Come disegnare i fiocchi di neve

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Disegnare è un modo per esprimere la propria fantasia e soprattutto dare voce a forme che non riusciamo a visualizzare, questo ci viene insegnato sin da piccoli negli asili e nelle scuole per arrivare a chi con attitudine naturale riesce a dare il meglio. In questa piccola guida cercheremo in modo semplificato ma preciso di: come disegnare i fiocchi di neve. In termini meteorologici possiamo dire che tale elemento è una configurazione atmosferica che precipita nella forma di acqua ghiacciata cristallina creando una moltitudine di minuscoli cristalli aventi di base una simmetria esagonale in forme e grandezze differenti che aggregati tra loro vanno a formare i classici fiocchi di neve.

25

Occorrente

  • matita (meglio se dura, tipo 2H)
  • penna o pennarello nero
  • compasso
  • squadrette
35

Tutti conosciamo questa deliziosa neve avente una corposità aperta soffice, tranne quando viene sottoposta ad una pressione esterna, lo studio fisico-chimico ci fa comprendere che la sua caratteristica è in relazione all'ambiente e viene definita nivologia, formandosi nell'alta atmosfera quando il vapore acqueo a temperatura inferiore a 0 ° brina attorno ai cosiddetti germi cristallini passando dallo stato gassoso a quello solido, insomma sino a questo punto siamo arrivati a capire come si forma un fiocco di neve, continuiamo a riproporlo su di un foglio vediamo come.

45

Non tutti sanno che tale elemento fondamentalmente ha tre assi di simmetria la sua geometria si basa su quella di un esagono regolare suppongo che tutti lo conosciamo, cominciamo dunque col disegnare un triangolo equilatero con l'aiuto di una matita sottile, tracciamo un cerchio del diametro che desideriamo tiriamo una linea verso il basso di lunghezza pari a 3/2 del raggio e una linea orizzontale dal punto finale, ai fini di intercettare la circonferenza in due punti (che saranno i vertici del nostro triangolo). Abbiamo impostato lo schema uniamo dunque i tre punti sulla circonferenza e ripetiamo partendo dal basso generando un triangolo speculare.

Continua la lettura
55

A questo punto abbiamo ottenuto una nuova circonferenza passante per i suoi vertici per poi definire ancora un altra forma, tracciamo tutte le mediane dei triangoli che abbiamo tirato fuori, diamo uno spessore a ogni linea generata dando una misura desiderata, insomma ripetendo questo procedimento per ciascuno dei vertici, non ci rimane che calcare tutte le linee ottenute, ottenendo la sagoma di base del nostro fiocco di neve, possiamo arricchirlo dando spazio alla nostra creatività aggiungendo un anello centrale disegnato sempre da noi, da fare attenzione bisogna eliminare tutti i tratti nei punti di unione, questo per avere un lavoro pulito e con soddisfazione possiamo ammirare il nostro disegno. Buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come creare composizioni con fiori essiccati

I fiori sono, da sempre, utilizzati per creare qualsiasi tipo di decorazione e per ogni tipo di evento. Che siano freschi o essiccati, hanno comunque un certo fascino. Piccoli e semplici per cerimonie di medie entità, più grandi e maestosi per grandi...
Arti Visive

Come disegnare una barca a vela

Rappresentare una barca vela può essere un valido esercizio per i più piccoli perché aiuta a conoscere varie forme geometriche. La barca a vela, infatti, può essere raffigurata servendosi di varie forme quali triangoli, trapezi e quadrati. Vediamo...
Recitazione

Come realizzare un costume da Guglielmo Tell

Quante volte siete stati invitati ad una festa in costume senza sapere come vestirvi? Sicuramente un sacco di volte. E molto spesso trovare un costume che sappia sorprendere non è assolutamente facile, soprattutto se non si vuole spendere cifre esagerate....
Arti Visive

Come disegnare una fatina

Le fate rappresentano dei personaggi veramente magici e, attraverso pochi elementi, sarà possibile disegnarle semplicemente e colorarle a vostro piacimento: esse sono delle piccole creature che piacciono sia ai grandi sia ai bambini e sarà assolutamente...
Musica

Come organizzare una festa araba

Tutti quanti amano le feste, il divertimento, stare insieme ed organizzare giochi per l'intrattenimento comune. Ma per poter dare vita ad una bella festa è necessario organizzarsi per bene, e sapere già dal principio cosa fare. Decideremo quindi il...
Recitazione

Come diventare una diva del burlesque

Il burlesque è una forma di spettacolo d'altri tempi che è ritornata in voga da pochi anni ed è letteralmente esplosa in breve tempo, catturando l'attenzione di un vasto pubblico, soprattutto femminile. Gli stage da seguire per imparare o perfezionarsi...
Arti Visive

Come disegnare un paesaggio innevato

Disegnare è un'arte innata. Ma seguendo alcuni semplici passi è possibile realizzare piccole opere degne di un artista provetto. Anche rappresentare un'immagine potenzialmente complessa come un paesaggio innevato può essere una sfida accessibile a...
Arti Visive

Come disegnare una stella cometa

Sin da bambini uno dei modi migliori per esprimere le nostre idee e la nostra fantasia è quello di disegnare. Chi ha un estro creativo lo si vede già da piccolo e con il crescere degli anni può migliorare la tecnica e diventare ancora più bravo. Non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.