Come fare street art

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Sebbene la Street Art in generale ed i Graffiti in particolare godano spesso di una reputazione negativa, in quanto considerati illegali e deturpanti, entrambe si sono trasformate in una forma d’arte rispettata ed apprezzata, specialmente negli Stati Uniti. Se il fenomeno vi incuriosisce eccovi qualche consiglio su come apprenderne le basi ed iniziare a fare arte di strada.

24

Per street art si intende quell’arte che si esprime in spazi pubblici, ovvero letteralmente “nelle strade” ed include svariate tecniche espressive quali i graffiti classici, quelli a stencil, la poster art di strada, la sticker art, il wheatpasting, cosí come la proiezione di video, i mimi da strada, la scultura o street installations. In sostanza l’artista di strada non intende modificare la definizione in sé di arte, bensí lanciare una sfida, situandola in contesti non artistici, per contestare l’ambiente circostante col proprio linguaggio, al fine di comunicare con la gente di tutti i giorni in merito a temi socialmente rilevanti imperniandoli di valori estetici.

34

Essendo come detto una forma d’arte molto variegata, il primo passo consiste nel focalizzarvi su come esternare le vostre idee. Optate per un mezzo di espressione artistica che possiate mettere in pratica con pochi strumenti ed in zone affollate. Appuntatevi in un elenco quanto necessario, tenendo presente che potrebbe includere: gessetti, tele, vernice spray, colori ad olio, costumi, strumenti musicali. Scrivete un manifesto che spieghi quel che la vostra arte di strada intende illustrare o di quel che volete esprimere attraverso le vostre esibizioni. Dovreste anche prepararvi una borsa comoda e poco ingombrante con cui trasportare i vostri strumenti di lavoro ed una volta pronti uscite e cercatevi una zona della cittá periferica dove iniziare a praticare, magari giá frequentata da altri artisti.

Continua la lettura
44

Qualora optaste per una forma d’espressione grafica, il mio personale consiglio è di praticarla, almeno inizialmente, in casa vostra. Tracciate una griglia o “plottate” il vostro disegno: una tecnica comunemente usata è quella di lavorare su un foglio quadrettato piuttosto grande, ma basta anche un foglio su cui tracciare a mano delle coordinate. Una volta tracciato il reticolato attribuite delle lettere alle colonne e dei numeri alle righe, in modo che ogni riquadro possa essere facilmente identificato, come nella battaglia navale. Poi incollate le copie su un cartoncino, affinché il vostro lavoro risulti facile da muovere e trasportare. Quando avrete deciso su quale superficie andrete ad operare, verificate che sia pulita, priva di sporcizia, foglie, muffe. Iniziate dall’alto e spostatevi mano a mano verso il basso e non dimenticatevi mai di firmare la vostra opera.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

10 consigli utili per una visita al Museum of Modern Art di New York

New York, anche nota come la "Grande Mela", è una delle metropoli più conosciute al mondo e meta turistica prediletta di chi ha sempre sognato di viaggiare in America. La sua fama la si deve, oltre che al "cibo spazzatura", alle sue strutture architettoniche...
Danza

Storia della danza hip pop

Il mondo della danza è molto vasto e pieno di contaminazioni. Al giorno d'oggi è possibile individuare tantissimi stili oltre alla tradizionale danza classica: abbiamo infatti la danza moderna, la danza contemporanea, la danza latina, e da alcuni decenni...
Mostre e Musei

Guida alla Tate Modern di Londra

Londra, attualmente, si tratta e della città più popolata dell'Unione Europea. Ovviamente lo sarà fino a quando il Regno Unito farà parte dell'Unione Europea, dal momento che poco tempo fa, con il cosiddetto Brexit, è prevista l'uscita di questo...
Mostre e Musei

Guida al MoMA

Il MoMA (acronimo di Museum of Modern Art) si trova a New York City. È stato costruito nel 1929 grazie al contributo economico di alcuni miliardari, tra i quali la filantropa Abby Rockefeller, poi subì una ristrutturazione negli anni Ottanta che ne...
Mostre e Musei

5 musei da visitare a Londra

Londra è una metropoli che offre numerose attrazioni per tutte le categorie di turisti, soprattutto per quanto riguarda le mostre e i musei. Se vi trovate da quelle parti e avete a disposizione solo pochi giorni e non volete perdervi le 5 collezioni...
Letteratura

Come autopubblicare un libro a costo zero

La letteratura è una passione che, fortunatamente, coinvolge ancora tantissime persone. La lettura può essere un piacere impareggiabile, capace di far sognare. Un libro è come una finestra su un altro mondo e sulle esperienze altrui. Non da meno è...
Arti Visive

Surrealismo: 5 idee per un quadro

Breton definisce il Surrealismo come "un automatismo psichico mediante il quale ci si propone di esprimere sia verbalmente, sia per scritto o in altri modi, il funzionamento reale del pensiero; è il dettato del pensiero, con assenza di ogni controllo...
Musica

Dire Straits: discografia

Il gruppo musicale inglese "Dire Straits" viene costituito alla fine degli anni 70 e inizialmente è composto dai fratelli Knopfler Mark e David, John Illsley e Pick Withers. Il loro genere è un rock morbido, accompagnato da sound lievemente blues, che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.