Come preparare il colore marrone con le tempere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Per preparare il colore marrone con le tempere occorre semplicemente conoscere un pochino la teoria dei colori primari. Questi sono il giallo, il rosso e il blu. Quando combinati tra loro, danno vita a tutte le tinte della tavolozza. Per questo motivo si potrebbe tranquillamente scegliere di creare ogni sfumatura solo con questi tre. Il marrone, colore caldo che ricorda le foglie autunnali ma anche freddo, in base al soggetto scelto, implica una composizione realizzata con tutti e tre i colori primari. Nella guida che segue, approfondirete dunque come preparare il colore marrone con le tempere e imparerete qualche astuzia anche relativa alla sua stesura.

26

Occorrente

  • Colori primari: rosso, giallo, blu
  • Piatti di plastica e bicchiere di plastica
  • Acqua
  • Pennelli di diverse dimensioni e tela
  • Fogli di brutta e carta di giornale
  • Carta assorbente
36

Rosso, giallo e blu: per preparare il colore marrone con le tempere queste tinte ci servono tutte. Su un tavolo di lavoro o una scrivania molto ampia, mettete dei fogli di giornale per non sporcare il mobilio. Fatto questo preparatevi un bicchiere di plastica con dentro dell'acqua e più pennelli di diverse dimensioni. Ora prendete un piatto di plastica, meglio piano, e mettete accanto a voi i colori primari. Spremetene un po' in parti uguali in lati diversi del piatto, cioè in modo che né il rosso, né il giallo e nemmeno il blu siano troppo ravvicinati. Per preparare il colore marrone con le tempere, ora non dovete fare altro che usare un pennello per la mescolatura dei tre colori, meglio un numero grande come per esempio un n°10 o n°12. Al centro del piatto mettete un po' di ognuno dei tre colori (rosso, giallo e blu) quindi mescolate. In questo modo, vedrete che il vostro marrone di base sarà pronto.

46

Il colore marrone è uno dei più mutevoli nella tavolozza di un pittore. Spesso, quando raffigurato in natura, assume colori chiari ma se usato per uno scenario notturno, allora avrà sfumature molto dense. C'è un modo per creare diversi tipi di marrone con le tempere. Vi basta prendere più piattini di plastica o il classico "fiore" utilizzato dai grandi artisti. Seguite lo stesso procedimento spiegato nel passo 1 ma giocate molto di più con i colori. Se volete dipingere il tronco di un albero in una giornata di sole, dovrete mettere più giallo mentre, al contrario, se preferite un marrone più scuro aumentate il blu. Se poi il vostro scenario riguarda un tappeto di foglie in pieno autunno, allora avrete bisogno di abbondare con il rosso per dare l'idea di una tinta calda.

Continua la lettura
56

Infine, ricordatevi che il colore marrone ottenuto con le tempere è ingannevole. La sua vista e la sua stesura cambiano in modo considerevole. Per questo motivo, con l'acqua nel bicchiere che avete accanto a voi durante quest'operazione, dovete trovare la consistenza giusta della vostra tinta creata. Munitevi di fogli di brutta e fate qualche esperimento per assicurarvi che la tonalità scelta corrisponda a quella che avete in mente. Un ultimo consiglio: dopo aver preparato il colore marrone con le tempere e aver trovato una rosa delle vostre sfumature scelte, quando stendete il colore su un foglio di brutta, attendetene l'asciugatura per pochi istanti. Questo vi permetterà di avere un quadro della situazione completo e modificare la consistenza dei colori, qualora non vi soddisfino pienamente.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete una quantità maggiore di colori da impiegare: meglio buttarne via un po' che rischiare di finirlo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come mescolare le tempere e creare nuovi colori

L’arte è la forma più complessa di espressioni, che consentono di trasmettere emozioni attraverso l’ausilio di varie attività creative. L’arte visiva, può avere maggiore impatto se viene studiata e compresa in maniera più che approfondita....
Arti Visive

Come creare tutti i colori con le tempere

Per dipingere un quadro con i colori a tempera, non occorre acquistare tutte le tonalità che ci occorrono: ti basterà acquistare i colori primari, ossia il rosso magenta, il blu e il giallo, più il bianco ed il nero. Mescolandoli tra loro potrai ottenere...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con le tempere

Pigmenti in polvere mescolati con emulsionanti in fase acquosa danno vita alla particolare tecnica della pittura a tempera. Questo stile di pittura, molto antico e già in uso ai tempi degli Egizi, incontra ancor oggi una grande utilizzazione per la semplicità...
Arti Visive

Lavoretti per bambini con le tempere

Giocare insieme ai bambini è un metodo educativo e divertente. Renderli partecipi facendo con loro dei lavoretti insieme, è un modo per farli divertire. In questo caso si possono realizzare tantissimi lavoretti. L'idea di realizzare qualcosa insieme...
Arti Visive

Come Creare Un Dipinto Con Tempere Sulla Base Di Una Cassetta In Legno

In questa guida troverete validi suggerimenti per creare un bellissimo dipinto sulla base di una vecchia cassetta in legno. Se non avete a disposizione una buona base sulla quale dipingere con le tempere, una vecchia cassetta di legno farà al caso vostro....
Arti Visive

Errori da evitare nell’uso delle tempere

Se avete voglia di cimentarvi in una nuova tecnica artistica che vi permetta di dipingere dei quadri meravigliosi e originali, non c'è nulla di meglio che utilizzare i colori a tempera. I colori a tempera, sono piuttosto semplici e pratici da utilizzare...
Arti Visive

Ricettario: i vari tipi di tempere

Quando si parla di arte non si può non parlare della pittura. Se ne conoscono tante tecniche ma sicuramente fra le più antiche e conosciute, è la pittura a tempera. La parola è di origine latina e significa temperare o meglio mescolare. Per i meno...
Arti Visive

Come preparare il colore arancione con le tempere

Il termine colore a tempera indica colori coprenti all'acqua formati da pigmenti con sostanze leganti quali uovo, caseina, colle animali o gomme vegetali. I colori a tempera veri e propri sono raramente reperibili in commercio perché deperiscono facilmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.