Come disegnare una rondine

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il disegno è una forma d'arte con la quale si riesce ad esprimere emozioni e sentimenti. Tale forma d'espressività coinvolge parecchie persone di ogni età, che per passione o semplicemente per liberare la mente dallo stress abbozzano forme e oggetti durante il tempo libero. Non sempre però i soggetti che ci i cingiamo a disegnare sono di semplice stesura. In questa guida, illustreremo la giusta tecnica da adottare su come disegnare una rondine. Prima però, è doveroso sottolineare la premessa che il disegno essendo una forma d'arte, non segue dei canoni ben precisi ma si basa molto sulla fantasia dell'artista.

24

Come per tutte le prestazioni, al fine di compiere al meglio l'obbiettivo prefissato è necessario preparare tutto l'occorrente. Al fine di realizzare la figura di una rondine, servono solo pochi strumenti: un foglio di carta, una matita (possibilmente morbida) ed una gomma per cancellare eventuali modifiche. Se la nostra intenzione è quella di disegnare una rondine in volo vista dall'alto, bisogna iniziare con il disegnare un arco abbastanza schiacciato che parte da sinistra, risale e scende in diagonale verso destra. Ripetere la stessa operazione partendo da destra e procedendo verso sinistra facendo incontrare i due archi. I due tratti più corti dopo l'incrocio delle diagonali vanno uniti con un piccolo arco in modo da formare la coda a V del volatile. Nel punto di incontro delle linee invece disegnare il corpo tracciando due piccoli archi convergenti sia sul davanti che sul retro, ma senza unirli. Nella parte frontale disegnare un cerchio che rappresenta la testa dell'animale, posizionando in un punto un piccolo triangolo a formare il becco. Un puntino per l'occhio completerà la testa della rondine. Per completare il disegno unire le parti laterali che formano le ali con due archi.

34

Se invece, avete intenzione di raffigurare la rondine di profilo, la procedura sarà diversa e sotto certi aspetti più semplice da seguire. A tale scopo, dobbiamo disegnare una goccia per raffigurare il corpo dell'animale, successivamente nella parte terminale dove si uniscono a punta i tratti laterali proseguire disegnando un triangolo con un lato curvo, in modo da realizzare la coda. Ai lati del corpo nella parte più spessa, tracciare le ali con due archi che partendo dal corpo si uniscono nella punta dell'ala. Alla fine, completiamo il disegno aggiungendo il becco, con un piccolo triangolo, e l'occhio con un semplice puntino. Una volta completata la figura, possiamo provvedere a ricalcare i tratti più significativi calcando di più la matita o utilizzando una penna a spirito con punta sottile.

Continua la lettura
44

Come avete potuto dedurre, leggendo questa breve guida, disegnare una rondine non è un impresa molto semplice ma munendosi di una buona dose di pazienza e praticando molto esercizio, si può riuscire a completare un ottimo lavoro in poco tempo. In fine, alle basi indicate, si possono aggiungere altri particolari in base alla fantasia e alle capacità del disegnatore, come i segni delle piume o le sfumature del corpo, uilizzando la matita o un carboncino per colorare il nostro lavoro. Si può sfumare la colorazione per ricreare i giochi di chiaro-scuro delle piume della rondine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida al Duomo di Monreale

Narra la leggenda che la Madonna sia apparsa in sogno a un re, svelandogli dove si trovava il tesoro nascosto da suo padre e chiedendogli in cambio una chiesa a lei dedicata. Un così meraviglioso gioiello architettonico come è il Duomo di Monreale,...
Arti Visive

Come disegnare un gufo

Ora andiamo a disegnare il vostro gufo! Volete disegnare un gufo e non sapete come dovrete fare? Non vi dovrete spaventare La rappresentazione grafica di tale animaletto simpatico, simbolo di conoscenza e saggezza, non è poi così difficile da creare....
Arti Visive

Come disegnare un arco a tutto sesto

Con la seguente guida andremo ad occuparci di disegni progettuali. Nello specifico, in questo caso particolare, andremo a vedere come disegnare un arco a tutto sesto. Lo faremo in modo sintetico, semplificato ed in una guida divisa in passi, in modo da...
Arti Visive

Come disegnare un decagono

Cosa è un decagono? Un poligono di dieci lati tutti uguali. Può servire per esercizi di geometria o di disegno tecnico. Ma anche per piccoli disegni di architettura o di arte. Detto così sembra semplicissimo, vero? Purtroppo non è così. Disegnarlo...
Arti Visive

5 elementi architettonici dello stile Gotico

L'arte gotica nacque nella Francia settentrionale intorno alla metà del XII secolo, mentre in Italia si diffuse soltanto a partire dal XIII secolo. Il gotico fu lo stile dominante in tutta Europa nel Duecento e nel Trecento: la principale caratteristica...
Arti Visive

Come disegnare le ragnatele

La natura spesso ci offre veri e propri esempi di arte. La ragnatela può essere considerata uno di essi. La sua architettura è frutto del certosino e meticoloso lavoro del ragno che segue schemi e disegni insiti nel suo DNA. Molto spesso la ragnatela...
Arti Visive

Come Eseguire Triangoli Ed Esagoni Nello Stesso Disegno

In questa guida vedremo, in maniera molto semplice e facilmente esplicativa, come eseguire triangoli ed esagoni nello stesso disegno. Molto spesso, infatti, per potere realizzare delle costruzioni, per esempio con materiali come il legno, un materiale...
Musica

Come imparare a suonare il violoncello

l violoncello è uno strumento musicale del gruppo dei cordofoni a corde strofinate (ad arco), appartenente alla famiglia degli archi; è dotato di quattro corde, accordate ad intervalli di quinta giusta. Rientra nella sottofamiglia dei "violini", di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.