Come disegnare un vampiro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Disegnare un vampiro non è un'impresa semplice. Il famoso conte Dracula, realizzato in diverse varianti, si costituisce di non pochi dettagli. Tuttavia, alcuni trucchetti possono facilitare di parecchio il tuo lavoro. Per procedere in totale autonomia, dovrai conoscere comunque le basi del disegno. Ecco come realizzare un vampiro.

27

Occorrente

  • Un foglio di carta bianca
  • Una matita
  • Dei colori a spirito o a legno
37

Basi

Disegnare un classico vampiro, come nell'immaginario comune, richiede alcune nozioni basilari. Il personaggio mitologico (o folcloristico) indossa pantaloni a sigaretta e scarpe dallo stile antico. Potrai optare per dei mocassini lucidi. Non tralasciare il mantello, rigorosamente rosso ed ampio, per proteggerlo dalla luce del sole. La camicia costituisce un'altra parte fondamentale dell'abbigliamento del tuo vampiro. Candida e d'epoca, dovrà avere un colletto abbastanza appariscente e vistoso. Dopo i preliminari, passiamo alla pratica. Su un foglio di carta bianco, comincia a disegnare la sagoma del corpo. Il vampiro è piuttosto snello, alto, dal viso allungato ed i lineamenti decisi.

47

Colori

Prosegui lo schizzo del vampiro disegnando delle mani affusolate, con dita ed unghie lunghe. Gli occhi piccoli, saranno inespressivi ed i canini lunghi, splendenti e bianchi. I capelli saranno corti e lisci, per un vampiro maschio. Nel caso, di una donna, invece, corvini e lunghi. Sul volto prevalgono i colori rosa molto chiaro per l'incarnato ed il grigio sotto gli occhi e gli zigomi. In questo modo evidenzierai lo scarnato. Sulle labbra aggiungi un tocco di rosso acceso. L'iride, invece, sarà nero come la notte. Per la camicia opta per un color avorio, oppure bianco candido. I pantaloni saranno rigorosamente scuri, meglio neri. Il mantello double-face, sarà nero e rosso acceso; le scarpe scure ma lucide e le unghie nere.

Continua la lettura
57

Varianti

Per disegnare invece un vampiro tutto nuovo, magari simpatico, pasticcione e divertente, dai libero sfogo alla tua fantasia. Varia le piccole caratteristiche. Potrai renderlo ad esempio più paffutello oppure piuttosto chic. Cambia l'abbigliamento, aggiungendo dei piccoli pois sui pantaloni, oppure colorali di verde o blu. Gli elementi essenziali, però, devono sussistere anche se combinati e personalizzati in maniera differente. Disegna delle linee decise. Evidenzia la durezza del cuore di queste creazioni di fantasia. Per realizzare un vampiro divertente, magari per i più piccini, crea delle linee meno rigide. Conferisci del movimento al tuo personaggio ed utilizza dei colori vivaci ed espressioni meno cattive.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per divertire i tuoi bambini, disegna un personaggio simpatico, un po' paffutello, oppure chic, con espressioni divertenti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

La Fosca di Ugo Tarchetti: guida

Il romanzo “La Fosca” è stato scritto da Iginio Ugo Tarchetti, autore italiano che nacque nel 1839 ad Alessandria e morì a Milano dopo 30 anni. Meno conosciuto di altri scrittori suoi contemporanei, viene ricordato oltre che per aver scritto diversi...
Arti Visive

Come disegnare un furetto

Tra i grandi temi classici dell'illustrazione e della pittura di tutti i tempi, vi è sicuramente quello degli animali. A seconda della tecnica utilizzata, la resa dei dettagli che caratterizzano il mondo animale può essere più o meno realistica, ma,...
Recitazione

Come realizzare un costume da Pantalone

Poco conosciuta, forse, è la maschera di Pantalone, un vecchio mercante veneziano, avaro e brontolone, che ancora crede nel suo fascino e per questo tenta di insidiare le giovani cortigiane. Prima di scoprire come realizzare un costume da Pantalone,...
Arti Visive

Come disegnare i tre Re Magi

Tra i vari soggetti che si adattano perfettamente al periodo natalizio, oltre alle stelle, agli angioletti e a Babbo Natale, i tre Re Magi sono quelli più adatti per essere disegnati senza troppa fatica. Una volta colorati risulteranno, infatti, molto...
Arti Visive

Come disegnare una mucca

Capita molto spesso che i bambini chiedano ai genitori di aiutarli nello svolgimento dei compiti, specie quelli più complessi e problematici. Altre volte, invece, cercano semplicemente un supporto per poter realizzare qualcosa di bello. Disegnare è...
Letteratura

I "Promessi sposi": l'Azzeccagarbugli

I Promessi sposi è un romanzo storico (ambientato nel 1630 circa) scritto nel XIX secolo dal bravissimo autore italiano Alessandro Manzoni; il fortunato romanzo è ambientato in tutta la Lombardia. Narra la storia dei due giovani, che si chiamano Renzo...
Recitazione

Carnevale: le maschere italiane più popolari

Il Carnevale è il periodo più divertente dell'anno. Ci si traveste, si organizzano feste in maschera e sfilate per le strade. È l'unico periodo in cui è concesso fare scherzi e burle senza rischiare che qualcuno se la possa prendere! Ogni città italiana...
Recitazione

Come realizzare un costume da Cyrano de Bergerac

Se siamo degli amanti del teatro e ci piacerebbe riuscire a mettere in scena una particolare opera teatrale, oltre a preoccuparci di trovare degli attori, dovremo necessariamente curare la scena realizzando delle belle scenografie e curando i vestiti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.