Come fare la comparsa nei film

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per la realizzazione di un film oltre agli attori, un ruolo importante è svolto dalle comparse, ovvero tutte quelle persone che fanno da contorno alle scene senza però partecipare attivamente ad esse. Fare la comparsa, oltre a un modo per guadagnare qualcosa, è anche un modo per farsi notare nel mondo del cinema o della televisione. Molti attori famosi hanno infatti iniziato proprio facendo le comparse e grazie al loro spiccato talento artistico sono riusciti ad arrivare molto in alto. Ma vediamo come fare la comparsa in un film.

26

Occorrente

  • Puntualità, pazienza e voglia di divertirsi
36

Prendere contatto con una agenzia per comparse

Il primo passo da compiere è quello di prendere contatto con una delle tante agenzie di comparse, sparse per il territorio nazionale, inviando loro un breve curriculum corredato da dati anagrafici e da alcune vostre foto.
Se non avete frequentato nessun tipo di studi di recitazione, non disperate: la comparsa non deve avere particolari capacità attoriali; spesso e volentieri è una figura che rimane sullo sfondo della scena, senza recitare neanche una battuta. Gli unici requisiti che solitamente vengono richiesti possono attenere al sesso e all'età della persona.

46

Essere sempre puntuali agli appuntamenti

Se superate il casting, ciò che vi consigliamo adesso è la massima puntualità o rischiate di essere messi subito alla porta. Presentatevi munitevi di carta d'identità e codice fiscali e tutto ciò che vi è stato richiesto.
Vi verrà richiesto di firmare una liberatoria, con la quale acconsentire al trattamento dei dati personali; quindi, ultimate le formalità burocratiche, verrete condotti dal costumista.
Per i figuranti infatti, spesso gli abiti di scena vengono forniti direttamente dalla produzione e, anche quando così non fosse perché è sufficiente un look informale e quotidiano, verrà comunque verificata la conformità di ciò che avete scelto di indossare.
A tal punto, dopo un rapido passaggio in sala trucco, sarete pronti per andare in scena, attenendovi alle indicazioni che vi verranno fornite dal capo comparsa e dell'aiuto regista, sopratutto per quel che concerne i movimenti che dovrete eseguire nel corso dell'azione.

Continua la lettura
56

Essere disponibile anche per riprese notturne

Ovviamente l'orario di lavoro e la sua durata è subordinato tanto alle esigenze di produzione quanto alle ripetizioni della scena, fintanto che il regista non sarà soddisfatto della sua resa. Comunque, anche per logiche sindacali, non potrà mai superare le dieci ore giornaliere. La fascia oraria, per quanto fin qui detto, potrebbe includere anche turni notturni. Spesso, ad esempio, si attende la luce dell'alba per ottenere un miglior risultato scenico; oppure si girano certe scene di notte per non intralciare la vita cittadina, e molto altro ancora. Per quanto attiene il guadagno economico per una comparsa non è quasi mai elevato ed esso oscilla tra i € 50,00 e i € 100,00 netti giornalieri.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non siate troppo invadenti e limitatevi a fare ciò che vi viene richiesto

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come analizzare la scena di un film

La scena di un film può essere analizzata con pazienza un po' da tutti, basta conoscere delle regole fondamentali. Moltissimi sono gli studenti e gli esperti appassionati di cinema che visionano il film più di una volta per cercare di capirlo con la...
Letteratura

I più popolari titoli del genere thriller

Per tutti gli amanti del cinema, e soprattutto del genere thriller, non vi è cosa migliore che rintanarsi in casa nei week-end per immergersi in vere e proprie maratone alla visione dei loro titoli preferiti. Per fortuna, al giorno d'oggi, le possibilità...
Recitazione

Come fare l'aiuto regista

Una pellicola cinematografica è certamente il risultato di un lavoro svolto collettivamente e professionalmente da un gruppo di specialisti. La figura più nota è certamente quella del regista, ma ce ne sono anche diverse altre altrettanto basilari....
Danza

Breve storia del balletto

La danza è una forma d'arte che ha sempre fatto parte della storia umana. Dai rituali dedicati alle divinità fino alla valenza che ha oggi, il ballo ha assunto diverse valenze nel corso dei secoli. Inizialmente si trattava di un rituale prettamente...
Recitazione

Come prepare la regia di una commedia teatrale

Preparare uno spettacolo teatrale costituisce una bellissima esperienza per il regista, ma non si tratta sicuramente di un'attività semplice. Preparare la regia di una commedia teatrale, infatti, nasconde un lavoro di organizzazione e di sincronizzazione...
Musica

Breve storia della musica pop

La pop music, ovvero quella che conosciamo sotto il nome di musica pop, è un genere che risale agli anni '50. Si tratta sostanzialmente di una derivazione del rock 'n roll, ovvero di un macro genere musicale contemporaneo che comprende alcuni sottogeneri...
Recitazione

Come mettere in scena un musical

Il musical è un genere teatrale che riunisce e coinvolge un gran pubblico composto perlopiù da persone di diverso ceto sociale. Nato nel 1886 negli USA con lo spettacolo intitolato "Il corvo nero". Si diffuse in tutto il mondo solamente intorno al 1950....
Mostre e Musei

Le cattedrali della Puglia

Nei secoli del medioevo la geografia artistica della Puglia coincide con la rete delle cattedrali, centri di spiritualità e baluardo di realtà urbane vive e operose. Cattedrali ma anche grandi chiese monastiche o basiliche santuario, realtà nelle quali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.