Come dipingere effetto legno

di Grazia Roversi difficoltà: media

Come dipingere effetto legno La possibilità di dipingere dei mobili con "effetto legno" stimola da sempre la fantasia di chiunque voglia restaurare o recuperare qualche vecchio mobilio trovato in soffitta, o ancora di chi voglia rinnovare il look di qualche armadio o mobiletto che ha in casa. La tecnica che verrà illustrata è molto antica -poiché risale già al 1700- ma sempre di moda, e tutt'oggi ha un grande impiego anche per la relativa facilità che richiede. Per poter ridipingere con questo effetto i mobili, si richiede solo un po' di manualità, pazienza e buona volontà, e si potrà ottenere un risultato che darà grande soddisfazione.  

Assicurati di avere a portata di mano: Carta vetrata 00 Vernice per mobili in legno Spatola ondulata Vernice trasparente

1 Come dipingere effetto legno Innanzitutto il materiale: occorrerà qualche foglio di carta vetrata 00, una buona vernice del colore che intendiamo conferire al mobile (oppure utilizzate due colori sul marrone, che conferiranno un'aspetto ancora più realistico), e l'apposita spatola ondulata, che è utilizzata per questo tipo di lavori e permette di conferire all'opera la naturale conformazione che ha il legno alla vista. Il tutto si può acquistare presso una ferramenta. Innanzitutto è necessario pulire accuratamente la superficie da verniciare, poi si potrà passarla con la carta vetrata per levigarla; non forzare troppo la mano, e quindi rimuovere la polvere formatasi.

2 Cominciate a pennellare la superficie interessata con la vernice, utilizzando un pennello piatto di circa sette centimetri di larghezza, e subito dopo intervenite con la spatola che darà l'effetto legno. Occorre passare la spatola dall'alto al basso, mantenendo un movimento ad onda e senza far trascorrere troppo tempo per impedire alla vernice di asciugare (meno di dieci minuti). Il lavoro potrebbe presentare delle imperfezioni, che non faranno altro che accrescere il senso di naturalezza dell'opera. Se il lavoro non viene perfetto non bisogna preoccuparsi: anzi, le imperfezioni non faranno altro che donare un effetto naturale al lavoro svolto.

Continua la lettura

3 Lasciate asciugare con pazienza la pittura: poi potrete anche passare una mano di vernice trasparente, e il lavoro apparirà permeato da un effetto lucido molto gradevole.  La tecnica dell'effetto legno può essere utilizzata non solo sul legno, ma anche su plastica e ferro; tuttavia, in questi ultimi casi l'effetto risulterà molto meno naturale, poiché apparirà più disegnato che realistico.  Approfondimento I 10 quadri più famosi della National Gallery di Londra (clicca qui) In ogni caso, si possono decorare con questo metodo diversi oggetti, anche piccoli portachiavi, segnaposti, ecc.. 

Come dipingere un ritratto ad olio I materiali e gli strumenti di lavoro per dipingere Come dipingere una chitarra elettrica Come dipingere con colori acrilici

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili