Come disegnare un viso

di Flavio Mariotti difficoltà: media

Come disegnare un visoLeggi C'è chi non ha mai provato e chi ha provato e non è mai riuscito a disegnare un viso. Riuscire nell'impresa è più facile di quanto tu possa pensare, non ci credi? Prendi un foglio, una matita e una gomma e segui le mie indicazioni. In cinque minuti diventerai un Giotto o... Quasi! Proviamo?
Non dimenticarti di tenere nelle vicinanze uno specchio e spreca 5 minuti per studiare l'aspetto del tuo volto reale, le proporzioni, le simmetrie, la profondità dei lineamenti e l'espressività degli occhi

Assicurati di avere a portata di mano: foglio bianco matita gomma per cancellare pennarello righello

1 Come disegnare un visoLeggi Il segreto che ti farà riuscire a realizzare un viso con la matita è... La croce!
Vediamo come. Traccia sul foglio una croce, tracciala senza imprimere troppa forza perché alla fine del disegno dovrai cancellarla.
Traccia una linea parallela alla orizzontale, ricordati che dovrai cancellare anche questa linea quindi tracciala con mano leggera.
Per rendere più naturale il tuo volto ti consiglio di tratteggiare con un pennarello nero la croce e le righe parallele, sovrapponendo un foglio bianco al foglio con la traccia in pennarello il tuo risultato sarà meno artificiale.

2 Come disegnare un visoLeggi A questo punto hai lo schema di base su cui dovrai lavorare per ottenere un viso.
Dividi con dei piccoli segnetti in tre parti uguali le due linee orizzontali.

Lasciando vuota la parte centrale disegna gli occhi, tracciando al centro delle due parentesi, una aperta e una chiusa e annerisci l'interno avendo cura di lasciare una parte bianca.
Annerisci la parte superiore.

Ricorda che gli occhi non sono perfettamente rotondi, è questo il segreto per ritrarre occhi realistici ed espressivi, controlla tu stesso con lo specchio o guardando attentamente i volti nelle foto. Modificando leggermente l'inclinazione degli occhi puoi caricare il tuo disegno di ulteriori sfumature, ricorda:  occhi leggermente a mandorla esprimono felicità,  occhi molto a mandorla esprimono rabbia, occhi leggermente a capanna esprimono noia,  occhi molto a capanna esprimono stanchezza.

Completa gli occhi componendo l'iride e il centro dell'iride, e non dimenticare gli altri piccoli dettagli come le ciglia e le sopracciglia: sono fondamentali

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Come disegnare un visoLeggi Terminato di disegnare gli occhi, passerai a tracciare le linee del naso. 
Devi disegnare un triangolino seguendo la linea verticale della croce fino ad arrivare a metà di questa.  Approfondimento Come Disegnare Un Viso (clicca qui) Arricchisci il triangolino con una virgola a destra e una più piccola a sinistra.  Ricordati che per rispettare le naturali proporzioni di un viso umano, la punta del naso deve corrispondere esattamente a tre quarti dell'intero viso. 

Passa ora a tracciare la bocca, la bocca la disegnerai al centro della parte di verticale rimasto. 
Disegna due tre "coricati" uno di fronte all'altro. 
Non disegnare mai una bocca neutra, decidi a priori se il tuo volto e maschile o femminile e in base a quello regolati, una bocca femminile ha generalmente le labbra più pronunciate, per evidenziare il carattere femminile del tuo volto ti consiglio di far risaltare il labbro superiore

A questo punto devi disegnare il contorno del volto.  Traccia una linea ovale che toccherà le due estremità della linea verticale, senza toccare gli occhi.. 

4 Come disegnare un visoLeggi Il viso è terminato!
Ora devi solo abbellirlo disegnando i capelli, qui puoi sbizzarrirti e scegliere la pettinatura che più ti piace... Non sottovalutare l'importanza del disegno dei capelli, impara a sfruttare il segno grafico della matita per creare profondità alla parte superiore del viso. Nel disegno di un volto, i capelli, hanno una funzione ben precisa: quella di creare la tridimensionalità del cranio.

A questo scopo serve anche il disegno della barba nei volti maschili, cioè quello di creare l'effetto 3D degli zigomi.

Bastano poche linee per creare una pettinatura o una barba. Il tocco di stile è rappresentato dal disegno minuzioso (capello per capello) di alcune ciocche, quelle frontali ad esempio.  
L'opera è terminata!

Non dimenticare mai: utilizza un foglio bianco da sovrapporre al foglio con le righe guida in pennarello non disegnare la croce troppo lunga occhi non perfettamente tondi punta del naso a 3/4 del viso

Come disegnare un volto, le proporzioni Come dipingere un ritratto ad olio Come realizzare un ritratto a matita Manga: disegnare un personaggio maschile

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili