Come realizzare un costume da Fantasma dell'Opera

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida di oggi vi andremo ad esporre nei passi seguenti, il procedimento su come realizzare un costume da fantasma dell'opera!!! Quest'anno, a carnevale, volete scegliere di creare un costume meno banale, però che sia particolarmente di scena?? Il fantasma del musical "Il Fantasma dell'Opera" potrebbe essere una scelta molto giusta, siccome se intendete basare la vostra selezione sulla rappresentazione teatrale di Andrew Lloyd Webber avrete inoltre la possibilità di modificare il vostro look durante la giornata ed anche molto semplicemente. Buona lettura e buon lavoro!

25

Occorrente

  • Domino
  • Maschera bianca
  • Gel
  • Vestito nero
35

Creazione

Per poterla realizzare, le operazioni che dovrete compiere sono le seguenti: recuperare una semplice maschera integrale bianca; ritagliarne metà; fare un piccolo foro su quella rimanente, per inserire il laccetto di elastico trasparente. Una delle caratteristiche principali del fantasma del musical "Il fantasma dell'Opera" è l'acconciatura e, precisamente, i capelli leggermente lunghi e neri dovranno essere raccolti in un codino sulla nuca e abbastanza lucenti, per cui un'ottimo dosaggio di gel o brillantina fornirà l'effetto appropriato. Una seconda peculiarità, invece, è la maschera che porta costantemente sul proprio viso, per colpa del suo volto sfigurato.

45

Dettagli

Quando avrete curato l'acconciatura, e vi sarete procurati la mezza maschera, potrete continuare scegliendo l'abbigliamento. Meglio se optate per una camicia bianca classica che risulti abbastanza vaporosa in stile Ottocentesco. Essa la potrete mettere dentro ai pantaloni neri eleganti (preferibilmente con la riga di raso sulla coscia laterale), ed inoltre dovrà avere uno stretto e profondo scollo a "V". Le scarpe è meglio se le scegliete di colore nero, ed anche eleganti, in modo da definire il vostro vestito. Inoltre avrete la possibilità infine, di scegliere se tenere oppure no, in mano una bellissima rosa rossa aperta.

Continua la lettura
55

Abbigliamento

Un abbigliamento alternativo potrà essere quello di scegliere di indossare un frac che sia elegante, dove sotto potrete mettere un gilet molto pesante (la lana o il cotone, come se si trattasse di un tessuto da tappezziere), possibilmente di colore nero o marrone scuro, chiaramente, anche in tal caso dovrete mettere delle scarpe nere molto eleganti. Il tocco finale sarà caratterizzato da un meraviglioso domino (cioè un mantello) sempre di colore nero, che occorrerà mettersi sopra il vestito elegantissimo. Anche in tal situazione potrete tenere in mano una rosa rossa aperta meravigliosa che è il simbolo della figura del fantasma. In faccia dovrete avere sempre metà maschera bianca che ne rende il viso sfigurato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Le più belle scene di film romantici

I film sono molto di più di un semplice intrattenimento con cui passare una o due ore. Un film fatto bene riesce a regalare allo spettatore emozioni e sensazioni incredibili, tali da coinvolgerlo direttamente nella vicenda, facendo auspicare che la storia...
Mostre e Musei

I quattro musei più belli al mondo

Approfittando delle vacanze, finita la scuola, è piacevole trascorrere una mezza giornata ammirando l'arte in senso lato. Quasi tutte le città, grandi o piccole che siano, conosciute o meno note hanno una pinacoteca o una mostra che il più delle volte...
Letteratura

Gianni Rodari: poesie e racconti per bambini

La letteratura italiana si sa, ha una storia millenaria e vanta nomi del calibro di Dante, Boccaccio, Petrarca.. Manzoni, Svevo, Leopardi.. Una lista di nomi che tutti conoscono e di cui tutti hanno letto almeno qualcosa. Tutti nomi che hanno creato la...
Letteratura

Henry James: vita e opere

Henry James nacque a New York il 15 Aprile 1843. Fu uno dei tredici figli di un immigrato irlandese. Ereditò una grande ricchezza da suo padre e ciò gli permise di dedicare la maggior parte del suo tempo allo studio della teologia, della filosofia...
Letteratura

Come diventare ghostwriter

Con il termine ghostwriter s'intende l'attività di scrittura professionale anonima: si scrive per conto di altri, dietro compenso e perdendo ogni diritto intellettuale e giuridiico. È un mestiere freelance, ultimamente molto di tendenza a causa della...
Arti Visive

I 10 film americani più commoventi

Pellicole divenute un classico, altre più recenti, che si ricordano per averci obbligato ad aprire un fazzoletto più volte nel corso della visione. Prevalgono nettamente nella nostra lista film di origine statunitense, dopotutto è la cinematografia...
Letteratura

I miti dell'Antica Roma

In antichità la superstizione superava di gran lunga la scienza e gli uomini erano soliti inventare miti e divinità per spiegare tutto ciò che non riuscivano a spiegare con la ragione. In particolare i miti dell'antica Roma erano diversi e sin da bambini...
Letteratura

I libri dell'estate: 10 titoli da portare sotto l'ombrellone

L' estate è ormai alle porte e sicuramente stiamo già pensando alle cose da portare e da mettere in valigia. Con noi non possono mancare i libri che ci accompagneranno sotto l'ombrellone con il loro profumo di copertina e ci doneranno relax grazie alle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.