Come disegnare un volto, le proporzioni

di Francesca Grande difficoltà: media

Come disegnare un volto, le proporzioni In questa guida analizzeremo come è facile disegnare un volto, seguendo delle semplici regole sulle proporzioni. Con le indicazioni che vi fornirò riuscirete a crearne di diverse tipologie. Ognuno di noi ha una diversa fisionomia, ma se provate a mettervi davanti allo specchio vedrete che le proporzioni sono le stesse per tutti. Questo dipende non dal sesso, ma essendo che siamo esseri umani abbiamo la conformazione ossea molto simile. Questo non vale per gli animali, che da specie a specie varia.

Assicurati di avere a portata di mano: 1 Foglio bianco 1 Matita 1 Riga o squadra 1 Gomma

1 Come disegnare un volto, le proporzioni La prima cosa da fare è abbozzare, con la matita, un'ovale della dimensione che preferite. Non importa essere troppo precisi, perché in seguito definiremo meglio i contorni. Con una riga dividetelo in due parti più o meno uguali, sia in orizzontale che in verticale, tratteggiando delle linee, usate un tratto leggero, dopo le guide andranno cancellate. Avrete ottenuto così due rette, quella verticale segna la metà del viso, su quella orizzontale andremo a costruire gli occhi. Questi ultimi, infatti, si trovano proprio a metà dell'ovale.

2 Come disegnare un volto, le proporzioni Ora iniziamo a segnare lo spazio occupato dai vari elementi che compongono il volto. Gli occhi, come abbiamo detto, si trovano sulla linea centrale, sappiamo che tra uno e l'altro ci deve essere la distanza di un occhio. Se per esempio sono lunghi tre cm, fra di loro ci saranno tre cm. Dobbiamo poi dividere in due parti, orizzontalmente, la parte inferiore dell'ovale, per ottenere le linee su cui posizioneremo la punta del naso e la bocca. Le orecchie andranno posizionate a partire dall'altezza delle sopracciglia alla punta del naso.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Come disegnare un volto, le proporzioni Ora che abbiamo definito i margini, possiamo iniziare a delineare i vari elementi e ridefinire i contorni del volto.  Iniziamo col fare l'iride e le pupille e se vogliamo le ciglia.  Approfondimento Come disegnare occhi e sopracciglia in diversi stili (clicca qui) Proseguiamo con il naso, l'ideale è disegnare una piccola pallina al centro della punta e da lì partire per definire le narici e il resto.  Per quanto riguarda la bocca, possiamo decidere se renderla più o meno carnosa.  Anche il mento è una parte importante, quello femminile è fine e delicato, quello maschile più definito e pronunciato.  Infine con la gomma cancelliamo le tracce guida e passiamo ai capelli, sbizzarritevi con le acconciature.  Quando siamo soddisfatti del risultato ottenuto, aggiungiamo qualche ombra per creare le palpebre, sul labbro superiore che solitamente è quello meno illuminato e sugli zigomi.. 

4 Approfondimenti e consigli:

L'unico modo per imparare è ripetere, non vi scoraggiate se all'inizio può sembrare difficile, con il tempo vedrete che otterrete ottimi risultati. Esercitatevi ad essere molto puntigliosi sul vostro disegno, vi consiglio di controllare il vostro disegno e puntare sull'esercizio mirato, quindi risolvere i problemi nei punti che trovate difficoltà. Ad esempio gli occhi richiedono molta cura e pazienza, è uno dei punti che si può disegnare in molti modi differenti. Consiglio di far molta attenzione alle proporzioni, se non sono state prese con cura il risultato a prescindere sarà molto scadente. Abbiamo trattato tutte le tecniche base e i consigli per effettuare un ottimo lavoro, quindi armatevi della giusta strumentazione è buon lavoro.

Non dimenticare mai: Ora che conoscete le proporzioni naturali del volto potete divertirvi a distorcele, creando nasoni lunghi, occhi piccoli o enormi stile manga, stilizzare e creare delle caricature. Molta pratica

Come disegnare un volto in stile manga Come disegnare una persona in piedi Come Disegnare Un Viso Come disegnare un volto di profilo

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili