Come ricavare la tonica di una scala musicale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In molti, spinti dalla passione per la musica, vogliono imparare a suonare uno strumento che li aiuti ad esprimere la loro vena artistica, prima però bisognerà imparare a leggere e scrivere le note sul pentagramma. Per questo motivo, nei passaggi seguenti, vi daremo dei consigli su come ricavare la tonica di una scala musicale in pochi e semplici step, tra l'altro molto intuitivi.

26

Occorrente

  • spartito musicale
36

Una scala è una successione ordinata di otto suoni e può essere ascendente o discendente. Inoltre esistono due tipi di scale: di modo maggiore e di modo minore. Lo scopo della guida è quello di ricavare la tonica per ognuna di queste tipologie di scale. Per prima cosa dovrete essere in possesso di un pentagramma con la scala musicale della quale volete ricavare la tonica. Dopo la chiave di violino ci sono delle alterazioni (diesis o bemolli). Se si prende ad esempio la prima figura, una scala di modo maggiore, abbiamo quattro diesis: fa, do, sol, re. Per ricavare la tonica della scala basta trovare la nota che viene dopo l'ultimo diesis (nel caso dell'esempio è il re).

46

Nella figura precedente l'ultimo diesis (re) è stato indicato con una freccia. La nota che viene dopo il re è il mi. Quindi, la tonica della scala in oggetto sarà mi. Mettiamo caso ora di avere la scala rappresentata nella seconda figura (sempre di modo maggiore). Su quest'ultima si trovano dei bemolli: si, mi, la, re. Per ricavare la tonica basterà scendere una quarta sotto l'ultimo bemolle oppure, più semplicemente, basterà prendere il penultimo bemolle.

Continua la lettura
56

Nel secondo caso la tonica della scala sarà rappresentata dal La. Se invece avessimo una scala minore, per calcolare la tonica dobbiamo scendere di tre note dalla tonica della scala maggiore relativa. Ad esempio, nella scala di do maggiore (dove non è presente alcuna alterazione, cioè nessun diesis e nessun bemolle), scendendo di tre note si ha la nota La. Quindi la relativa minore della scala di do maggiore è la minore. Come avete potuto leggere nella presente guida, ricavare la tonica di una scala musicale è un'operazione abbastanza semplice e con un po' d'esperienza diventerà anche veloce. A chi si appresta ad entrare nel mondo della musica consigliamo di non arrendersi di fronte allo studio del pentagramma e delle note, inizialmente potrebbe sembrare una materia molto difficile, ma vi assicuriamo che man mano avanzerete con lo studio essa diventerà la vostra materia preferita e la passione per la musica aumenterà notevolmente non appena imparerete a suonare uno strumento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come riconoscere il valore delle note, delle pause e delle legature musicali

La musica consiste in un'arte che ci ha regalato dei brani musicali definiti veri e propri poemi attraverso i secoli, grazie a determinati strumenti ma soprattutto all'utilizzo delle note. Studiare musica, vuol dire imparare i principi fondamentali su...
Musica

Come suonare una canzone con gli accordi su una tastiera

I brani sono facilmente reperibili su internet o in qualsiasi negozio di strumenti e spartiti musicali; ma. Più difficile è trovare l'accompagnamento dello stesso su una tastiera o un pianoforte. Ebbene, questa guida affronterà proprio tale insegnamento:...
Musica

Come Riconoscere Gli Intervalli Musicali

In ambito musicale con il termine "intervallo", si indica la distanza fra due suoni. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire a riconoscere correttamente le diverse tipologie di intervalli musicali. Basta contare la nota di partenza...
Musica

Come costruire gli accordi sulle note di una scala

All'interno della seguente guida ci andremo a concentrare su come costruire gli accordi sulle note di una scala. La guida sarà divisa in tre differenti passi, in modo tale da concentrare lo sviluppo delle argomentazioni per gradi, facilitando la comprensione...
Musica

Come costruire la scala pentatonica minore

Una scala pentatonica (o pentafonica) è una scala musicale composta da cinque note. La sua etimologia deriva dal greco dove penta (πέντα) vuol dire cinque e tonica, proveniente da tonos (τόνος) che a sua volta deriva dal verbo teinō (τείνω),...
Musica

Come trovare gli accordi di una canzone

La musica è certamente una delle attività artistiche più emozionanti, una vera e propria arte che può avere diversi scopi: infatti, può rilassare, trasmettere un messaggio o accompagnare un evento. Una delle cose più intriganti e piacevoli da fare,...
Musica

Come eseguire il giro di Si maggiore con la chitarra

Questo breve articolo è destinato a tutti coloro che stanno imparando a suonare la chitarra e magari hanno alcuni dubbi di carattere tecnico. In particolare, nei passaggi successivi, ci occuperemo di spiegarvi, brevemente e in maniera molto semplice,...
Musica

Come suonare il pianoforte

Il pianoforte è uno strumento musicale a corde percosse mediante martelletti azionati da una tastiera. La tastiera è composta da 88 tasti, 52 di colore bianco e 36 di colore nero. I tasti bianchi rappresentano le note: do, re, mi, fa, sol, la, si. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.