Come imparare a disegnare un volto

di Maria Pisciottaro tramite: O2O difficoltà: media

Il volto è una delle parti di una persona più importante e allo stesso tempo più difficile da disegnare. Attraverso il volto ognuno esprime i propri stati d'animo e questo è possibile grazie ai centinaia di muscoli che lo compongono. L’espressività del viso pertanto è d'obbligo da riportare nel disegno ma non sempre è facile. Nella guida che segue spiegheremo come imparare a disegnare un volto. Non resta che continuare nella lettura per carpire i segreti principali per realizzare un volto espressivo e che sia reale. Sebbene spiegheremo come disegnare un volto al meglio tenete comunque presente che la personalizzazione è quello che alla fine rende un ritratto originale e sempre unico.

Assicurati di avere a portata di mano: foglio di carta da disegno vari tipi di matite, carboncino gomma da cancellare

1 Innanzitutto, disegnare un volto significa costruire, muniti soltanto di un foglio di carta e una matita, qualcosa che nella realtà è tridimensionale e quindi ha un volume. Per prima cosa, è utile considerare che ogni oggetto, sia esso vivo o inanimato, può essere ricondotto ad una forma geometrica, in grado di agevolare l'esecuzione del disegno poiché fornisce 'coordinate' spaziali.

2 Il modo più semplice di cominciare è tracciare due linee, una orizzontale e una verticale. In questo modo, sarà possibile posizionare il naso, la bocca, e porre gli occhi alla giusta distanza. La linea tracciata orizzontalmente è quella che nella nostra ricostruzione deve passare sotto il naso e congiungere le orecchie.

Continua la lettura

3 Grazie alla sintesi geometrica del volto, sarà dunque possibile rispettare le distanze e le dimensioni dei tratti, caratteristiche imprescindibili per assicurare una buona aderenza del disegno al modello originale e anche garantire un espressività del volto reale e credibile.

4 Questo metodo può essere utilizzato sia per i ritratti frontali che per i profili. Una volta stabilita la 'geometria' del volto, è possibile procedere alla realizzazione dei particolari minori che completano il viso e gli donano espressività e unicità. Per dare volume al volto, è necessario poi avvalersi delle ombre e delle luci. In linea di massima, si può dire che l'ombra traduce la profondità e la luce i rilievi.

5 Ma oltre alla riproduzione pedissequa dei tratti è importante anche affidarsi alle sensazioni che quel viso comunica, cogliendo ad esempio una particolare arricciatura del naso che denota l'espansività del carattere oppure una peculiare inclinazione del taglio d'occhi che può comunicare a seconda dei casi schiettezza, stanchezza, sospetto.

Come disegnare un volto, le proporzioni All'interno della nostra guida, andremo a spiegarvi alcuni aspetti interessanti ... continua » Consigli per disegnare un volto Disegnare è una delle passioni di molte persone e soprattutto di ... continua » 5 trucchi veloci per disegnare un volto a matita Le persone sono uno dei principali soggetti che vengono ritratti nell ... continua » Come disegnare un viso manga I manga sono fumetti della cultura orientale che hanno, nel corso ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come disegnare un orecchio

Se sei appassionato di disegno a mano libera potrà esserti capitato di cimentarti nel ritratto di una figura umana. In questa breve guida ti fornirò ... continua »

Come disegnare Super Mario

Super Mario è l'idraulico protagonista dell'omonimo gioco della Nintendo. Il videogame di Super Mario è uno dei più longevi e famosi della storia ... continua »

Come disegnare una ballerina

L'arte del disegnare rappresenta sicuramente un passatempo che appassiona tantissime persone al giorno d'oggi. Per alcune di esse si tratta di un vero ... continua »

Come dipingere ad olio un volto

In questa guida, vogliamo parlare di un argomento molto interessante ed anche divertente, e cioè quello della pittura. Nello specifico vogliamo proporvi il modo per ... continua »

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.