Come realizzare un costume da Guglielmo Tell

di A. N. tramite: O2O difficoltà: media

Quante volte siete stati invitati ad una festa in costume senza sapere come vestirvi? Sicuramente un sacco di volte. E molto spesso trovare un costume che sappia sorprendere non è assolutamente facile, soprattutto se non si vuole spendere cifre esagerate. In questa guida vediamo come iniziare a realizzare il costume da Guglielmo Tell, l'arciere leggendario i cui dardi non sbagliavano mai un colpo. Un vestito fai da te e che può sorprendere. Questa guida non fornisce molte misure, ma indica semplicemente quali materiali usare e come costruire il costume, e tutto deve essere quindi adattato alla propria taglia. Bene, ora iniziamo il lavoro: buon divertimento!

1 Realizzare il cappello Per il cappello occorre procurarsi un pezzo di panno color verde e ritagliare un cerchio del diametro di 40 centimetri. Prendere l'estremità della stoffa, fare un risvolto di 5 centimetri e chiudere il cerchio su sé stesso cercando di formare una una coda. Avrete ottenuto un cappello a forma di goccia con un ovale sul davanti e una punta dietro. Con ago e filo cucire la punta del cappello. Queste misure sono indicative e dovranno essere adattate alla vostra taglia. Per terminare il cappello prendere due piume e uno spago; legare il filo di spago attorno al cappello e inserire le piume.

2 Realizzare le scarpe Per le scarpe, occorre procurarsi due pezzi di panno color marrone e ritagliare due cerchi di un diametro pari alla lunghezza dei vostri piedi. Vicino al bordo disegnate un cerchio delle dimensioni adatte a far passare il vostro piede e ritagliate. Procuratevi due fili di elastici di circa 10 centimetri e cuciteli con ago e filo sui bordi della stoffa a circa 10 centimetri di distanza dal foro di entrata del piede. Questi elastici devono essere posizionati sotto la suola della scarpa. Infine con due fili di spago formate dei fiocchi e cuciteli in corrispondenza degli elastici. Ecco fatto abbiamo realizzato un paio di scarpe con le stringhe.

Continua la lettura

3 Realizzare il vestito Per il vestito bisogna procurarsi un paio di collant di lana e un maglioncino aderente di colore verde scuro.  Questi due indumenti devono essere indossati per primi.  Approfondimento Come realizzare un costume da Pantalone (clicca qui) Procurarsi poi un pezzo di panno color marrone, come le scarpe, e ritagliare un rettangolo di circa 100 centimetri di lunghezza e 70 centimetri di altezza.  Misurare 20 centimetri sul lato più corto e a questa altezza rientrare di 20 centimetri; in questa posizione disegnare un cerchio delle dimensioni adatte a far passare il vostro braccio e ritagliare.  Ripetere la stessa operazione dall'altro lato.  Su un lato più lungo della stoffa formate un risvolto di 5 centimetri e cucitelo con ago e filo, mentre sull'altro lato di 100 centimetri disegnare una fila di triangoli con la punta rivolta verso l'esterno della stoffa e ritagliare, ottenendo un orlo con le punte.  Procuratevi dei fili di spago e intrecciateli tra loro: questa è la cintura.  Ora, sopra al maglioncino, indossate la giacca chiusa con la cintura, calzate gli scarponcini e mettete il cappello con le piume...  Siete quasi pronti!. 

Come realizzare un costume da Sherlock Holmes La guida che state per leggere sarà molto particolare, in quanto ... continua » Come realizzare un costume da Amleto Recitare è un'arte che ha sempre appassionato tutti, a partire ... continua » Come realizzare un costume da Giulietta Capuleti Per interpretare al meglio il ruolo teatrale di Giulietta Capuleti, ti ... continua » Come disegnare Super Mario Super Mario è l'idraulico protagonista dell'omonimo gioco della Nintendo ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.