Come disegnare un orso polare

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi si diletta nell'arte del disegno sa benissimo che rappresentare un'immagine su un foglio bianco non è semplice come si crede. C'è bisogno infatti innanzitutto di talento, di senso artistico e di pratica. Il mondo degli animali è sicuramente uno dei temi più comuni ma anche più difficili da disegnare. Tra i numerosi soggetti a disposizione, l'orso polare è uno di quelli più complicati in quanto un buon artista dovrebbe saper rappresentare non solo la maestosità e l'imponenza dell'animale, ma anche la bellezza e l'austerità dello stesso. In questa guida perciò vedremo come fare a disegnare un orso polare.

26

Occorrente

  • foglio
  • una matita
  • gomma
  • fantasia
36

Innanzitutto preparate l'occorrente. Tutto ciò che vi servirà per disegnare il vostro orso polare è semplice: una matita, un foglio, una gomma per cancellare, tanti colori diversi e soprattutto una bella dose di fantasia e creatività. La prima cosa da fare è cominciare a segnare delle linee guida, le quali vi saranno molto d'aiuto nella realizzazione dell'animale e in questo modo il compito sarà senz'altro più facile. Poiché l'orso polare ha delle forme piuttosto morbide, è bene iniziare a creare dei cerchi che andranno a ricreare il corpo, mentre per il muso dovrete creare un ovale abbastanza allungato.

46

Per il corpo realizzate, partendo dalla testa, un ovale inclinato e abbastanza grande, poi un altro ovale sempre inclinato, ma opposto al primo e per ultimo un grandissimo cerchio. Per gli arti in primo piano, realizzate tre ovali con misure che vanno da quella più grande, fino alla più piccola, che rappresenterà la vera e propria zampa. Per gli arti in secondo piano, invece, realizzate due ovali, in modo da dare un senso di movimento. Detto ciò si può passare a rifinire la figura, inserendo dei particolari che rendano il soggetto veritiero.

Continua la lettura
56

Partite proprio dal muso, realizzando il naso, le orecchie e gli occhi. Per quanto riguarda la bocca, potete farla o spalancata, con zanne ben visibili, in modo da espletare tutta la ferocia dell'animale, oppure con un bel sorriso, da orso tenerone. A voi la scelta.
Seguite con la matita, tutte le linee guida, cancellando quelle che non servono più e delineando così la struttura del corpo. A questo punto, disegnate la pelliccia dell'animale e la sua muscolatura, cercando di cogliere tutti i dettagli principali. Per quanto riguarda le zampe, ricordate di fargli dei grandi artigli.
Il vostro orso è terminato, ora bisogna solo dargli un tocco di colore, ma questo passaggio lo lasciamo alla vostra fantasia.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzate, prima di iniziare il disegno, delle linee guida che vi aiutino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Fotografia astronomica: attrezzature e metodi

La peculiarità di questo passatempo, è quella di poter spaziare su diversi fronti e in tutti trovare grandi soddisfazioni. Questo discorso comprende anche la fotografia astronomica, vediamo allora alcuni consigli su quale tipologie di attrezzature bisogna...
Arti Visive

Come disegnare un cane da colorare

In quest'epoca moderna di tecnologia ed elettronica e marchingegni che prendono il controllo di tutta la nostra vita, è sempre più importante tenere ben vitalizzate e ricettive le capacità creative e l'immaginazione dei bambini. Le idee non mancano,...
Mostre e Musei

Guida alla casa di Salvador Dalí

Salvador Dalí pittore, scultore e sceneggiatore e scrittore spagnolo, noto per le sue opere surrealiste e per le sue stravaganze artistiche, ha diversi musei dedicati e le case dove ha vissuto sono aperte al pubblico, come quella che si trova a Figueres,...
Letteratura

10 libri per ragazzi da regalare a Natale

Arriva il Natale e siete vittima della famosa ansia da regalo? In effetti, per molti diventa molto difficile, quasi traumatica, la scelta del regalo; si hanno parecchi dubbi legati a tanti e diversi fattori e si teme che il regalo possa non piacere.Beh,...
Letteratura

10 libri classici della letteratura per l'infanzia

Tra i classici della letteratura, sia italiana che straniera. Figurano indubbiamente titoli adatti ai più piccini. È molto importante infatti trasmettere il piacere e l'amore per la lettura ai bambini, atta a stimolare in loro creatività e proprietà...
Letteratura

Cinque libri per bambini che non sanno ancora leggere

Leggere per il proprio bambino è una fra le attività più intime e rassicuranti fra genitori e bimbi, nella quale si instaura un rapporto di complicità, oltre che educativo. Specialmente prima di andare a fare la nanna, è assolutamente consigliabile...
Arti Visive

Le commedie più divertenti del 2015

Il cinema è capace di regalare meravigliosi momenti di spensieratezza e di felicità. Andare a vedere un film è anche un buonissimo modo per stare un po’ di tempo con chi si ama, come ad esempio i propri figli o il partner. Una commedia rappresenta...
Arti Visive

Come fotografare la luna al telescopio

La Luna rappresenta un satellite naturale del pianeta Terra. Nell'antichità erano presenti delle culture che credevano che la Luna morisse, scendendo lentamente nelle tenebre, ogni notte. Invece, secondo altre credenze popolari, si pensava che questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.