Come disegnare un barbagianni

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Volete divertire i vostri bambini con dei simpatici disegni ma non sapete neanche come tenere una matita in mano? Niente paura! Questa guida verrà in vostro soccorso! Per creare infatti disegni semplici ma divertenti non è affatto necessario essere dei grandi artisti. Basterà seguire poche ed essenziali linee guida e lasciare libera la vostra fantasia. Nei passi che seguono scoprirete come disegnare in poche e semplici mosse un animale molto amato dai bambini perché misterioso ma estremamente simpatico: il barbagianni. Cosa aspettate dunque? Scopriamo insieme come fare!

26

Occorrente

  • Matita
  • Foglio bianco
  • Colori pastello
36

Disegnare un barbagianni si rivelerà un'operazione certamente più facile di quello che si pensa. Il barbagianni infatti è forse tra gli uccelli più semplici da disegnare. Provate a usare la vostra immaginazione. Ciò che caratterizza il barbagianni rispetto agli altri volatili è sicuramente la tipica mascherina bianca che incornicia il suo volto. È questa infatti che rende il barbagianni unico e inconfondibile e lo distingue da altri uccelli notturni come il gufo o la civetta. Vediamo quindi come procedere per disegnare un barbagianni. Procuratevi innanzitutto gli strumenti necessari a disegnare il barbagianni: su tutti una matita e un foglio bianco da disegno.

46

Se siete già avvezzi al disegno non vi servirà ma in caso contrario munitevi anche di una gomma da cancellare. Il mio consiglio è anche quello di dotarvi di un'immagine di un bel barbagianni a cui fare riferimento mentre disegnate. Potete tranquillamente stampare una figura scaricata da Internet o più semplicemente tenere a portata di mano la pagina di un libro aperto. Sarà certamente più interessante ispirarsi a un'immagine di un barbagianni reale piuttosto che ad un disegno. Per prima cosa disegnate le linee generali del corpo e della testa del barbagianni. Praticate una leggera pressione con la matita ed effettuate dei piccoli tratti di volta in volta.

Continua la lettura
56

Disegnate innanzitutto le linee guida del corpo a forma di mandorla inclinata. Chiudete la punta della coda in basso e lasciate aperta la parte superiore del collo. Lasciate il petto in bianco e concentratevi invece a disegnare i dettagli dell'ala e soprattutto delle piume. Il barbagianni ha infatti il piumaggio bianco e il collo, le ali e parte della testa di varie sfumature di marrone. Ora passate a disegnare la parte più caratteristica del barbagianni: la testa. Disegnate un bel cuore senza la punta in basso, il becco aguzzo al centro e gli occhi neri ai lati. E infine le due zampette con gli artigli aguzzi. Ora passate a colorare il vostro barbagianni. Il mio consiglio è quello di utilizzare dei pastelli dei vari toni del marrone. Date libero sfogo alla vostra creatività!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere più realistica la morbidezza del piumaggio del barbagianni temperate i pastelli sul disegno e distribuite il colore con la punta delle dita!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida all' artigianato Sardo

Oggi vi proponiamo una guida all' artigiano sardo. Questa figura è nata maggiormente nei centri enormi come Assemini, Cagliari, Ploaghe, Montresta e Giba. Il periodo dove si iniziano a produrre i primi manufatti fu all'inizio del secolo XVIII. Occorrerà...
Arti Visive

Come disegnare un cane da colorare

In quest'epoca moderna di tecnologia ed elettronica e marchingegni che prendono il controllo di tutta la nostra vita, è sempre più importante tenere ben vitalizzate e ricettive le capacità creative e l'immaginazione dei bambini. Le idee non mancano,...
Recitazione

Come analizzare la scena di un film

La scena di un film può essere analizzata con pazienza un po' da tutti, basta conoscere delle regole fondamentali. Moltissimi sono gli studenti e gli esperti appassionati di cinema che visionano il film più di una volta per cercare di capirlo con la...
Arti Visive

Come disegnare un gabbiano

All'interno di questa guida, andremo a parlare di disegno. Nello specifico, in questo determinato caso, andremo a parlare di gabbiani. Proveremo a fornire i giusti consigli per far sì che disegnare un gabbiano risulti essere più semplice, attraverso...
Arti Visive

Come disegnare un pettirosso

Con il nome Erithacus Rubecula si indica il noto uccello "petttirosso". Esso è un meraviglioso uccellino facente parte della famiglia delle Muscicapidae. Si tratta di un uccello migratore anche se per piccoli viaggi; si nutre di insetti molto piccoli...
Arti Visive

Fotografia: tempo di posa e apertura diaframma

Se abbiamo appena comprato una fotocamera semiprofessionale (reflex o mirrorless) perché vogliamo entrare nel coloratissimo mondo della fotografia, ma siamo alla prime armi, non dobbiamo preoccuparci! Seguendo i pratici consigli riportati nei pochi passi...
Arti Visive

Surrealismo: 5 idee per un quadro

Breton definisce il Surrealismo come "un automatismo psichico mediante il quale ci si propone di esprimere sia verbalmente, sia per scritto o in altri modi, il funzionamento reale del pensiero; è il dettato del pensiero, con assenza di ogni controllo...
Arti Visive

Consigli per fotografare la natura

La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile da descrivere a parole. Per questo motivo, cerchiamo di raccontare ciò che suscita in noi la vista di un ambiente naturale con le fotografie.Che si tratti di un paesaggio innevato,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.