Come riconoscere lo stile Barocco

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Lo stile Barocco nasce intorno al 1600 dopo il Rinascimento ed ha le sue origini a Roma. Il Barocco è la rappresentazione, in tutti le sue sfaccettature, della sfarzosità e festosità che caratterizza quell'epoca. Tutti i settori della cultura sono difatti influenzati da questo stile, sia la letteratura, sia la musica che la scultura e l'arte figurativa in genere. Anche lo stile di vita è sfarzoso e festoso, a volte addirittura esagerato. Questo movimento culturale, come detto nasce in Italia, ma ben presto si diffonde in Francia come in Spagna e via via in tutta Europa. In questa breve guida impareremo quali sono i dettagli peculiari che ci aiutano a riconoscere le stile Barocco.

27

Occorrente

  • conoscenze di storia dell'arte
37

Lo stile Barocco è la rappresentazione dell'apparire. Ovvero, in ogni forma di arte, l'apparire scavalca la realtà delle raffigurazioni, il decoro è l'elemento fondamentale. È proprio in questo periodo che apparire, far vedere le ricchezze, che c'è naturalmente in un periodo che segue la rinascita, è più importante dell'essere. Nella architettura monumentale le forme lineari dell'arte classica vennero ben presto soppiantate da curve dall'andamento sinuoso e talvolta maestoso. Nella realizzazione di chiese si prediligeva la navata unica o la pianta centrale, ma in entrambi i casi le coperture erano rappresentate da imponenti cupole. I palazzi nobili erano articolati in più elementi che circondavano uno sfarzoso giardino ricco di statue fontane con giochi d'acqua e siepi di varie forme.

47

Anche nella pittura barocca l'apparire, la bellezza ha un ruolo fondamentale. In quel periodo il maggiore committente di quadri fu la Chiesa, che, dopo una fase di allontanamento da parte dei fedeli, aveva necessità di rinforzare la fede. Quindi le chiese si riempirono di quadri ed affreschi rappresentanti soggetti fino a quel momento tenuti in disparte, come ad esempio il culto di Maria. Accanto alle chiese, anche i palazzi nobili iniziarono a riempirsi di affreschi, che in particolar modo andavano a decorare i soffitti. Grazie all'abilità dell'uso della prospettiva, i pittori dell'epoca furono in grado di ricreare ambienti fantastici riuscendo ad unire il reale all'irreale. È proprio in questo periodo che prende piede l'effetto trompe d'oeil.

Continua la lettura
57

La scultura durante il Barocco, adornava sia palazzi che chiese. Maestose e realizzate in diversi materiali policromi, le sculture barocche rappresentavano la teatralità della vita umana. Anche qui l'elemento decorativo era la curva e in particolare il ricciolo. Lo stile Barocco è presente in molte città italiane, ricordiamo ovviamente Roma con le sue piazze e fontane, una per tutte piazza Navona, ma anche la basilica di S. Pietro o la piazza del Campidoglio. Accanto a Roma non possiamo evitare di citare Venezia, città barocca per antonomasia, dove ogni palazzo e chiesa porta con sé l'influenza dello stile Barocco. Tra i maggiori artisti ricordiamo Gian Lorenzo Bernini, Carlo Moderno, Baldassarre Longhena, Caravaggio, ma ve ne sono tantissimi altri che operarono la loro arte in tutto il paese.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitate le città della nostra magnifica penisola e conoscerete di persona la bellezza dello stile Barocco

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Barocco e rococò in breve

Il Barocco e il Rococò sono due momenti distinti della storia dell'arte e dell'architettura. Essi hanno rappresentato una svolta rilevante nel gusto dell'uomo. Tale cambiamento si ripercuote nelle arti, ma anche in altri campi d'interesse culturale,...
Mostre e Musei

I 10 migliori musei di Torino

Torino ex capitale d’Italia è una città ricca di storia, cultura ed arte che merita di essere scoperta. Chi intende trascorre qualche giorno nel capoluogo piemontese oltre ad ammirare la Mole Antonelliana, i palazzi di epoca barocco e le tante attrazioni...
Arti Visive

Le caratteristiche più importanti del Barocco

Il termine baracco viene utilizzato per indicare un movimento culturale nato in Italia, in modo particolare a Roma, nel Seicento. Esso è costituito dalla letteratura, dalla filosofia, dalla musica e dall'arte. L'arte del Seicento è l'arte dei sentimenti...
Arti Visive

Architettura: i principali esponenti del 700

Il Settecento fu un secolo caratterizzato da una grande alternanza di stili architettonici. Nei primi anni, infatti, era ancora in voga il Barocco, lo stile che aveva dominato il secolo precedente, che poi si evolse nel Rococò. Dalla seconda metà del...
Arti Visive

Breve storia dell'arte italiana

L'arte italiana è caratterizzata da mutamenti, che passano attraverso i vari secoli. Chiaramente, ogni epoca presenta un proprio stile, e le varie testimonianze sono giunte fino a noi. In questa guida tracceremo una breve storia di quella che è stata...
Mostre e Musei

Guida al Museo di Palazzo Medici Riccardi a Firenze

Se vi ritenete degli appassionati di musei o di arte in generale, ed avete deciso di visitare il Palazzo Medici Riccardi nella città di Firenze, questa è la guida che fa al caso vostro. Grazie a questo semplice ed interessante articolo di guida potrete...
Letteratura

L'età della Controriforma: il Manierismo

Quando si parla di Manierismo si fa riferimento ad una forma d'arte che nacque e si sviluppò in un periodo divenuto famoso per una crisi sia storica, che ha avuto il suo vertice nel famoso sacco di Roma (1527), che religiosa, culminata con la Controriforma....
Mostre e Musei

Come visitare la Galleria austriaca Belvedere di Vienna

L'Austria è una nazione piena di bellezze naturali e artistiche, con palazzi reali dal valore inestimabile e di grande fascino. Chi di noi non ha mai sentito parlare dell'Imperatrice Sissi? Credo nessuno e come ben saprete l'Austria è stata la sua seconda...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.