Come disegnare un granchio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per chi avrà avuto a che fare con i bambini o semplicemente per pura curiosità, può essere venuto in mente di disegnare un simpatico granchio. Si tratta di un crostaceo che presenta 10 zampe, ed ha un bellissimo colore arancione scuro, quasi tendente al rosso. Con questa semplice e breve guida, cercheremo di spiegarvi, nel modo più elementare possibile, come procedere per disegnare un granchio. Dal prospetto base che vi proponiamo, inoltre, è possibile successivamente decidere se disegnarne uno a cartone animato, oppure uno che si avvicina maggiormente alla realtà. Vediamo, dunque, come disegnare un semplice granchio.

26

Occorrente

  • foglio a quadretti
  • gomma per cancellare
  • matita
  • pastelli colorati
36

Per prima cosa, occorre prendere un foglio, preferibilmente a quadretti, in modo tale da regolarsi con le sue dimensioni. Successivamente, è necessario scegliere un'unità di misura, ad esempio, ogni 4 quadratini corrispondono ad un quadrato. Quindi, disegnare una griglia di 4 quadrati orizzontali e 3 verticali, in modo da delimitare lo spazio in cui si andrà a disegnare il granchio. Il prossimo passaggio consiste nel disegnare un ovale in orizzontale e 2 ai lati in verticale e lievemente inclinati. Dalla figura allegata, si riesce a comprendere meglio questo genere di lavoro.

46

Le zampe del granchio sono più grandi nella parte attaccata al corpo, pertanto l'ovale deve essere disegnato leggermente più largo nella parte superiore e lievemente più stretto in quella inferiore. Per unire le zampe al corpo, è sufficiente tracciare una piccola curva che parte dalla zampa per arrivare al corpo. Nella figura qua affianco è raffigurata in arancione. Per delimitare la faccia del granchio, è invece necessario tracciare un'altra linea curva che attraversa l'ovale che rappresenta tutto il corpo. Da questa seconda immagine, si comprende tutto il lavoro spiegato in questo passo.

Continua la lettura
56

Successivamente, è necessario dividere la forma delle zampe, utilizzando due linee per ciascuna. Per conferire una forma alla faccia, occorre disegnare gli occhi e ci si può sbizzarrire, a seconda dell'espressione che si desidera fare assumere al proprio granchio. Ad esempio, può essere raffigurato un granchio innamorato, disegnando due cuoricini al posto degli occhi. Al di sotto della linea, occorre invece disegnare la bocca. La bocca e gli occhi sono gli elementi che non possono mai mancare.

66

Il disegno a questo punto, non è stato ancora portato a termine. Infatti, devono essere disegnate le giunture nelle zampe, una piccola protuberanza nella parte superiore del corpo, che serve per dare un certo spessore, in quanto il granchio non presenta un corpo piatto ma al centro è lievemente più ovale e rialzato. Per portare a termine il disegno, occorre tracciare una linea per la parte inferiore del guscio ed un'altra linea per le pinze. Una volta capito il meccanismo, ci si potrà divertirsi a disegnare il granchio, in modo estremamente veloce e cambiando frequentemente l'espressione, il colore e la dimensione. Con una buona dose di estro e di creatività è possibile realizzare, pertanto, un disegno dall'aspetto simpatico ed originale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

5 trucchi veloci per disegnare un volto a matita

Le persone sono uno dei principali soggetti che vengono ritratti nell'arte pittorica e quindi nel disegno. Probabilmente l'elemento più importante del corpo umano è il viso, che è essenziale saper disegnare con le giuste proporzioni. Se vi state avvicinando...
Arti Visive

Come disegnare uno scorpione

Gli scorpioni sono degli antripodi, che di solito vivono negli ambienti desertici, noti soprattutto per il loro pericoloso pungiglione e i loro pericolosi artigli (che, nel caso di alcuni tipi di scorpioni, essi arrivano a produrre anche veleno). Lo scorpione...
Arti Visive

Come disegnare un muffin

Il muffin, dolce preferito da molti bambini, è un oggetto facile da rappresentare con un disegno. Per i bambini più piccoli, disegnare i contorni del muffin può risultare difficile, pertanto i genitori, o chi per loro, dovranno aiutarli in tale compito....
Arti Visive

Come disegnare un clarinetto

L'origine del clarinetto si fa risalire all'antico Egitto intorno al 2700 a. C. A testimonianza di ciò si hanno tracce di uno strumento a fiato ottenuto da una coppia di canne che prendeva il nome di "memet". Era uno strumento ad ancia, cioè di una...
Arti Visive

Come disegnare un'orchidea

Le orchidee sono dei fiori estremamente belli e delicati. Per chi ama la natura e il disegno questi bellissimi fiori rappresentano però un grande ostacolo da superare. Molti ritengono che la delicatezza e la purezza di questo fiore siano una delle cose...
Arti Visive

Come disegnare un carro armato

Disegnare è un'attività bellissima. Disegnare permette di sfruttare la fantasia e realizzare opere belle ed originali. Disegnare è un passatempo adatto a tutti. I bambini amano disegnare per stimolare la creatività e trasferire sul foglio i propri...
Arti Visive

Come disegnare un asino

È doveroso premettere che il disegno è un arte, e come tale non possiede dei canoni ben precisi sui quali basarsi al fine di riportare su carte delle immagini in modo preciso, ma le capacità e la fantasia del pittore, svolgono un ruolo fondamentale....
Arti Visive

Come disegnare un husky

I cuccioli di husky sono i più amati dai bambini e dai grandi. Hanno un pelo molto morbido di due colori, uno tendente al bianco e uno al celeste. Queste stupende creature sono dotate di 2 grandi occhi bianche visibili anche al buio e di simpatiche orecchie....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.