Come organizzare un concerto

di Francesco Capodicasa tramite: O2O difficoltà: difficile

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come organizzare nel migliore dei modi un concerto. Organizzare un evento di questo tipo può sicuramente costituire un momento di aggregazione e di svago, visto e considerato che da sempre la musica rappresenta uno strumento di comunicazione di tipo universale in grado di unire culture anche molto distanti tra di loro e di trasmettere emozioni uniche.

1 Fissare innanzitutto un budget per ciò che riguarda le spese, contattando se possibile uno sponsor per fare in modo di aumentarlo. Stabilire poi che genere di evento si intende organizzare, quindi scegliere la location idonea per il concerto, che può essere al chiuso o all'aperto in base alle proprie esigenze.

2 Fare successivamente la domanda al sindaco in merito alla Licenza di pubblico spettacolo, avendo cura di indicare i propri dati, la data, l'ora ed il luogo dell'evento che si vuole organizzare. Nel caso in cui sia prevista l'occupazione di suolo pubblico, sarà necessario richiedere l'apposito permesso al comune almeno trenta giorni prima dello svolgimento del concerto, richiedendo, se lo si riterrà opportuno, anche la chiusura del traffico. Qualora il luogo scelto non abbia ospitato concerti in passato, bisognerà contattare la Commissione Provinciale di Vigilanza per il posizionamento di palco, sedie, estintori e transenne.

Continua la lettura

3 Sarà fondamentale poi, provvedere a segnalare alle pubbliche autorità come la polizia municipale ed il soccorso pubblico, la data, l'ora ed il luogo dell'evento, tenuto conto che il concerto fa parte di tutte quelle manifestazioni che hanno una certa rilevanza.

4 Un ulteriore permesso che andrà assolutamente richiesto è quello inerente all'utilizzo di strumentazioni amplificate, per ottenere così una deroga dalla legislazione sull'inquinamento acustico. L'ente competente in questo caso è l'Ufficio Ambiente e territorio del comune.

5 Contattare in seguito la band che suonerà al concerto. A tal proposito è consigliabile utilizzare il sito internet ufficiale della band stessa per poter vagliare la loro disponibilità e definire il cachet e tutti i dettagli delle strumentazioni di cui la band stessa necessita. Si deve tenere presente che l'organizzatore dell'evento sarà tenuto a pagare sia la tassa alla SIAE, sia i contributi all'ENPALS.

6 È consigliabile poi contattare fornitori di cibo e bibite per attrezzare chioschi o banchetti, chiedendo sempre il permesso di occupazione di suolo pubblico, in modo da soddisfare le esigenze del pubblico se nelle immediate vicinanze non sono presenti bar o locali sufficienti. Bisogna inoltre considerare che alla fine dell'evento ci sarà da ripulire il locale o l'area utilizzata, quindi si dovrà contattare preventivamente un'impresa di pulizie in grado di svolgere il compito.

Non dimenticare mai: Organizzare un concerto richiede una mole di lavoro e capacità non indifferenti, per cui sarebbe utile avere accanto più persone, in modo da creare dei gruppi, ognuno dei quali andrà ad occuparsi di singoli aspetti organizzativi.

Come organizzare una mostra all'aperto Come organizzare un evento culturale Come comportarsi ad un concerto Come fondare una band

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli