Come modellare un volto con la creta

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ci sono delle cose che richiedono l'intervento di un esperto ma nella maggior parte dei casi non è così. Molti si chiedono come modellare un volto con la creta e pensano di non esserne capaci: bè si sbagliano. Tutti possono creare qualcosa utilizzando la creta purché seguano delle linee guida almeno la prima volta che si cimentano. È un'attività rilassante, creativa e quando si riesce a realizzare qualcosa è una grande soddisfazione. Via libera alla fantasia e alla creatività e tirate fuori lo scultore che è in voi.

27

Occorrente

  • Acqua, creta, pennello di martora, spatola, spugna, seghetto, attrezzi per scolpire, armatura
37

La creta è un materiale perfetto per i principianti perché è molto facile da plasmare. Inoltre, si indurisce da sola e si può riutilizzare. Procuratevi dunque della creta in base alla testa che dovete scolpire e punte e anelli di metallo per scolpire. Trovate tutti i materiali in un negozio qualsiasi di belle arti. Se vogliamo ottenere un buon risultato il segreto è la lavorazione ed è proprio questo che andremo a vedere da vicino.

47

La creta è molto malleabile e per fare una testa di circa 1/3 della grandezza naturale è necessario avere una quantità di creta che sia un po' di più rispetto a quella che pensiamo perché in questo modo non rischiate di restare senza. Procuratevi anche l'armatura ovvero una matrice sulla quale aderirà la creta. Montate questa intelaiatura su un'asta lunga 30 cm e cominciate a scolpire.

Continua la lettura
57

Prendete la creta dal contenitore dove l'avete acquistata per una quantità che equivalga un terzo della vostra testa. Cominciate a lavorare il collo insistendo sulla parte frontale mentre la nuca deve essere più grossa. Con il dorso della lama di un seghetto iniziate a lisciare la testa e quando è plasmata nella forma giusta, potete aggiungere i dettagli. Tracciate gli occhi avendo cura di metterli allo stesso livello ed equidistanti dal naso, fate anche la bocca con lo stesso attrezzo che utilizzerete per gli occhi e il naso.

67

Per quanto riguarda le palpebre, mettete sugli occhi un pezzetto rettangolare di creta e poi create la linea curva dell'occhio con un pennello di martora che bagnerete spesso nell'acqua. Con pezzi di creta arrotolata ricavate le orecchie e le sopracciglia e tracciateli con il solito pennello di martora definendo i particolari. I pezzi che avanzano vanno tagliati via non appena sarete sicuri che non vi servono più. Per i capelli, utilizzate il seghetto oppure, se volete capelli lunghi e ricci aggiungete pezzi di creta. Una volta che la scultura è completa, passate alla colorazione e poi cuocete in forno elettrico o a gas.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Verificate che non ci siano bolle prima di infornare

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare con pigmento in polvere

Non avete mai disegnato con un pigmento in polvere? Niente paura questa guida vi aiuterà a capire come disegnare. Le tecniche sono diverse e davvero tante. Ad esempio, la tecnica del pigmento in polvere è una tra le più semplici e crea effetti gradevoli....
Arti Visive

Come fare una scultura con il Das

Il Das è una pasta sintetica molto simile alla creta che si impiega spesso nelle scuole per creare vari tipi di lavoretti. Essendo piuttosto versatile, questo materiale si presta anche ad un utilizzo professionale, regalando ottimi risultati.A differenza...
Arti Visive

Come creare una animazione in stop motion

Creare un'animazione in stop motion è una cosa molto divertente e simpatica da fare: il risultato stupirebbe davvero chiunque. Questa tecnica di animazione si effettua per mezzo di scatti fotografici consecutivi: essa quindi non nasce come un video,...
Danza

Come ammorbidire le punte nella danza

La danza è una delle discipline più antiche del mondo che tutt'oggi attira e coinvolge tantissime persone di qualsiasi età. Proprio per questo motivo esistono tantissime scuole di ballo che insegnano diversi tipi di danza: classica, moderna e contemporanea....
Mostre e Musei

Come realizzare un'opera in cera

In questa guida vogliamo aiutarvi a capire come poter realizzare un'opera in cera, in modo da poterla utilizzare al meglio e quindi creare, grazie al metodo del fai da te, qualcosa di veramente unico e speciale, che piacerà anche ai nostri amici e parenti....
Letteratura

I miti greci più famosi

"Mythos" è il termine greco che significa "mito". In origine era semplicemente "parola, discorso". In seguito fu il racconto dell'esistenza di esseri onnipotenti e immortali, di forme affini a quelle umane che si chiamarono Dei o Numi. Questi furono...
Musica

Musica classica: le opere di Mozart

Mozart è senza dubbio uno dei più grandi musicisti mai esistiti. La sua morte precoce, avvenuta per cause sconosciute a trentacinque anni di età, non ha impedito al suo genio di manifestarsi in una quantità smisurata di opere musicali: ben 626 secondo...
Arti Visive

Come Disegnare Un Koi Fish In Stile Tatuaggio Giapponese

Ultimamente in televisione esistono diverse trasmissioni che trattano di tatuaggi. Sicuramente uno dei soggetti maggiormente preferiti si tratta della carpa koi stile giapponese, anche definita koi fish. In questa breve guida, in pochi passi illustrati,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.