Come disegnare la prospettiva di un bosco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per disegnare un bosco in prospettiva è necessario possedere alcune conoscenze tecniche e nozioni grafiche, prima che abilità artistiche.
La prospettiva, infatti, è una tecnica geometrica che permette di ottenere un effetto di profondità su un piano bidimensionale (il foglio da disegno), raffigurando i vari elementi così come vengono visti dall'osservatore, e cioè variamente orientati e distanti. Per raggiungere un buon risultato è quindi necessario osservarli con attenzione, studiandone le dimensioni e calibrandone le distanze. Anche l’uso del colore deve essere studiato: uno stesso elemento appare diverso a seconda della distanza (generalmente più chiaro) e le sfumature potenziano l’alternanza di luci ed ombre, per un effetto finale molto realistico.
Ecco quindi una guida che vi illustrerà come disegnare la prospettiva di un bosco.

27

Occorrente

  • Foglio A4
  • Matita
  • Squadra o riga (per delineare il centro prospettico e la linea di terra)
  • Gomma da cancellare
  • Matite colorate (o acquerelli)
37

Costruite gli elementi prospettici

Innanzitutto, prima di cominciare il disegno vero e proprio del bosco, dovete stabilire i vari elementi prospettici della rappresentazione. Individuate il centro di proiezione, o punto di fuga (il punto più lontano dall'osservatore) tracciando le due diagonali del vostro foglio A4.
Tracciate poi una riga orizzontale piuttosto bassa (per esempio a circa 2 cm dal bordo inferiore del foglio), che vi servirà per determinare la linea di terra, cioè la posizione più vicina all'osservatore.
Tutte le linee guida vanno disegnate con tratti leggeri e delicati per non creare elementi di disturbo nel disegno; in questo modo potrete cancellarle facilmente, oppure coprirle con il colore.

47

Tracciate il disegno

Prendete come riferimento una fotografia, un paesaggio reale o un altro disegno per rendere il più possibile realistica la vostra opera.
In alternativa, per creare alberi realistici partite dalla linea di terra e disegnate i contorni del tronco procedendo verso l'alto, utilizzando tratti sinuosi e curvilinei per rendere in maniera realistica la corteccia; procedete poi con delle ramificazioni sottili e tortuose. Questo albero occuperà il primo piano del vostro disegno, a destra o a sinistra, perciò deve essere grande ed attirare l’occhio dello spettatore.
Sull'altro lato potete invece disegnare dei cespugli o degli arbusti, curandone i dettagli del fogliame ed eventualmente delle bacche. Per incrementare l'effetto prospettico di lontananza potete creare un sentiero tra gli alberi: metterà ancora più in risalto il centro di proiezione del bosco.
Per ottenere una resa prospettica ottimale, tracciate delle linee di riferimento che convergano nel punto di fuga, sulla base delle quali disegnare i bordi del sentiero, i cespugli e gli alberi, rimpicciolendo mano a mano gli elementi via via che vi allontanate dalla linea di terra.
Terminato il lavoro, cancellate con attenzione le linee guida del disegno.

Continua la lettura
57

Dipingete il disegno

Come già accennato, è estramamente importante fare attenzione all'uso del colore per rendere al meglio l’illusione prospettica. Osservate il paesaggio di riferimento e cercate di riprodurne fedelmente le sfumature, utilizzando quante più possibile tonalità di verde per creare il movimento delle fronde e le differenze tra le varie specie arboree. Noterete che man mano che ci si allontana dall'osservatore i colori sembrano meno saturi e più chiari, perciò aggiungete gradualmente del bianco avvicinandovi al punto di fuga.
Rifinite con tocchi di giallo, per produrre gli effetti di luce, mentre per scurire le zone d'ombra utilizzate del grigio o del marrone, facendo un uso parsmonioso e attento del nero.
Per una resa migliore delle sfumature e per una maggiore concretezza vi consigliamo di usare delle matite colorate o degli acquerelli, la cui resa finale risulterà estremamente gradevole ed elegante (in alternativa potete unire le due tecniche utilizzando le matite acquerellabili, ideali per i principianti).

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ponete estrema attenzione alla dimensione degli elementi del bosco. Inoltre, curate attentamente i particolari per una resa realistica.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare in prospettiva centrale

Quando si parla di prospettiva in disegno si intende una tecnica che consente di proiettare degli oggetti tridimensionali su un piano bidimensionale. Essa pertanto conferisce profondità al disegno e lo rende estremamente realistico. Nella seguente guida...
Arti Visive

Come Realizzare Un Disegno In Prospettiva

La prospettiva entra a far parte delle tecniche del disegno nel Rinascimento. Prima di allora infatti dipinti e quadri mostravano solo figure piatte. Il disegno prospettico conferisce alla superficie dell'immagine un senso (illusorio) di profondità e...
Arti Visive

Come realizzare un disegno con effetto 3D

All'interno di questa guida ci dedicheremo ad un tema interessante: il disegno. Cercando di entrare più nello specifico, andremo a parlare di disegno con effetto in 3D. Come si fa a realizzare un disegno con effetto 3D? Lo vedremo lungo tutta questa...
Arti Visive

Come Disegnare con la Prospettiva a 2 Punti

Una delle cose più utili e divertenti per far comprendere un progetto di architettura è creare delle viste in prospettiva del proprio edificio, in modo da dare un'idea quantomeno realistica di ciò che si andrà a costruire in seguito. La prospettiva...
Arti Visive

5 modi per disegnare la prospettiva

Per realizzare un disegno e dargli profondità si ricorre alla tecnica prospettica. La prospettiva, quindi, risulta essere un'insieme di pratiche fatta di linee geometriche che tendono a dare un aspetto tridimensionale su una superficie piana. Questo...
Arti Visive

Come dipingere un quadro in prospettiva

La pittura è un'arte che nel corso dei secoli ha consentito a tantissimi pittori di esprimere i propri sentimenti, le proprie emozioni e la propria creatività, sfruttando specifiche abilità. Esistono tantissime tecniche differenti di pittura, più...
Arti Visive

Disegno: regole per la prospettiva accidentale

La prospettiva accidentale è la visione prospettica che è possibile ottenere quando si sposta il punto situato sulla linea orizzontale dal suo centro fino alla sinistra o alla destra. In questo modo il risultato di questa prospettiva figurerà come...
Arti Visive

Come disegnare la prospettiva accidentale

Nell'ambito del disegno quando si parla di prospettiva si intende generalmente una tecnica adoperata per riprodurre la realtà su una superficie piana. Esistono numerosi tipi di prospettiva e uno di questi è la prospettiva accidentale. In questa guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.