Come Realizzare Un Cartone Animato Su Un Quaderno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un cartone animato si basa prevalentemente sulla resistenza delle immagini stesse sulla retina dell'occhio. Il movimento delle immagini costituiscono il cartone. Questa semplice ed esauriente guida parte da questo tipo di principio ed ha lo scopo di insegnarti come Realizzare Un Cartone Animato Su Un Quaderno, realizzato da una pratica sequenza di immagini, su un normalissimo quaderno.

25

Occorrente

  • Dieci fogli di carta da stampante
  • Un elastico
  • Un righello
  • Una matita
  • Forbici
35

I materiali

Per prima cosa è fondamentale procurarti una matita e più fogli di carta, per poi procedere nella lettura di questa guida. Occorre partire dal primo foglio, per poi ricavare nove sezioni uguali, adeguate alla grandezza del foglio A4, e collocate nel modo che stiamo per indicarvi. Si devono, in buona sostanza, ricavare tre rettangoli uguali a sinistra, tre al centro e tre a destra. Dopodiché occorrerà numerare i singoli rettangoli, per poi ritagliarli e sovrapporli. È fondamentale ripetere la medesima operazione per altri nove fogli di carta, fino ad ottenere novanta rettangoli numerati. Legare, quindi, i rettangolini sovrapposti tramite l'ausilio di un elastico.

45

Lo strumento di animazione

Sicuramente a questo punto, una volta che "lo strumento di animazione" è pronto, è arrivato il momento di realizzare il disegno. Sul primo rettangolo, e su quelli a seguire, è necessario disegnare l'immagine nell'angolo in alto a destra, la quale si andrà ad animare. Mentre si completano i novanta fogli, è sicuramente, buona regola assicurarsi di realizzare un movimento sempre realistico. È fondamentale guardarsi alla specchio mentre si compie il gesto oppure guardare un video in cui l'azione si realizza, in modo tale da stopparlo e visualizzare la posizione che assume l'oggetto o, nel nostro caso, il corpo. Nel nostro esempio è l'omino in posizione eretta. Nelle pagine successive e nella medesima sezione di foglio, occorre riportare la stessa immagine, apponendo delle piccole variazioni rispetto all'immagine precedente.

Continua la lettura
55

Un movimento sempre realistico

Soltanto una volta che sarai veramente sicuro dei disegni realizzati, sarà possibile procedere con la colorazione, solo nel caso lo si ritenesse opportuno. Quando sarà completato il tutto, è arrivato il momento di godere della propria creazione, per poi verificare l'animazione. Impugnare, quindi, un lato del blocco di fogli e con l'altra mano è necessario lasciare scorrere i fogli velocemente, mediante l'ausilio di un pollice. Se sono stati effettuati tutti quanti i disegni nel modo corretto, si vedrà l'animazione completa senza blocchi nel movimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

10 libri classici della letteratura per l'infanzia

Tra i classici della letteratura, sia italiana che straniera. Figurano indubbiamente titoli adatti ai più piccini. È molto importante infatti trasmettere il piacere e l'amore per la lettura ai bambini, atta a stimolare in loro creatività e proprietà...
Arti Visive

Come disegnare un castoro

Vi ricordate il mitico Don Chuck Castoro, che viveva felice insieme al padre Aristotele nel bosco? Parlo di quel cartone animato per bambini uscito nel 1975 dagli studi di animazione della Koizumi Shizuo e Knack. Il piccolo castorino dai bei dentoni prominenti...
Arti Visive

Come disegnare una sezione aurea

Avete difficoltà a disegnare una sezione aurea? Eccovi una pratica guida che vi spiegherà passo per passo, come disegnare perfettamente e in poche e semplici mosse una perfetta sezione aurea. Per chi non lo sapesse, la sezione o spirale aurea, esprime...
Musica

silenziare la batteria acustica con materiali di facile reperibiltà

Sei un amante e un abile suonatore della batteria ma i tuoi i vicini non ne possono più e minacciano di denunciarti? Niente paura, non occorrono grandi lavori di insonorizzazione. La batteria si può silenziare anche con materiali di scarto o comunque...
Musica

Come scrivere le note sul pentagramma

La musica ha da sempre affascinato l'uomo che nel corso dei secoli è riuscito a creare brani musicali, sinfonie e molto altro per allietare le proprie orecchie e il proprio spirito. In epoca medioevale nacque l'esigenza di una stesura musicale: precedentemente...
Arti Visive

Come disegnare un cane da colorare

In quest'epoca moderna di tecnologia ed elettronica e marchingegni che prendono il controllo di tutta la nostra vita, è sempre più importante tenere ben vitalizzate e ricettive le capacità creative e l'immaginazione dei bambini. Le idee non mancano,...
Danza

Come preparare una coreografia di danze orientali

Preparare una coreografia, di qualsiasi stile di danza, richiede sempre del tempo e molta creatività. Infatti va curato ogni dettaglio della coreografia: anche l'entrata e l'uscita. Non sempre l'ascolto della musica precede la creazione di alcune parti...
Letteratura

5 consigli per scrivere il tuo libro

Scrivere un libro sembra semplice, in realtà non è un'impresa proprio da sottovalutare. Nonostante ciò, molte persone si cimentano nella stesura di un proprio romanzo, pur non sapendo bene da dove cominciare. Se sei un'aspirante scrittore e hai intenzione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.