Come fare l'arrangiamento di una canzone

di Marco Fanti tramite: O2O difficoltà: media

Cosa significa "arrangiare una canzone?" Significa semplicemente comporre una canzone corredandola sia di parole che di sottofondo musicale. Una volta che la canzone è terminata, non rimane mai un pezzo unico, anzi da essa possono prendere vita una serie infinita di idee e per farlo basta semplicemente mettere insieme due elementi importanti: creatività e un pizzico di conoscenza delle varie tecniche musicali. Vediamo allora di seguito come fare l'arrangiamento di una canzone.

Assicurati di avere a portata di mano: Spartito musicale Traccia audio del brano

1 Cominciamo con il dire che l'arrangiamento di una canzone non deve mai essere considerato solo ed esclusivamente un elemento statico trascritto su di uno spartito. Anzi, deve essere vistoinvece come un elemento dinamico, in grado di variare in ogni momento, trascinando il motivo principale attraverso diverse tecniche, sostituendo globalmente o parziale gli strumenti musicali, fino ad arrivare a cambiare completamente la forma del brano stesso. Teniamo presente che nessun stile musicale deve essere catalogato come differente da un altro, mescolati in modo sapiente, tutti gli stili possono convivere fra loro, dando così vita ad arrangiamenti orecchiabili e di buon gusto musicale.

2 L'arrangiamento è quindi da considerarsi una parte importante per le sorti di una canzone, se realizzato in modo corretto, può trasformare una normale melodia in un pezzo di sicuro successo. A questo punto possiamo scegliere se lavorare su di un pezzo già pronto oppure crearne uno nostro di sana pianta. La prima scelta può essere quella più semplice se vogliamo fare pratica nell'immediato. Il primo passo è quello di procurarci lo spartito del brano su cui abbiamo deciso intervenire. Il consiglio è quello di scegliere un brano a noi noto, questo può agevolare parecchio il nostro lavoro. La dove sia possibile procuriamoci anche una traccia audio, ascoltiamola un paio di volte prima di intervenire con le modifiche.

Continua la lettura

3 Prossimo passo è quello di scorporare il brano mettendo così a nudo la sua composizione.  Trascriviamo quindi sullo spartito le battute che lo compongono facendo molta attenzione a separare le varie parti.  Approfondimento Canto: le armonizzazioni vocali (clicca qui) Quando anche questo passaggio è terminato siamo pronti per introdurre la prima modifica che potrebbe essere quella di sostituire gli strumenti utilizzati in originale con altri del tutto differenti.  Non cadiamo però nell'errore di effettuare troppi cambiamenti in una sola volta il risultato finale può essere quello di un brano di basso spessore e poco orecchiabile.

Scrivere una canzone: 5 consigli Hai mai pensato di scrivere un brano originale? Potrebbe essere il ... continua » Come eseguire uno spartito al violino Il violino è uno strumento musicale molto gratificanti e bello da ... continua » Come creare il vostro primo brano in Ableton All'interno di questa guida, come avrete facilmente compreso attraverso la ... continua » Come studiare un nuovo brano musicale Quando si decide di studiare un nuovo brano di musica, di ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.