Come preparare la tempera al tuorlo d'uovo

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

La tempera a uovo è un’invenzione tutta italiana ideata e perfezionata dai pittori del Quattrocento. Se ne sono serviti un po’ tutti gli artisti dell’epoca fino al Seicento per dar vita alle loro straordinarie opere. Ad esempio: Giotto ha dipinto la cappella degli Scrovegni con la tempera a uovo, Botticelli la sua splendida "Primavera" e Michelangelo l’enorme "Giudizio Universale" nella Cappella Sistina. Grazie al pittore e scrittore Cennino Cennini, ancora oggi possiamo avere la giusta ricetta di base di quella particolare preparazione del colore. Nel suo celeberrimo trattato “Il libro dell’arte”, l’autore descrive in maniera chiara come i pittori a lui contemporanei preparassero il colore prima di utilizzarlo. Ecco come preparare la tempera al tuorlo d'uovo.

28

Occorrente

  • Un uovo fresco di giornata
  • 25 g di acqua demineralizzata
  • Un cucchiaino da caffè di alcool puro a 95°
  • Un vasetto di vetro a chiusura ermetica
38

Tempera al tuorlo d'uovo: il tuorlo per cominciare

Preparare la tempera a uovo non è affatto complicato come potrebbe sembrare di primo acchito. Per prima cosa è necessario procurarsi un uovo e separare il tuorlo dall'albume. Questa operazione deve essere effettuata con estrema attenzione e cura, per evitare che le due parti si mischino irrimediabilmente. Prendete delicatamente il tuorlo con le dita e bucate la membrana che lo ricopre con un ago, facendo defluire la parte liquida in un vasetto di vetro a chiusura ermetica. Se la membrana si rompe accidentalmente durante tutte queste operazioni, vuol dire che l’uovo non era abbastanza fresco e dovrete ricominciare da capo con un altro uovo.

48

Tempera al tuorlo d'uovo: preparare la base

Aggiungete al tuorlo 25 grammi di acqua demineralizzata oppure, in alternativa, utilizzate quella del rubinetto. Chiudete il vasetto e agitatelo molto bene per almeno cinque minuti. Aprite di nuovo e versateci dentro un cucchiaino da caffè di alcool puro a 95°. Chiudete di nuovo il barattolo e agitatelo fino a che la miscela non sia omogenea. La parte alcolica del composto ha il solo scopo di fungere da conservante per l’uovo che, altrimenti, si deteriorerebbe velocemente. In alternativa all'alcool puro si può utilizzare dell'aceto o un qualsiasi altro liquore privo di zuccheri e con una gradazione alcolica non inferiore a 40°. Dopo aver lasciato riposare il liquido per una decina di minuti, potete procedere con la preparazione vera e propria dei colori.

Continua la lettura
58

Tempera al tuorlo d'uovo: preparare i colori

Con l'aiuto di una spatola, mescolate i pigmenti puri delle tonalità che desiderate con qualche goccia d’acqua. Continuare a mescolare fino ad ottenere una pasta cremosa e uniforme nel colore. A questo punto aggiungete poco alla volta la miscela a base di uovo nella quantità desiderata. La quantità di base al tuorlo utilizzata influirà sulla fluidità del colore e quindi sulla facilità di stesura. Inoltre, considerando che non tutti i pigmenti puri sono solubili in acqua, la preparazione di alcuni colori richiede che i pigmenti siano stemperati in alcool puro prima di impastarli con la base all'uovo.

68

Tempera al tuorlo d'uovo: conservazione

La pasta ottenuta, che ha la consistenza tipica delle tempere che normalmente si acquistano nei tubetti, può essere conservata in vasetti di vetro, coperta da uno strato d'acqua. La temepera conservata in questo modo è però facilmente soggetta all'attacco di muffe. Per questo, tale metodo di conservazione richiede l'aggiunta di prodotti antimuffa, come la canfora. Al contrario, se la tempera a uovo viene essiccata diventa impermeabile e resiste molto bene allo scorrere del tempo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete che la tempera a uovo non secchi subito una volta stesa sulla tela aggiungete al composto dentro il vasetto di vetro due gocce di glicerina.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Ricettario: i vari tipi di tempere

Quando si parla di arte non si può non parlare della pittura. Se ne conoscono tante tecniche ma sicuramente fra le più antiche e conosciute, è la pittura a tempera. La parola è di origine latina e significa temperare o meglio mescolare. Per i meno...
Arti Visive

Come fissare il colore a tempera

All'interno di questa specifica guida andremo a parlare di fissaggio. Nello specifico, ci occuperemo di come andare a fissare nel miglior modo possibile il colore a tempera. Una guida utile, specie per comprendere come far durare nel tempo un'opera personale,...
Arti Visive

Come Dipingere A Tempera Su Tavola

Una delle tecniche più antiche dell'arte pittorica è quella di dipingere a tempera su tavola. Questa metodologia è stata utilizzata da svariati, principalmente prima di passare alla pittura ad olio e, anche se più modestamente in seguito. Il termine...
Arti Visive

5 consigli per dipingere con le tempere

Pigmenti in polvere mescolati con emulsionanti in fase acquosa danno vita alla particolare tecnica della pittura a tempera. Questo stile di pittura, molto antico e già in uso ai tempi degli Egizi, incontra ancor oggi una grande utilizzazione per la semplicità...
Arti Visive

Come usare l'olio da pittura

La pittura ad olio è il metodo più comune che viene utilizzato per la realizzazione di quadri professionali. Grazie a questo componente ci si può cimentare nell'attuazione di quadri artistici di notevole bellezza. Il supporto sul quale l'olio rende...
Arti Visive

Come disegnare con gli acrilici

I colori acrilici sono dei materiali tanto simili agli acquerelli, ma anche ai colori a tempera come sostanza del colore e corpo, questa cosa è stata spiegata per tutti coloro che non li conoscono. La sola differenza è che i pigmenti sono espressamente...
Arti Visive

Errori da evitare nell’uso delle tempere

Se avete voglia di cimentarvi in una nuova tecnica artistica che vi permetta di dipingere dei quadri meravigliosi e originali, non c'è nulla di meglio che utilizzare i colori a tempera. I colori a tempera, sono piuttosto semplici e pratici da utilizzare...
Arti Visive

Come fare un mosaico a tempera

State attraversando un periodo di creatività molto particolare, desiderando di creare qualcosa di speciale, unico, originale e in modo particolare con le vostre mani, avendo bisogno di qualche indicazione che vi possa dare ispirazione? Ottimo, se avrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.