Come disegnare un merletto

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Disegnare un merletto implica precisione ed attenzione nei particolari. In questo tutorial, vi illustreremo come procedere, dandovi degli utili suggerimenti a riguardo. Prima di inoltrarvi nella rappresentazione grafica, dovete considerare alcuni fattori fondamentali. Intanto, dovete decidere le dimensioni del merletto. Certo tutto dipende dal supporto a cui dovete applicarlo e dal tipo di filato utilizzato. Un altro elemento da non sottovalutare è la lavorazione. A seconda della tecnica utilizzata, dovrete disegnare un merletto adatto alle vostre esigenze. Intanto leggete i suggerimenti che vengono dati nei passi di questa guida per imparare come disegnare un merletto.

27

Occorrente

  • UNCINETTO: foglio a quadretti, matita, gomma
  • TOMBOLO E MACRAME’: cartoncino, matita, gomma, spilli
  • CHIACCHIERINO: foglio A4 o a quadretti, matita, gomma, calcolo accurato dei nodi durante il processo di lavorazione del campione
37

Se volete disegnare un merletto da eseguire all'uncinetto, dovete accuratamente definire i punti da utilizzare. Tuttavia, Su di un foglio di carta, meglio se a quadretti, tracciate la rappresentazione del merletto ed utilizzate dei simboli per distinguere la maglia bassa da quella alta, e dettagliate il tutto in una legenda. In questa maniera sarete notevolmente agevolati durante la lavorazione. Una volta ultimato il disegno, prendete il filato adatto e realizzate un campione del merletto. Così facendo, potrete correggere eventuali imperfezioni e così potrete considerare la grandezza per poi proseguire.

47

Per eseguire un pizzo più raffinato, e quindi disegnare un merletto a tombolo o macramè, usate un cartoncino abbastanza resistente e raffigurate il soggetto che desiderate, facendo attenzione a definire bene i dettagli. Utilizzate una matita e tracciate delle linee leggere, così potrete facilmente correggere in caso di errore poi, definite i bordi con un pennarello dalla punta sottile.
Applicate il cartoncino sull’apposito cuscino da lavoro e provvedete all’esecuzione del merletto. Man mano che lavorate, fermate la trama sul supporto, appuntandola con degli spilli. Ricordate che, più il filo è sottile, maggiore sarà la leggerezza della trama.

Continua la lettura
57

A questo punto, disegnare un merletto a chiacchierino è una procedura leggermente più complessa. Come ben sappiamo, la lavorazione a chiacchierino, consiste in un susseguirsi di piccoli nodi, che formano la trina e, se non valutate con minuzia il numero di nodi necessari, il merletto potrebbe risultare eccessivamente tirato e rigido. In questo caso, quindi, vi consigliamo di realizzare sul foglio un abbozzo del merletto, così da definirne la forma. Quindi, procedete alla realizzazione di un campione, così da potervi appuntare man mano il numero di nodi necessari.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la rappresentazione del merletto, definite con cura il tipo di punti da utilizzare e ponete attenzione alle dimensioni del filato. Più lo schema risulterà dettagliato, più facile sarà l’esecuzione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come farsi pubblicare un fumetto

Alcuni tra gli appassionati del mondo dei fumetti e dei manga, spesso amano anche cimentarsi loro stessi nella scrittura e nella rappresentazione di fumetti. Se appartieni a questi e vorresti che venisse pubblicato uno dei tuoi lavori, non devi fare altro...
Recitazione

10 regole per scrivere un testo teatrale

Quando ci si approccia alla scrittura, si sceglie di esprimere se stessi, riportando su carta i pensieri o le esperienze personali: in ambito teatrale, un buon testo deve necessariamente seguire alcune piccole linee guida per poter risultare interessante...
Recitazione

Come analizzare un testo teatrale

Il testo teatrale si distingue dal testo narrativo sostanzialmente perché nasce per essere interpretato sul palco e, soprattutto, per essere reinterpretato più volte. La sua fissità, quindi, è liquida, benché non si cambi una sola virgola del testo,...
Letteratura

Come scrivere la sceneggiatura di una commedia teatrale

La sceneggiatura rappresenta quel particolare progetto da cui parte la nascita di una rappresentazione. Sicuramente una sceneggiatura è un qualcosa di fondamentale importanza, dal momento che al suo interno si trovano tutti quanti gli "ingredienti" per...
Arti Visive

La pittura a tempera: strumenti e tecniche

La pittura a tempera è una delle forme artistiche più antiche: era infatti giá utilizzata da Egizi, Greci e Romani. Il nome deriva dal latino “temperare” ovvero mescolare. Per tempera si intende infatti quella tecnica che usa pigmenti in polvere...
Recitazione

Come organizzare una rappresentazione teatrale

La rappresentazione può essere di diversi generi, per esempio quello della drammaturgia, formata da un testo improvvisato o scritto, o ancora musical, costituito dalla recitazione, musica, canto e danza; o infine il genere teatro- danza, non è da confondersi...
Recitazione

5 suggerimenti per creare locandine efficaci

Mettere in piedi un'opera teatrale richiede tantissimo impegno, che vorremmo fosse ricambiato da un folto pubblico. Purtroppo peró essere bravi spesso non è sufficiente: per condividere tanto lavoro con gli altri ed ottenere il meritato plauso, occorre...
Arti Visive

Surrealismo: 5 idee per un quadro

Breton definisce il Surrealismo come "un automatismo psichico mediante il quale ci si propone di esprimere sia verbalmente, sia per scritto o in altri modi, il funzionamento reale del pensiero; è il dettato del pensiero, con assenza di ogni controllo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.