Come disegnare con gli acrilici

di Chiara Ravenna tramite: O2O difficoltà: media

I colori acrilici sono dei materiali tanto simili agli acquerelli, ma anche ai colori a tempera come sostanza del colore e corpo, questa cosa è stata spiegata per tutti coloro che non li conoscono. La sola differenza è che i pigmenti sono espressamente acrilici. Le prestazioni sono identiche ai colori a tempera con in aggiunta un effetto di luminosità e brillantezza maggiore. Si asciugano, con facilità maggiore e sono amalgamabili tra di loro in modo perfetto. Questo articolo vi aiuterà a disegnare con gli acrilici dandovi tutte le necessarie nozioni.

Assicurati di avere a portata di mano: Colori acrilici Pennelli, spugne, tampone,... Una tavolozza in plastica e carta, tela o legno

1 Prima di iniziare dovrete comprare i colori che sono disponibili in tubetti, ma anche in vasetti di dimensioni diversi. Siccome questi tipi di colori si mescolano abbastanza bene, all'inizio basta aver soltanto le basi, cioè i colori primari più il nero ed il bianco. È opportuno per di più, avere gli stessi pennelli che si usano per dipingere ad olio oppure a tempera. Inoltre, potrete procurarvi una tavoletta agevole da pulire come, quelle in plastica o ceramica, per esempio.

2 Poiché i colori acrilici sono molto facili da utilizzare e si possono diluire in acqua, il supporto giusto sul quale disegnare, potrà essere tranquillamente la tela, la carta, o il legno. Se si sceglie per il legno o la tela, sarà indispensabile ricordarsi di trattare la superficie per poi passare due volte con il colore bianco, prima di cominciare a pitturare. Questi tipi di colori sono adatti in modo particolare per disegnare illustrazioni, fumetti e cartoni animati. Siccome questi colori si asciugano molto velocemente, sarà richiesta una certa velocità ed abilità. È consigliato, fare diverse prove prima di iniziare. Per allungare l'effetto di essiccazione, sarà possibile spruzzare dell'acqua sopra la tela, ed anche sulla tavolozza.

Continua la lettura

3 Una volta che avete preparato tutto il materiale, potrete iniziare a dipingere.  Dovrete spargere prima la tela con dei colori neutri in modo da ottenere la base del dipinto.  Approfondimento Come iniziare a dipingere (clicca qui) Ora potrete fare una bozza a matita di quello che volete creare.  Il segno grigio andrà via appena saranno applicati i colori.  Cominciate a dipingere iniziando dagli spazi più grandi, utilizzando colori più scuri, in modo da marcare i contorni del quadro.  Passare più volte il colore se volete creare aree uniformi.

4 Nel caso in cui volete creare effetti speciali, si consiglia di usare lo spazzolino da denti per schizzare il colore, facendo però attenzione massima. Se volete creare una sfumatura da chiaro a scuro, si dovrà stendere prima di tutto il colore. Quando tutto quanto sarà asciutto, dovrete passare con una spugna, un tampone o un pennello una colorazione diversa, sempre che sia particolarmente densa. Potrete anche usare acqua, quando ancora la prima tinta non è asciutta completamente. Potrete, inoltre, usare una spugna per stendere il colore in modo omogeneo.

5 Quando avrete finito, i dipinti non avranno bisogno di attenzione particolare, in quanto i colori acrilici sono molto resistenti ed impermeabili. Ora sarà importante pulire bene i pennelli e conservare tutti i materiali in modo corretto, iniziando dai vasetti di colore che dovranno essere ben chiusi poi messi in un luogo fresco ed asciutto.

Come dipingere con gli acrilici I colori acrilici entrano a far parte delle tecniche pittoriche negli ... continua » Come dipingere con colori acrilici Colori acrilici: quante volte li abbiamo sentiti nominare o ne abbiamo ... continua » Consigli utili per la pittura La pittura è un'arte. Attraverso l'uso di varie tecniche ... continua » La pittura a tempera: strumenti e tecniche La pittura a tempera è una delle forme artistiche più antiche ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come cominciare a dipingere

Dipingere non è affatto difficile anche se è importante avere una buona mano per il disegno e abilità nel miscelare i colori siano essi tempre ... continua »

Come usare l'olio da pittura

La pittura ad olio è il metodo più comune che viene utilizzato per la realizzazione di quadri professionali. Grazie a questo componente ci si può ... continua »

Guida alla pittura su tela

Fin da quando l'uomo ha memoria, la principale fonte di comunicazione e scrittura è stata la pittura. Agli albori l'uomo era solito lasciare ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.