Come riparare il circuito di un basso

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gli strumenti musicali, come ogni altra cosa, nel tempo sono soggetti ad usura e necessitano di una buona manutenzione e talvolta di vere e proprie riparazioni. Polvere, umidità, ossidazioni e colpi possono provocare rumorosità dei controlli di volume e di timbro, funzionamento intermittente o addirittura l'assenza di segnale. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo in particolare come riparare il circuito di un basso che si è guastato.

24

Apertura del basso

Per prima cosa si stenderà il basso su di un tavolo, ponendovi un panno morbido sotto e si procederà all'apertura dello strumento andando ad agire nel vano in cui sono contenuti i circuiti elettrici, ossia dove è presente la placca in metallo o plastica posta sul retro o sul fronte dello strumento, ciò a seconda del modello e della marca. La placca è tenuta in loco da viti di supporto che andranno rimosse utilizzando un giravite adeguato e senza forzare eccessivamente per non spanare le viti. Sulla placchetta sono montati anche gli elementi relativi al controllo, ossia i potenziometri, i componenti elettrici (resistenze e condensatori) nonché la presa jack per lo spinotto che serve a collegare lo strumento all'amplificatore.

34

Pulizia potenziometri

Qualora i potenziometri jack siano rumorosi, procederemo come segue nella spiegazione.
I potenziometri sono elementi dotati di perno con applicata la manopola che consente di controllare volume e timbro. Qualora il danno sia contenuto, la soluzione è semplice, basterà utilizzare una bomboletta "contact cleaner" dotata di una cannuccia in grado di indirizzare il flusso dello spray disossidante direttamente all'interno dei potenziometri, attraverso la fessura vicina ai terminali. Il getto andrà prolungato nella giusta direzione per qualche secondo e successivamente si ruoterà la manopola per una decina di volte lasciando agire l'elemento chimico spruzzato.
Anche i jack possono avere problemi di ossidazione dei contatti, risolvibili anche in questo caso spruzzando il contact cleaner sugli stessi.

Continua la lettura
44

Ripristino fili staccati

Qualora si rilevi un funzionamento intermittente o in casi estremi dal basso non fuoriesca nessun suono, è possibile che la presa jack si sia rotta e quindi non riesce a fare contatto con la spina jack. Aprendo la placchetta potremo verificare se si tratta proprio di questo. In alternativa potrebbero essere danneggiati i potenziometri, per verificarlo, si dovrà applicare un ohmetro utilizzando un tester elettrico e porlo tra il terminale centrale del potenziometro da analizzare e gli estremi, presi uno alla volta. In tal caso, si dovrà procurare un nuovo potenziometro e sostituirlo.
Quando si verifica il distacco di alcuni fili per cedimento delle saldature o rottura dei fili, sarà necessario individuare la posizione originaria e procedere con un saldatore elettrico a stagno, ripristinando il collegamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come scegliere una chitarra elettrica usata

Se state pensando di acquistare una chitarra elettrica usata su uno dei tanti siti o giornali di annunci dovete stare molto attenti. Valutate difetti estetici evidenti e fate attenzione ai particolari, poiché anche i dettagli più minuti possono influire...
Musica

Come cambiare i pickup al basso

Il basso elettrico è uno strumento che, per sua natura, necessita di essere amplificato elettronicamente. Il segnale viene generato da appositi sensori, chiamati pickup, sensibili al movimento delle corde metalliche del basso. I pickup hanno generalmente...
Musica

Come creare un filtro low pass

Molto spesso quando ci serve un particolare apparecchio elettronico, preferiamo acquistarlo presso degli appositi negozi per essere sicuri che questo funzioni alla perfezione, pagando però molto spesso cifre elevate. In alternativa, anche se non siamo...
Musica

Come costruire un amplificatore portatile per chitarra

Se amate la musica e, una delle vostre passioni, è quella di suonare la chitarra, forse a volte vi piacerebbe potervi dedicare a questo strumento anche quando l'orario non ammette suoni ad alto volume! La soluzione però si può trovare, infatti seguendo...
Musica

Come cambiare i pickup alla chitarra

I pickup sono dei dischetti di metallo di piccole dimensioni, in grado di trasformare una chitarra acustica in uno strumento dal suono elettrico. Per catturare le vibrazioni si collegano ad un connettore jack. Gli amplificatori moderni, generano un buon...
Musica

Come riparare un cavo jack rotto

Il cavo jack è un connettore audio, utilizzato soprattutto per apparecchi musicali portatili. Esistono diversi tipi di cavo jack.1) il cavo jack mono.2) il cavo jack stereo (TRS).3) il cavo jack tricanale (TRRS).Se il vostro cavo jack non trasmette...
Musica

Come riparare l'ingresso jack della chitarra

Per i veri amanti della musica, la chitarra elettrica è sicuramente tra gli strumenti più amati e utilizzati nella musica moderna. I netti miglioramenti eseguiti su questo strumento fanno si che la ricerca del suono sia sempre in continua evoluzione,...
Musica

Come collegare i pedali della chitarra

La chitarra è uno strumento a corde in grado di produrre melodie davvero stupefacenti. Questo splendido strumento è di diversi tipi a seconda del genere musicale per cui si impiega. Attualmente esistono dei dispositivi che alterano il suono prodotto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.