Come fare un angelo con gli origami

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tecnica degli Origami è molto antica, e arriva dall'Oriente. È una tecnica per piegare la carta, e anche se richiede molta manualità, è un piacevole passatempo creativo adatto a tutti. La tecnica degli origami è utile per creare vari oggetti, piccoli e grandi. In base alla carta che sceglieremo, gli origami potranno essere anche molto colorati, e molto decorativi per le feste. Nella guida che vi proponiamo oggi, vi spiegheremo come fare un angelo con gli origami. Gli angeli realizzati con la tecnica degli origami sono molto belli e semplici da realizzare. Gli origami sono molto belli come addobbi natalizi, oppure come decorazioni sfiziose per la nostra casa. Gli angeli di origami, per esempio, richiamano molto la festa del Natale.

26

Occorrente

  • Carta in formato A4, o carta da origami
36

Per fare un angelo con gli origami occorre della carta bianca, o colorata, a seconda dei nostri gusti. Dobbiamo procurarci fogli di carta in formato A4, oppure comprare la carta utilizzata per gli origami nei negozi specializzati della nostra città. Una volta comprato l'occorrente, sistemiamo la carta su un piano liscio e asciutto.

46

Adesso passiamo a piegare le diagonali al centro della figura. Stringiamo la parte inferiore che serve a formare la tonaca attorno alle gambe del nostro angelo. Poi ripieghiamo le gambe su se stesse per farle affusolate. Poi passiamo di nuovo alla parte superiore. Pieghiamo le diagonali e stringiamo la parte centrale, in modo da formare delle orecchie da coniglio. Adesso apriamo il triangolo per invertire la forma. Pieghiamo di nuovo verso l'interno, e tiriamo fuori l'orecchio centrale. Adesso pieghiamo in due la figura, e portiamo la piega orizzontale centrale al pari della base delle ali. Poi ripieghiamo i lati della parte portata in alto. Avviciniamo le gambe, così troveremo la piegatura della parte inferiore della tonaca del nostro angelo. Ora passiamo alle maniche, ripiegando la parte superiore verso il basso, lasciando che le ali si pieghino all'indietro. Le ali vanno tirate in alto solo alla fine. Infine non resta che il cappuccio. Appiattiamo il triangolo centrale, e apriamo dall'interno per creare il cappuccio. Ecco fatto.. Ora il nostro angelo di origami è pronto!

Continua la lettura
56

Continuiamo il lavoro per realizzare un angelo di origami. Ripieghiamo la parte inferiore formando due triangoli. Una volta completato questo passaggio, apriamo dall'interno tutti i triangoli appena formati. I triangoli ora vanno ripiegati ma verso l'esterno. Poi ripiegare tutte le parti appena formate. Dobbiamo fare delle pieghe a forma di orecchie di coniglio da tutti i lati. Poi ripieghiamo tutte le punte su se stesse in modo da affinarle. In questo modo abbiamo già realizzato le gambe del nostro angelo. Poi passiamo a sistemare la parte superiore. Prendiamo le due punte superiori e pieghiamole verso il basso. In seguito le piegheremo verso l'esterno e poi di nuovo verso il basso, così l'ultima piega si sovrapporrà al triangolo che stiamo piegando. In questo modo i due triangoli formeranno le ali del nostro angelo di origami.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • seguire bene la guida origami
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare Castel Sant'Angelo Roma

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter visitare Castel Sant'Angelo di Roma. Quando si cammina lungo il Tevere a Roma, oltre ai ponti che permettono di andare da una parte all'altra, la cosa che più fra tutte...
Mostre e Musei

Guida al Castel S. Angelo di Roma

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo e, nello specifico, rimarremo nei confini italiani. Come avrete notato attraverso la lettura del titolo stesso che accompagna la nostra guida, ora andremo a offrirvi una guida al Castel...
Mostre e Musei

Artigianato etnico a Milano

Per artigianato etnico s'intende la produzione di mobili ed oggetti vari da parte degli artigiani, che esprimono il gusto e lo stile della propria terra tramite le loro opere. Nella città di Milano, come in quasi tutte le cittadine della Penisola italiana,...
Letteratura

I 10 libri da leggere durante le vacanze di Natale

Ci sono periodi dell'anno in cui si cerca di recuperare il tempo perduto. I troppi impegni, il lavoro e la famiglia a volte non permettono di dedicarsi a stessi. Ma per fortuna ci sono dei periodi dell'anno dove nei ritagli di tempo si riesce a fare...
Letteratura

Opere letterarie di Massimo Gramellini

Massimo Gramellini è un celebre giornalista e scrittore italiano. Di origine torinese, ha collaborato per molti anni con il celebre giornale La Stampa e, dal gennaio del 2017 è vicedirettore ed editorialista del Corriere della Sera. In questa guida,...
Musica

Breve storia del Festival di Sanremo

Il Festival di Sanremo nasce nel 1951 e prende il nome dalla città in cui viene svolta la manifestazione, Sanremo appunto, nel Ponente Ligure. Il conosciutissimo "Teatro Ariston" è stato, dal 1977, il palcoscenico fiorito di questo grande spettacolo,...
Letteratura

Appunti sul Dolce stil novo

Il Dolce stil novo è un movimento nato nella seconda metà del III secolo a Firenze. Il nome "dolce stil novo" è stato dato da Dante Alighieri, che nel canto XXIV del purgatorio definisce questa sua poetica come chiara e purificata da varie regole....
Mostre e Musei

Guida al Castello Aragonese di Taranto

Il Castello Aragonese di Taranto, noto anche come Castel Sant'Angelo, è una delle attrazioni turistiche più importanti di questa città pugliese. Se stiamo organizzando una visita alla città di Taranto, non possiamo certo perderci questo gioiello dell'architettura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.