Come disegnare su un tessuto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Di seguito è riportata una guida molto semplice che vi aiuterà a rinnovare e a personalizzare alcuni vostri capi di abbigliamento che avete riposto in un angolo dell'armadio da tanto tempo. Questa guida può esservi utile anche per personalizzare qualsiasi tipo di tessuto che vi occorre per la casa, ad esempio tende, lenzuola, tovaglie da tavola e molto altro ancora. Ecco quindi, per voi, come disegnare su un solo tessuto.

27

Occorrente

  • Capo d'abbigliamento
  • Pezzo di cartone o tavoletta di legno
  • Spilli
  • Foglio e matita
  • Stencil
  • Aerografo o spatola a pettine (eventuali)
  • Lustrini o paillettes (eventuali)
37

Scelta del tessuto

Innanzitutto, la scelta del tessuto rappresenta l'operazione iniziale da compiere ed è anche quella maggiormente delicata: per ottenere dei risultati ottimali e duraturi, vi consiglio vivamente di optare per delle fibre naturali oppure miste. Dopo averlo selezionato, dovrete lavarlo senza ammorbidente e identificare attentamente quale parte disegnare, basandovi sulla struttura tessile dello specifico capo d'abbigliamento.

47

Dove realizzare il disegno

Una volta scelta l'area di disegno, dovrete cercare d'isolarla dal resto del tessuto interponendo un pezzo di cartone oppure una semplice tavoletta di legno tra la parte anteriore del tessuto stesso e quella posteriore per evitare di dipingere delle zone che dovranno restare intatte. Questo step si conclude con il fissaggio mediante degli spilli, per evitare gli eventuali movimenti che, spostando il tessuti, potrebbero compromettere il risultato finale.

Continua la lettura
57

Come procedere col disegno sul tessuto

Successivamente, prima di cominciare a disegnare il tessuto, bisogna riprodurre il modello prescelto sopra un foglio, tramite l'utilizzo di una matita: cosi facendo, sarà possibile effettuare delle prove e poi scegliere il disegno migliore. Precisamente, si potrebbe disegnare il modello direttamente sulla stoffa, ma è comunque preferibile trasferire il disegno dalla carta alla stoffa usando magari uno stencil.

67

Come valorizzare il disegno con i colori

I colori da applicare con i pennelli consentono di ottenere un maggior numero di effetti rispetto a quelli in bottiglia. Il vantaggio consiste non soltanto nella possibilità di mescolare le varie tonalità, ma anche nell'opportunità di scegliere tra i vari pennelli (a spazzola, piatti o lineari) che permettono di colorare precisamente ogni dettaglio del modello.

77

Uso dell'aerografo

In alternativa, è possibile sperimentare l'aerografia o la spatola: l'aerografo permette di spruzzare il colorante direttamente sul tessuto. Basta un po' di manualità e un po' di fantasia per personalizzare al meglio e in poco tempo i tuoi tessuti. Terminato lo step di colorazione, è importante che il tessuto sia a riposo per 24-36 ore e non venga lavato per 3-4 giorni, affinché il colore si asciughi totalmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come scegliere i pennelli

Una parte importante della pittura, sia essa edilizia, per falegnameria oppure le belle arti, è sicuramente la scelta dei pennelli. I pennelli possiedono un ruolo importante per la pittura, in quanto ne esistono di diverse tipologie, forme, consistenza...
Arti Visive

Come scegliere i pennelli per la pittura ad olio

La pittura ad olio è un bellissimo modo per passare il tempo, ma può anche essere una vera e propria passione. Per poter dare vita all'arte della pittura è necessario scegliere accuratamente i pennelli. Infatti ciò che è davvero indispensabile per...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con gli acquerelli

Molti di coloro che si avvicinano al meraviglioso mondo della pittura dimostrano una certa riluttanza nei confronti degli acquerelli. I colori ad acqua sono in effetti uno strumento difficile da dominare; nel contempo rappresentano una maniera versatile...
Arti Visive

Come dipingere pop art

In questo tutorial vi spiegheremo come dipingere il Pop Art. Se amate George Segal, ed avete i poster di Andy Warhol magari sparsi in casa, e vi state chiedendo come dipingere questa arte, siete perciò capitati nel tutorial per voi. Essa è una delle...
Arti Visive

Guida: pitturare con gli acrilici

Quando ci si cimenta nella pittura bisogna fare uso di colori liquidi come gli acquerelli. Ai tempi antichi si utilizzavano i colori ad olio per stendere i fantastici dipinti oggi pervenuti, ma ad oggi se si usano tipologie simili ci si getta spesso con...
Arti Visive

Come scegliere l'attrezzatura per dipingere a olio

Cercheremo di creare con il bricolage ed il metodo del fai da te, aiutandovi a mettere in pratica la vostra voglia di fare, la fantasia che avete, ma anche e soprattutto la vostra meravigliosa manualità. Cominciamo subito con il dirvi che andremo a creare...
Arti Visive

La pittura a tempera: strumenti e tecniche

La pittura a tempera è una delle forme artistiche più antiche: era infatti giá utilizzata da Egizi, Greci e Romani. Il nome deriva dal latino “temperare” ovvero mescolare. Per tempera si intende infatti quella tecnica che usa pigmenti in polvere...
Arti Visive

Come dipingere in stile astratto

Dipingere è un'attività molto rilassante, capace di stimolare la fantasia e la creatività di ogni persona. La mente si libera dello stress quotidiano e si riempie di forme e figure della nostra immaginazione. Chiaramente, ci sono diversi stili pittorici,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.