Come realizzare un costume da Giulietta Capuleti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Per interpretare al meglio il ruolo teatrale di Giulietta Capuleti, ti servirà un'adeguata preparazione ed ore di studio. Non tralasciare l'importanza del costume di scena. Piuttosto semplice da realizzare, richiederà poco tempo. Dovrai aggiungere solo qualche particolare con ago e filo. Il progetto è perfetto anche per feste a tema o di carnevale. Procurati pertanto le misure, la stoffa necessaria e tanta creatività. Ecco come procedere.

27

Occorrente

  • Misure adeguate
  • Stoffa in velluto rosso o blu per la versione classica
  • Sottogonna ampia e corpetto, per la versione classica
  • Veste bianca ampia, con scollo stile impero, per la versione post-moderna
  • Sandalo o ballerine
  • Ali bianche
37

La storia

Giulietta Capuleti è la celebre protagonista della tragedia teatrale shakespeariana del 1500. In breve, Giulietta viene promessa in sposa dal ricco padre ad un giovane facoltoso. Durante la festa di fidanzamento però la giovane incontra Romeo e si innamora perdutamente. L'amore viene ampiamente corrisposto. I due realizzano una triste realtà. Sono gli eredi di due famiglie acerrime nemiche. Il loro amore travagliato culmina con la morte dei due innamorati. È una storia estremamente romantica ed altrettanto tragica. Non passa mai di moda ed affascina da sempre grandi e piccini.

47

Il vestito classico

Per realizzare un costume di Giulietta Capuleti nella versione classica, devi ispirarti alle dame del 1500. Pertanto, scegli un pesante vestito di velluto rosso oppure di colore blu, con un abbondante sottogonna e corpetto. Le maniche devono essere preferibilmente molto lunghe ed a palloncino sulle spalle. Le decorazioni del costume dovranno essere in filo d'oro per arricchire il vestito. Fai particolare attenzione alle scarpe. Il tacco non deve essere troppo alto, ma dalla forma classica oppure addirittura un sandalo o un paio di ballerine. Il vestito deve essere sufficientemente lungo da coprire i piedi. Lega i capelli in una treccia morbida e arricchisci con dei nastri del colore del vestito oppure d'oro.

Continua la lettura
57

Il vestito moderno

Nel 1996 Baz Luhrmann rielaborò in chiave postmoderna la tragedia di Shakespeare, Romeo e Giulietta. Leonardo Di Caprio fu il protagonista di questa versione. Nei panni di Romeo fa innamorare Claire Danes in un'ambientazione moderna con testi antichi. Per realizzare un costume in tema, procurati una leggera veste bianca, con le spalle scoperte ed uno scollo stile impero. Realizza delle piccole ali bianche sulla schiena, elementi da non trascurare assolutamente. Raccogli i capelli a metà in modo molto morbido. Realizza un trucco molto leggero quasi inesistente, stile "nude". La pelle dovrà risultare candida e pulita. Qualsiasi costume di Giulietta Capuleti realizzerai, non dimenticare di farti accompagnare da un bel Romeo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prestare particolare attenzione alle scarpe
  • Per non incorrere in errori, calarsi nel personaggio e nel contesto storico
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

William Shakespeare: vita e opere

Figura circondata da uno dei misteri più fitti della storia della letteratura, William Shakespeare è uno degli scrittori (e drammaturghi) più influenti e più citati del mondo. Ci sono illustri critici letterari che non hanno dubbi quando dicono che...
Arti Visive

Hayez: vita e opere

Francesco Hayez (Venezia 1791-Milano 1882), ultimo di 5 fratelli, è considerato il caposcuola del Romanticismo italiano. Nato in una famiglia povera (padre di origini francesi, madre veneta) viene affidato alla zia sposata con un mercante amante della...
Letteratura

William Shakespeare: caratteristiche delle opere

Il drammaturgo e poeta del Regno Unito William Shakespeare rappresenta il massimo genio della letteratura inglese, che ha lasciato scarsissime notizie di se stesso, ma non delle proprie opere letterarie, le cui caratteristiche vengono ancora oggi studiate...
Recitazione

Federico Fellini: vita e filmografia

Anita Ekberg immersa nella Fontana di Trevi è, tutt'oggi, una delle immagini più suggestive e famose della Città Eterna. La sequenza sognante e magica, proveniente da "La Dolce Vita" di Federico Fellini, fa parte di una delle tante opere di un' eccezionale...
Danza

Raffaele Paganini: biografia

Uno dei grandi protagonisti del mondo della danza italiana e non solo. Ballerino, insegnante, attore ma anche protagonista di programmi televisivi come Academy e l'Isola dei famosi. Etoile di importanti compagnie sia italiane che estere. Stiamo parlando...
Danza

I miti della danza: Carla Fracci

Nella Penisola Italiana, esistono numerosi talenti negli svariati ambiti culturali e tra i miti della danza classica è molto famosa la ballerina Carla Fracci (20 Agosto 1936): chiunque la conosce per la propria fama internazionale, compresi quelli che...
Arti Visive

I migliori film di Federico Fellini

Federico Fellini nasce a Roma nel 1920, inizia la sua carriera come giornalista, fa il suo ingresso nel cinema come sceneggiatore e poi, finalmente, approda alla regia dopo una lunga gavetta. Il cinema felliniano segna il primo significativo allontanamento...
Recitazione

Come realizzare un costume da Amleto

Recitare è un'arte che ha sempre appassionato tutti, a partire dai bambini piccoli fino alle persone più anziane, in quanto se una persona sa recitare riesce a farci entrare nel personaggio e quindi a farci emozionare. Tutti quelli che vogliono cominciare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.