Come Riparare Una Chitarra

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Come tutti gli strumenti musicali, una chitarra classica (o acustica) necessita di manutenzione periodica e straordinaria. Gli incidenti e i danni provocati da urti accidentali possono essere riparati se risultano di lieve entità: l'armonia della chitarra dipende anche da minime variazioni di cassa e manico per cui non è sempre possibile recuperare totalmente dopo una rottura. Sostanzialmente ci sono tre parti che possono essere soggetti ad incidenti: la paletta, il manico e la cassa armonica. Vediamo come riparare questi elementi dello strumento.

26

Occorrente

  • Chitarra
  • Colla a Caldo o Vinilica
  • Legno uguale a quello della chitarra
  • Ingranaggi
  • Tasti
  • Cricchetto a croce ed esagonale
36

La cassa armonica di una chitarra solitamente è composta da cedro o abete. Per riparare da eventuali rotture è bene procurarsi lo stesso materiale di cui è fatta la cassa e della colla (a caldo o vinilica) per sigillare eventuali forature. Se in coincidenza degli incollaggi pre-esistenti, è consigliabile pulire eventuali tracce di adesivo prima di procedere con la riparazione. Fogli sottili di legno possono essere applicati in corrispondenza di fori o strappi; questo genere di riparazioni non portano sostanziali modifiche al suono della chitarra ma è bene essere precisi sia nel taglio della lamina che nell'incollaggio.

46

Per cambiare un tasto, invece, bisogna innanzitutto rimuovere le corde e pulire il manico. Il materiale con cui vengono prodotti i tasti è soggetto ad usura, per cui sostituirlo rientra quasi sempre nella manutenzione ordinaria dello strumento. Acquistate il tasto da un negozio di strumenti, tagliate a misura il tasto e fissatelo con cura: aspettate che aderisca perfettamente al manico prima di rimontare le corde.

Continua la lettura
56

Le meccaniche della paletta possono essere in metallo o in plastica nelle chitarre più economiche, ma anche in materiali più pregiati in strumenti di alta fascia. I chiavistelli in metallo sono molto semplici da sostituire: spesso succede di rimpiazzarli dopo una rottura causata il più delle volte dall'ossidazione degli ingranaggi. In un negozio specializzato è semplice trovare i chiavistelli per il vostro strumento; questi vengono ancorati alla paletta con piccole viti (spesso a croce ma a volte anche esagonali), ma il consiglio è quello di fermarli con un po' di colla prima che procedere con le viti. Montate un nuovo set di corde solo dopo alcuni giorni, assicurandovi della perfetta aderenza delle parti.

66

Nelle chitarre elettriche spesso è necessario sostituire i pick up o la circuiteria interna. Le parti in commercio sono spesso comprensive di istruzioni d'uso e di montaggio. Ad ogni modo, che la vostra chitarra sia acustica o elettrica, è sempre bene far controllare da uno specialista il lavoro svolto: con poche decine di euro potrà settarvi il vostro strumento e perfezionare i suoni in base al vostro stile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come equalizzare una chitarra acustica

La chitarra acustica è uno strumento musicale che possiede la capacità di poter fare vibrare il suono proveniente dalle corde, senza l'aiuto di un amplificatore sonoro ma bensì tramite la risonanza della cassa armonica. La chitarra, appartenente alla...
Musica

Principali differenze tra la chitarra classica e la chitarra acustica

Chi ama la musica non può fare a meno di avere almeno uno strumento musicale e saperlo suonare abbastanza bene. La chitarra è sicuramente tra i più classici degli strumenti, che è conosciuto in tutto il mondo per il suo suono particolare e per la...
Musica

Come scegliere la chitarra

In questa guida vedremo come scegliere la chitarra più utile alle proprie esigenze. Soprattutto se si tratta del primo acquisto, è molto meglio farsi consigliare da qualche amico o anche direttamente dall'addetto vendite. Il mercato offre una grande...
Musica

Come scegliere una chitarra per bambini

La musica è una forma d'arte seguita da molti. Imparare a suonare uno strumento richiede tanto impegno e pratica. In questa guida vedremo come poter aiutare i nostri bambini nella loro vocazione musicale. Possiamo a tal proposito regalargli uno strumento...
Musica

Come registrare la chitarra acustica

Una delle sfide principali quando si registra con la chitarra acustica, è di catturare un buon equilibrio tra i diversi rumori che si producono. La chitarra acustica è uno strumento musicale che è in grado di amplificare il suono prodotto dalle corde...
Musica

Come scegliere la prima chitarra

Scegliere la chitarra giusta, sopratutto quanto si tratta della prima, non sempre è facile sia per l'inesperienza sia perché non si conoscono molti dettagli necessari. Nella guida a seguire vedremo alcuni consigli e caratteristiche per arrivare ad una...
Musica

Come regolare le ottave di una chitarra con ponte Floyd Rose

La chitarra è uno strumento musicale cordofono, che viene suonato con i polpastrelli, con le unghie o con un plettro. Il suono è generato dalla vibrazione delle corde, che sono tese al di sopra del piano armonico che, a sua volta, poggia sulla cassa...
Musica

Come sostituire il ponte di una chitarra acustica

La manutenzione di una chitarra è un processo molto complesso, che richiede cura e attenzione nei minimi particolari. Soprattutto la chitarra acustica è veramente difficile da trattare. Bisogna stare attenti alle corde, al filo per il collegamento e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.