Come mantene le Ginocchia dritte nel balletto

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La danza classica può essere considerata a tutti gli effetti una vera e propria arte. Durante l'esibizione, il corpo si muove con molta grazia e altrettanta eleganza, catturando l'attenzione di coloro che ammirano codesti movimenti. Ma per raggiungere la perfezione occorrono anni di duro lavoro e dedizione a quest'arte. Di seguito vediamo come mantene le ginocchia dritte nel balletto.

25

Tutta la danza classica si basa su di un unico movimento: la rotazione. Questo termine però non viene spesso utilizzato, al suo posto invece possiamo sentire la parola "en dehors". La lingua è differente ma la traduzione è sempre la stessa "rotazione" appunto. Si tratta di un requisito basilare per una buona riuscita di tutti i movimenti che compongono poi un balletto. Molti, sbagliando, pensano che quando un ballerino ruota le gambe, il movimento parta solo ed esclusivamente dai piedi, in realtà a muoversi è tutta la gamba, dalla punta dei piedi e su fino all'anca. Raggiungere la giusta postura non è così semplice come si può pensare, occorrono anni di esercizio continuo. Vediamo quali sono gli esercizi più importanti per arrivare ad avere la giusta postura.

35

Il primo esercizio prende il nome curioso "la farfallina". Serve a dare la giusta apertura ed elasticità alle gambe. Si tratta di un esercizio molto facile da eseguire ed è tra i primi che vengono insegnati quando si comincia a frequentare una scuola di danza. Si comincia sedendoci a terra, la schiena deve essere appoggiata e ben aderente ad una parete. Uniamo i piedi, pieghiamo le ginocchia, molto lentamente spingiamole verso il basso, cominciamo ad oscillarle. Una volta terminato l'esercizio, appoggiamo le mani sulle ginocchia e cerchiamo di spingerle il più possibile verso il pavimento, manteniamo la posizione per circa 30 secondi.

Continua la lettura
45

Altro esercizio importante che ci permette di imprimere elasticità alle gambe e quindi di mantenere le ginocchia ben dritte durante il balletto, è quello di stendersi sulla schiena, appoggiandola bene contro il pavimento. Sistemiamo le mani subito sotto le anche, ricordiamoci di rivolgere i palmi verso terra. In questo modo siamo praticamente seduti sulle nostre mani. Mantenendo i talloni uniti, alziamo le gambe verso l'alto fino a quando queste non sono perpendicolari al corpo. Pieghiamo poi le ginocchia leggermente. Sempre mantenendo i talloni uniti, giriamo le gambe verso l'esterno. Se la nostra postura è corretta i piedi e le ginocchia guardano dalla stessa direzione. Rimaniamo in posizione per qualche secondo, poi riportiamo le gambe alla posizione di partenza.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Eseguite questi esercizi quotidianamente per ottenere dei risultati reali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Esercizi di balletto alla barra isometrica

Con questo piccolo attrezzo si possono effettuare esercizi apparentemente molto diversi fra di loro, ma che invece nell'insieme possono aiutarci a superare il tempo perduto. La presenza ai lati di dischi di gomma, con una conformazione particolare e,...
Danza

Balletto: tecnica e passi

Con il termine balletto si indica solitamente la danza classica. Il balletto è una delle forme più conosciute e diffuse della danza, dalla notevole eleganza e dalla tanta disciplina che permea questo stile. Il balletto è un insieme di tantissimi fattori...
Danza

5 passi fondamentali nella danza

La danza classica è una rigorosissima disciplina, basata su regole ferree, nata in Francia nel '600, sotto il regno del re Sole. Ai suoi natali francesi deve la denominazione, usata ancor oggi, dei suoi passi. La danza classica fu ideata, in origine,...
Danza

Come inventare un balletto

Molte sono le persone appasionate di danza e spettacoli, che ogni giorno si riversano nei teatri per ammirare le scenografie e le evoluzioni artistiche messe in scena da ballerini professionisti. I balletti sono sempre belli da vedere, ed affascinano...
Danza

Breve storia del balletto

La danza è una forma d'arte che ha sempre fatto parte della storia umana. Dai rituali dedicati alle divinità fino alla valenza che ha oggi, il ballo ha assunto diverse valenze nel corso dei secoli. Inizialmente si trattava di un rituale prettamente...
Danza

Le cinque posizioni più importanti della danza classica

Il balletto classico è un tradizionale stile di danza che sottolinea la tecnica accademica sviluppata nel corso dei secoli dall'esistenza del balletto. Il balletto moderno invece, è un tipo di danza del XX secolo, che presenta un aspetto crescente di...
Danza

Come vestirsi per un balletto

Una bravissima ballerina di qualunque genere se non a suo agio durante un'esibizione può compromettere il risultato della sua performance. Per evitare che questo accada e avere sempre il meglio in ogni prestazione ha bisogno di vestirsi in modo adeguato...
Danza

Breve storia della danza classica

Tutti gli amanti della danza, oltre a praticarla, dovrebbero conoscerne la storia. Cercando su qualsiasi motore di ricerca, potremo in pochissimi secondi trovare moltissime informazioni che riguardano tutte le varie tipologie di danza esistenti, e sulla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.