'ausilio di un pennello (possibilmente il numero 8), riempiendo, successivamente, gli spazi con le varie tonalità scelte. In un dipinto di paesaggio, l'aspetto principale da effettuare è quello di curare l’orizzonte che si deve trovare nei due terzi della tela.

Continua la lettura
57

Il contrasto tra il paesaggio ed il cielo è indispensabile. Pertanto, nel caso in cui si avesse optato per un cielo chiaro, il paesaggio deve rigorosamente essere più scuro e viceversa. Deve esserci molto contrasto tra le varie profondità, in modo tale da poterle accentuarle il più possibile. Pertanto, un oggetto in primo piano deve essere più delineato, dipinto con colori visibili ed accesi. Invece gli ambienti che si trovano in lontananza andranno più sfocati, ossia meno precisi e con un contrasto minore. A questo punto è possibile sbizzarrirsi con le sfumature. La tecnica dello sfumato è perfetta per gli orizzonti, ad esempio. Occorre tuttavia prestare la massima attenzione ad utilizzare i colori, dal momento che le tonalità cambiano a seconda della base su cui vengono posti. A questo punto possiamo passare alla fase della finitura. La finitura consiste nell'aggiungere piccole precisioni, che, contrariamente allo schizzo del disegno, si possono modificare prima che il colore si asciughi. È necessario ricordarsi di non dipingere alla luce diretta del sole, dal momento che i raggi hanno la caratteristica di alterare la visione della tonalità. A questo punto, per chi ha buona dimestichezza con l'arte della pittura e possiede una buona fantasia, il risultato ottenuto dovrebbe essere spettacolare.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • non dipingere mai alla luce diretta del sole
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come iniziare a dipingere un quadro ad olio

La pittura ad olio è uno dei metodi pittorici più utilizzati nei quadri: si tratta di una tecnica estremamente complessa che conserva inalterato il suo fascino fino ai nostri giorni. Quante testimonianze di quadri famosi abbiamo nelle gallerie d'arte...
Arti Visive

Come dipingere un paesaggio natalizio

Natale rappresenta la festa della famiglia e della gioia. Pertanto dipingere un paesaggio natalizio può essere una buona idea sia per divertirsi con tutta la famiglia in pieno spirito natalizio sia per fare anche un regalo che sicuramente sarà molto...
Arti Visive

Come dipingere paesaggi

Dipingere paesaggi è una passione di molti. Creativi e amanti del disegno si dilettano in questa arte che può essere utilizzato come svago personale ma anche per realizzare dipinti da vendere o semplicemente appendere alle proprie pareti. Nella guida...
Arti Visive

Come decorare con la tecnica trompe l'oeil

Il Trompe l'oeil è una tecnica pittorica davvero particolare e di origine antica, non si sa con precisione quando si è sviluppata, ma i primi accenni di questa tecnica si possono notare già nella Grecia antica. Deriva dal verbo francese " tromper"...
Arti Visive

Come dipingere il cielo ad olio

Quando si vuole rappresentare un paesaggio il cielo è un elemento essenziale. Esso generalmente occupa una buona parte della tela; alcuni pittori sono definiti "specialisti" del cielo, altri del mare e così via. Si può affermare che di solito quando...
Arti Visive

Come utilizzare i colori ad olio

La pittura a olio è una tecnica pittorica che utilizza pigmenti in polvere mescolati con basi inerti e oli. Le origini della pittura a olio affondano le radici nell'antichità; ne davano notizia già Marco Vitruvio Pollione, Plinio il Vecchio e Galeno....
Arti Visive

Come disegnare una pianta di anemone

L'anemone, appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae, è un genere di fiore che comprende circa 120 specie, alcune presenti allo stato spontaneo. Il termine viene dal greco anemos che significa vento e probabilmente sta a sottolinearne la vita effimera....
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio marino al tramonto

Un paesaggio marino al tramonto è per molte persone il paesaggio romantico per eccellenza ed altrettante persone cercano di immortalarlo ogni giorno, che sia con una foto o con un dipinto. Nonostante la bellezza del soggetto, può comunque essere necessaria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.