Come realizzare un film in 3D

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I film in 3D, rispetto alla visione normale, attira e coinvolge lo spettatore in un'esperienza unica profonda, come se si fosse direttamente nel cuore dello svolgimento del film. La visione del "tridimensionale" è ben risaputo che si è consolidata ad oggi, ed anche nelle sale cinematografiche i film in proiezione in 3D sono sempre maggiormente in aumento. Anche le televisioni in 3D sono di gran numero elevato, come anche le offerte, appunto grazie al successo immenso della visione in tre dimensioni.
Con tale tutorial, vi indicheremo come realizzare un film in 3D, rispondendo inoltre a tutte le vostre domande. Buona lettura e buon lavoro!

25

Munirsi del materiale necessario

Vi dovrete prima di tutto munire di due videocamere, che potranno anche essere economiche, del modello supercompatto. La cosa importante è che siano maneggevoli molto semplicemente. Per altro materiale, si dovrà soltanto applicare una tecnologia che è ben conosciuta da ben oltre 150 anni, chiamato il 3D anaglifico. Praticamente è quello dei fumetti anni '50, quello che si guarda con gli occhialini. Continuate la lettura per continuare la vostra creazione.

35

Procedura della creazione del supporto

Dovrete prima di tutto fare subito un supporto. Esso è fondamentale, e vi servirà a fissare e sistemare le due videocamere. Cosa molto importante assolutamente è fare tale calcolo ed andarlo ad applicare: la distanza tra le due videocamere dovrà essere uguale alla distanza che c'è fra gli occhi di una persona, praticamente perciò circa a 6 centimetri. Saranno fatte delle modifiche piccole per tale misura, creeranno minori oppure maggiori effetti di profondità, è meglio non esagerare a far cambiamenti, in quanto rischierete di rovinare tutto quanto il lavoro.
Quando avrete fatto la base per le videocamere, dovrete andare a fissare con viti bene, poi la dovrete applicare dove vedrete sia meglio, su un casco o elmetto, o potrete costruire una steadycam. Vi facciamo la raccomandazione di fare sempre movimenti cauti per qualsiasi tipo di supporto che sceglierete, anche se scegliete una steadycam.

Continua la lettura
45

Procedura del montaggio del video "doppio"

Una volta che avrete finito di girare il vostro video "doppio", dovrete cominciare a fare il montaggio.
Salvate tutto subito i due filmati come tale denominazioni "clip destra" e "clip sinistra".
Tagliate i due film in maniera che possano cominciare con lo stesso fotogramma, poi ora sarà facilissimo mettere e togliere colore. Se togliete il colore blu e verde dalla 'clip sinistra', la vedrete diventare rossa, e senza il colore rosso e verde, la 'clip destra' si trasformerà in colore blu. A questo punto vi dovrete dedicare all’editing, mediante un software che sceglierete voi stessi.

55

Sovrapporre i due filmati poi falsarli

A questo punto dovrete andare a sovraporre i due filmati, però dovrete falsarli lievemente. Se fate questo vedrete che otterrete un effetto stereoscopico adeguato.
È possibile scaricare un software su internet, che dia la resa automatica ed ancora maggiormente snella in tale operazione se avete urgenza, altrimenti potrete fare tutto in modo così artigianale come vi abbiamo appena indicato sopra.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida alle Cappelle Medicee

Le Cappelle Medicee si trovano a Firenze e sono il luogo dove la famiglia Medici, la signoria che dominò Firenze e gran parte della Toscana, scelse di venire sepolta. Per chi predilige la cultura e la religione, non può non visitare le cappelle che...
Arti Visive

Guida al cinema di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick è sicuramente uno dei più importanti registi del XX secolo. Tutto ciò grazie soprattutto ad un particolare linguaggio cinematografico, con una capacità fuori dal comune di raccontare tramite le immagini. Nato a New York il 26 luglio...
Musica

Come accordare una chitarra acustica con l'accordatore

Suonare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si approcciano a diversi tipi di strumenti per poterli imparare. Tra quelli maggiormente scelti, quella che non tramonta mai, è la chitarra acustica. Se suoniamo la chitarra acustica da poco,...
Musica

Come realizzare un videoclip musicale

Dopo un lungo lavoro di studio, con la registrazione del brano, arrangiamenti, ritocchi ai vari suoni, mixaggi, mastering e quanto altro richiesto per "costruire" una canzone, il video clip musicale è la rampa di lancio del brano stesso.Il videoclip...
Musica

Come registrare la cassa della batteria

In questo articolo vedremo come registrare la cassa della batteria. Quest'ultima, insieme al rullante, è la parte maggiormente importante della batteria. Essa manda infatti potenza ed andamento a qualsiasi brano. È assolutamente importante fare delle...
Musica

Come leggere uno spettrogramma

Lo spettrogramma è la rappresentazione grafica di un suono, in pratica uno strumento visivo che ci aiuta a capire ció che stiamo ascoltando, proprio come un partitura musicale. Uno spettrogramma fornisce peró informazioni piú complete e precise dello...
Recitazione

Come fare un provino per un ruolo in un film

Gentilissimi lettori, la guida che seguirà verterà sull'obiettivo di rispondere a questa domanda: come si fa a fare un provino per un ruolo in un film?Cercheremo la risposta lungo i passi seguenti della guida. Seguite questa guida e credo che troverete...
Arti Visive

Come scegliere un treppiede per la macchina fotografica

Il treppiede è uno strumento indispensabile per chiunque desideri praticare l'arte della Fotografia, anche solo a livello amatoriale. Il suo utilizzo permette di sperimentare tecniche altrimenti impossibili da praticare a mano nuda, fotografare in condizioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.