Come disegnare una cicala

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Celebrata in numerose opere, resa famosa in particolare da Esopo, che la rappresenta allegra e sfaccendata, ben poco previdente, a differenza della formica saggia ed operosa, la cicala è un insetto dalle modeste dimensioni ma dal canto potente, che abita nelle regioni calde del pianeta e che ci tiene compagnia con il suo canto nelle sere d'estate. È possibile provare a disegnare tale simpatico personaggio, in modo semplice e caratteristico, prendendo in considerazione i tratti principali. Vediamo dunque in questa guida come dilettarsi nel disegnare un'allegra cicala.

25

Occorrente

  • Foglio bianco
  • Matite
  • Gomma per cancellare
  • Colori
35

Per non incorrere in errori nel rappresentare una cicala su carta, è opportuno avere un'immagine dell'insetto davanti a sè durante il disegno. Le illustrazioni della cicale come personaggio della favola dello scrittore greco sono molte e facilmente reperibili. È possibile prendere spunto dalle immagini trovate se vogliamo aggiungere al nostro personaggio di base alcune caratteristiche in più, ad esempio il violino che simboleggia la sua propensione al canto più che al lavoro. Per iniziare, tracciamo la sagoma del muso, leggermente appuntito verso il basso. Aggiungiamo il corpo, un ovale allungato in cui inseriremo i segmenti che lo suddividono in più parti.

45

A questo punto disegniamo le ali, esse partono dal capo avvolgendo quasi interamente il dorso. Passiamo ora alla rappresentazione delle zampe: la classe degli insetti è fornita di tre paia di zampe, per un totale di sei zampe simmetricamente divise ai lati del torace, spesso però nelle rappresentazioni antropomorfizzate, e dunque simili all'uomo, se ne disegnano solamente quattro, di cui due fungono da braccia e due da gambe. A noi la scelta di quante zampe inserire nel disegno, avendo comunque cura di farle allungate e divise in tre parti.

Continua la lettura
55

Passiamo ora a definire il volto a cui dovremo aggiungere due begli occhietti tondi e vispi, piuttosto grandi se vogliamo creare un personaggio dall'aria accattivante, e fornite di relative sopracciglia per poter imprimere un'espressione facciale simpatica. Non dimentichiamoci delle antenne, che partiranno dalla sommità del capo, in corrispondenza di ogni occhio, e saranno sottili e leggermente incurvate. Il disegno è così realizzato, a questo punto non ci resta che colorare la nostra cicala. I colori tipici di questi insetti sono il verde scuro ed il marrone, ma nulla ci vieta, se stiamo lavorando ad un personaggio di fantasia, di imprimere un tocco artistico scegliendo colori più vivaci. Date libero sfogo dunque alla vostra creatività!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

L'interpretazione nel canto

Il cantante è un'artista e, come tale, il suo obiettivo principale è quello di trasmettere un'emozione a chi ascolta la sua musica. Per trasmettere un'emozione, però, non è sufficiente possedere solamente una bella voce e apprendere le più raffinate...
Musica

I registri vocali

La voce umana è il suono prodotto dalla vibrazione delle corde vocali nella laringe. Questi organi, che variano da persona a persona, si aprono e si chiudono al passaggio dell’aria emessa dai polmoni. Il suono trova risonanza nelle cavità del corpo...
Musica

Errori da evitare durante un provino di canto

Il canto è, per moltissime persone, una valvola di sfogo, un modo per esprimere le proprie emozioni e per superare momenti difficili. Per tanti, non si tratta solo di un hobby: cantare è anche uno stile di vita ed un modo per avere successo. Se avete...
Musica

I benefici del canto

Il canto è, fin da che l'uomo ne possiede memoria, un passatempo che rende affini l'arte ed il divertimento, la passione ed il lavoro. Il canto interessa giovani, anziani, adulti e bambini, persone di tutte le religioni e di ogni rango sociale: ha un...
Letteratura

Divina Commedia: guida al VI Canto

La Divina Commedia è l'opera più celebre di Dante Alighieri. Scritta tra il 1304 ed il 1341 (anni del suo esilio in Lunigiana e Romagna) è un'importante testimonianza della civiltà medievale fiorentina. Il VI Canto dell'Inferno, si svolge nel terzo...
Musica

Tecniche ed esercizi di canto

La stima nel canto nasce in chiunque ascolti musica o ne sia esposto. È naturale però che non tutti hanno una perfetta predisposizione per questa disciplina: molte persone trovano difficoltà a praticare il canto, sono stonate o non sono soddisfatte...
Recitazione

Canto: guida ai benefici

L'attività canora è da sempre un'attività divertente e anche professionistica, che aiuta a svagarsi e a coltivare una passione che può diventare una professione. L'attività del canto coinvolge tutti, a tutti i livelli ed età. Possiede molteplici...
Musica

La respirazione nel canto lirico

Il canto è una delle forme espressive più belle ed istintive dell’uomo, utilizzato sin dagli albori della storia umana come strumento universale di comunicazione e di manifestazione artistica. Attraverso l’utilizzo melodico della propria voce si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.