Come disegnare una candela

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete un bimbo piccolo, che ha da poco iniziato ad andare a scuola, saprete senz'altro che una delle attività più frequenti che si svolgono con i compagni tra le mura scolastiche è quella del disegno. Disegnare stimola la creatività dei più piccoli e li aiuta ad esprimersi e a conoscere il mondo che li circonda. Può capitare che i vostri figli, al ritorno da scuola, vi chiedano aiuto con matite, pennarelli e pennelli. In questa breve guida vi forniremo qualche utile suggerimento per insegnargli a disegnare un oggetto comune come una candela. Ecco per voi i semplici passaggi su come far disegnare una candela anche ai più piccoli.

27

Occorrente

  • Fogli bianchi tipo A4
  • Matita da disegno
  • gomma da cancellare
  • pennarelli o matite colorate
  • Pennarello o tratto pen nero dalla punta fine
37

Il primo passo per disegnare una candela è quello di fare una sorta di cilindro: la maggior parte delle candele hanno proprio questa forma. Si può scegliere di fare una candela più alta e lunga, oppure una più corta e larga: i bambini ne vedranno in giro di ogni forma e dimensione, soprattutto se amate accendere candele profumate anche in casa. L'ideale è infatti partire sempre dall'osservazione: prendete una candela che avete in casa e posizionatela davanti al foglio. Incitate il piccolo a replicare ciò che vede: sarà tutto molto più semplice. Disegnate quindi la forma della candela, ricordando di arrotondare il bordo superiore, quello dove si accende la fiamma.

47

Alla base inferiore della candela potete disegnare un piattino, o un portacandele, oppure delle foglie verdi di agrifoglio o pigne e altri elementi naturali, come si usano nel periodo natalizio. Sulla parte superiore del cilindro invece dovete disegnare lo stoppino dove viene accesa la fiamma per mezzo di un accendino o di un cerino. Per fare lo stoppino basterà fare un semplice filo nero. Successivamente dovrete dedicarvi proprio alla fiamma: è qui che potete osare di più, creando sfumature e giochi di colore.

Continua la lettura
57

Per disegnare la fiamma della candela, vi basterà insegnare ai vostri piccoli a fare una sorta di mandorla: è proprio questa la forma della fiamma. Quando la vostra candela sarà pronta, potrete ripassarla con un tratto-pen o pennarello nero dalla punta fine. Dovrete ora dedicarvi ai colori: il cilindro della candela potete farlo del colore che preferite, mentre per la fiamma dovete giocare con le sfumature dei colori giallo, rosso e arancione. Potete anche disegnare un cerchio intorno alla fiamma, che starà ad indicare la luce e il calore che la candela sprigiona. I vostri bambini impareranno a disegnare una candela in brevissimo tempo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Aiutate i vostri bimbi dando delle indicazioni di massima, ma lasciateli poi esprimersi come megliocredono
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Consigli per disegnare il chiaroscuro

Il chiaroscuro è una tecnica della pittura ad olio che risale all'epoca del Rinascimento. Nacque infatti nel XVI secolo grazie al Caravaggio che, con i suoi capolavori, riesce ad attrarre come una calamita lo sguardo dell'osservatore di tutti i tempi,...
Arti Visive

Surrealismo: 5 idee per un quadro

Breton definisce il Surrealismo come "un automatismo psichico mediante il quale ci si propone di esprimere sia verbalmente, sia per scritto o in altri modi, il funzionamento reale del pensiero; è il dettato del pensiero, con assenza di ogni controllo...
Danza

Come ballare un lento

Ballare è un'antica forma d'arte, le sue persone compiono movimenti magnifici. Esistono molti tipi di ballo, molti stili, ma forse quello che più affascina e piace di più è il Lento. È certamente il ballo più romantico che ci sia: luci soffuse,...
Musica

Come suonare il Didgeridoo

Didgeridoo è in realtà una parola onomatopeica per indicare un antico strumento a fiato degli aborigeni australiani. Produce note cupe e prolungate. Di solito ha la forma di un lunghissimo tubo di legno. Tuttavia esistono esemplari irregolari, contorti...
Arti Visive

Come disegnare mani e piedi

Il disegno è un'attività che può definirsi come una passione personale che sviluppa, con l'apprendimento, una vera e propria arte. Ci sono alcune parti, specialmente quando si disegna un corpo umano, che sono davvero difficili da riprodurre nella maniera...
Musica

Come calibrare il braccio del giradischi

Dopo aver acquistato un giradischi vi siete resi conto di non essere capaci di sistemare le varie parti che lo compongono? La prima cosa che notate è sicuramente il braccio: come si fa a regolare questo aggeggio? Come regolare questo sistema? Ecco allora...
Arti Visive

I tipi di fuochi d'artificio

La pirotecnica è l'arte dei fuochi d'artificio. Ha origini molto antiche. Nasce infatti in Cina, nel lontano VIII secolo d. C. I fuochi d'artificio si distinguono in tre tipi: da terra, aerei o d'acqua. Seguono una precisa classificazione, in base allo...
Arti Visive

Come disegnare una lanterna

Oggi vedremo in questo tutorial come disegnare una lanterna. Innanzitutto dovrete scegliere lo stile della lanterna che volete disegnare. Esistono tipi vari di lanterna. Basandosi sull'ambientazione, potrete disegnare una lampada a petrolio, una lanterna...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.