Come fare un disegno tridimensionale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando si inizia a disegnare generalmente si parte da immagini base, semplici e bidimensionali. Che si tratti di un disegno geometrico o di un disegno artistico, questo è il modo più semplice per partire. Però è anche più noioso! I disegni bidimensionali infatti non sono realistici e non danno molta soddisfazione. Per migliorare le proprie qualità di pittore è meglio passare il prima possibile ai disegni tridimensionali. Fare un disegno tridimensionale è leggermente più difficile ma dà molta più soddisfazione. In questa guida vi daremo alcuni semplici ma efficaci consigli per imparare come disegnare in modo tridimensionale. Armatevi di matita e carta e iniziamo subito a disegnare!

26

Occorrente

  • Carta
  • Matite
  • Colori a tempera
36

I materiali

La prima cosa da fare è sicuramente procurarsi tutto il materiale necessario per realizzare il disegno. Dei fogli, delle matite, anche colorate, e magari anche un proiettore, in modo da dare quel tocco di professionalità in più che non guasta mai.

46

La prospettiva

Adesso siete pronti per iniziare. Per poter creare un disegno tridimensionale bisogna avere chiaro il concetto di prospettiva. Esso si basa sull'angolazione dalla quale bisogna osservare un disegno per avere quell'effetto ottico che desideriamo. Il trucco sta nel riprodurre i contorni del disegno sul piano, in modo da evidenziarne l'aspetto 3D.

Continua la lettura
56

La tecnica

Adesso siete davvero pronti per iniziare il vostro disegno. Per prima cosa bisogna analizzare in maniera accurata il soggetto che si vuole ritrarre. Adesso dovrete trasferire i contorni di esso sul foglio. Nel caso in cui doveste possedere un proiettore, potreste aiutarvi con esso per una maggiore accuratezza nella creazione dell'effetto prospettico. Bisogna inoltre fare particolare attenzione ai contorni, dato che sono la parte fondamentale del disegno. Dei contorni fatti in maniera ottima servono a garantire il miglior effetto ottico possibile. Inoltre, aiutarsi con diverse matite colorate è una soluzione da tenere in considerazione. La decisione di utilizzare più colori è molto utile e serve a garantire un ottimo gioco di luci e ombre che serve a dare più realismo al disegno. Grazie a questi piccoli consigli sarete in grado di creare la vostra opera tridimensionale. Nel caso in cui la vostra tecnica di disegno dovesse essere avanzata, il consiglio è quello di usare dei colori a tempera, che sono più piacevoli da guardare rispetto ai più semplici colori a matita. La possibilità di sfumare inoltre darà maggiore tridimensionalità al vostro disegno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Studiate bene la prospettiva dell'immagine da riprodurre

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come realizzare un disegno con effetto 3D

All'interno di questa guida ci dedicheremo ad un tema interessante: il disegno. Cercando di entrare più nello specifico, andremo a parlare di disegno con effetto in 3D. Come si fa a realizzare un disegno con effetto 3D? Lo vedremo lungo tutta questa...
Arti Visive

Come disegnare un pesce tridimensionale

Disegnare non è di certo facile, ma sicuramente è una passione che colpisce molte persone. Non tutti sono però in grado di realizzare ottimi disegni e non tutti sono anche in grado di utilizzare i vari colori e le varie tecniche artistiche per poter...
Arti Visive

Come disegnare una tigre

Se vi trovate alle prime armi riguardo all'arte del disegnare ricordate che: per imparare a disegnare per bene, esiste soltanto un metodo principale, l'unico modo è infatti la passione unita a tanto, ma tanto, esercizio. Ebbene sì, il talento da solo...
Arti Visive

Come disegnare un pallone da pallavolo

Disegnare è sicuramente un'arte bellissima, molto creativa e stimolante, e può essere davvero facile e alla portata di tutti. Se hai sempre desiderato imparare a disegnare, ma non ti ci sei mai cimentato perché credi di non essere ancora all'altezza,...
Arti Visive

Come disegnare il mare in tempesta

Il controverso pittore inglese William Turner, anche conosciuto come il 'pittore della luce', è stato tra i capostipiti dell' impressionismo, ed era arrivato al punto di farsi legare all'albero maestro di una nave, per poter realizzare i suoi famosi...
Arti Visive

Come realizzare dei disegni usando oggetti con parti in rilievo

L'arte è un ambito in continua evoluzione, anche se ai meno esperti potrebbe sembrare il contrario. Infatti l'arte contemporanea è alla continua ricerca di novità, che spaziano dal digitale, ai murales, sino alle novità nel disegno. Ultimamente sono...
Arti Visive

Come dipingere un tramonto con le matite colorate

Quante volte vi è capitato di assistere ad un tramonto meraviglioso e sentire il bisogno di riportare quegli splendidi colori su un foglio di carta? Quante volte avete desiderato di poter immortalare quelle sfumature di rosso, di rosa e di arancione...
Arti Visive

Consigli per disegnare il chiaroscuro

Il chiaroscuro è una tecnica della pittura ad olio che risale all'epoca del Rinascimento. Nacque infatti nel XVI secolo grazie al Caravaggio che, con i suoi capolavori, riesce ad attrarre come una calamita lo sguardo dell'osservatore di tutti i tempi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.