Come scegliere il soggetto per un quadro

tramite: O2O
Difficoltà: media
19

Introduzione

I colli lunghi di Modigliani, le forme tonde di Botero, i paesaggi urlanti di Munch, gli orologi molli di Dalì. Gli artisti hanno, da sempre, uno stile unico e inconfondibile. Scegliere il soggetto per un quadro è difficile e molto delicato. Il pittore deve capire cosa escludere e cosa esaltare. Vasari, il famoso critico d'arte, diede alcune indicazioni a questo proposito. Ecco pertanto i suggerimenti principali su come scegliere il soggetto per un quadro.

29

Occorrente

  • Creatività, spirito di osservazione e una buona macchina fotografica
39

Scegliere il genere adatto

La pittura richiede uno studio approfondito. Non si basa solo su ispirazioni emozionali. Per cominciare la vostra opera, quindi, scegliete il genere più congeniale e pertanto più vicino alle vostre possibilità (panorami, volti, nature morte, soggetti statici e così via). A questo punto, immaginate il vostro soggetto in movimento. Pensate poi allo stile del quadro. La componente stilistica rende unico un manufatto artistico. L'autore scrive sulla tela le sue parole con un personale linguaggio, le sue particolarità, un suo proprio accostamento di colori. In questo modo, può rendere l'atmosfera metafisica, come le "Muse Inquietanti" di G. De Chirico per esempio.

49

Consultare il web

Per scegliere un buon soggetto per un quadro, Vasari consigliava agli artisti un bel viaggetto nelle località culturali. Osservare le opere altrui, nazionali ed internazionali, poteva fornire una buona base, uno spunto. Attualmente, non tutti possono permettersi il giro del mondo. Pertanto, è possibile consultare internet. Il web offre un'ampia panoramica artistica con molti cataloghi e biblioteche fornitissime. Per cominciare, fate una semplice cernita in base ai criteri, genere e stile. Per esempio, per scegliere un soggetto ideale per un paesaggio, potete dare un'occhiata ai manuali del "Vedutismo". La corrente artistica si occupa di paesaggi, focalizzandosi su un artista come "Canaletto". Inoltre, viaggiare in luoghi insoliti vi permette di trovare anche moltissimi splendidi spunti per le vostre opere. Pensate solo a quanti grandi artisti hanno visitato Venezia al solo scopo di trarre ispirazione dalle sue impagabili vedute, che poi hanno reso meravigliosamente nelle loro opere. Il web può quindi essere, con le sue moltissime immagini, un utilissimo sostituto dei viaggi.

Continua la lettura
59

Fare fotografie

Se non avete la possibilità di viaggiare, di visitare luoghi esotici, e non volete usare il web perché amate che le vostre opere vi rispecchino in pieno, non disperate: c'è un modo molto semplice per scegliere il soggetto per un quadro. Armatevi di macchina fotografica e fate passeggiate nei luoghi a voi cari. Osservate ciò che vi circonda, anche i piccoli particolari o le cose insolite, e fotografate tutto ciò che vi colpisce. Osservate poi le fotografie che avete fatto, con molta attenzione, e fatevi ispirare da esse. Anche solo uno strano gioco di luce, elaborato dalla vostra immaginazione, può diventare un perfetto soggetto per un quadro. Inoltre, in questo modo, avrete a disposizione una intera galleria fotografica di soggetti da cui poter trarre ispirazione in qualunque momento. Questa modalità è validissima, a maggior ragione, nel caso in cui vi capiti l'occasione di fare un viaggio, anche solo di lavoro.

69

Fare bozzetti

Se vi capitasse di avere dei dubbi su quale sia il soggetto cui dare particolare risalto nel vostro quadro, non dimenticate di fare dei bozzetti dell'opera che state creando. Umberto Boccioni, per esempio, ne fece diversi del suo quadro "Rissa in galleria", una delle sue opere più conosciute ed apprezzate. Tra queste prove preventive e l'opera finita si notano differenze notevoli. Creando dei bozzetti, quindi, avete l'opportunità di scegliere, strada facendo, il soggetto principale ed eventuali soggetti secondari. Tutto questo mantenendo sempre un'idea di massima su come risulterà l'opera finita. Questi bozzetti, inoltre, rimarranno e potranno essere di ispirazione per altre opere future.

79

Prendere appunti

In conclusione, per scegliere un soggetto per un quadro, considerate il terzetto genere, stile e comparazione. Vi basta andare per esclusione. In ogni caso, prendete sempre appunti mentre incrociate questi tre elementi. La trascrizione vi permetterà di pensare. Pertanto la riflessione consente una maggiore apertura mentale. Probabilmente, è il momento adatto per l'ispirazione, la liberazione della fantasia. Quindi, cogliere l'attimo. Riproducete su tela il frutto della vostra ricerca. Non dimenticate di trascrivere su un foglio eventuali modifiche, colori ed effetti. La pittura richiede un lungo lavoro. Quindi, per non perdere la linea artistica, annotate ogni particolare utile.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Internet fornisce importanti spunti per ottenere l'ispirazione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

L'arte di Corrado Giaquinto

Corrado Giaquinto fu un importante pittore che visse nel 1700. Figlio di Francesco, sarto di origine napoletana e di Angela Fontana, barese, realizzò numerose opere di grande livello. Nacque nel 1703 a Molfetta e morì nel 1765 a Napoli. Visse anche...
Mostre e Musei

I musei più importanti di Firenze

Per raccontare i musei più importanti di Firenze servirebbero dei tomi. Intere enciclopedie di migliaia di pagine. La culla del Rinascimento e indiscutibilmente una delle città più importanti al mondo per chi ama l'arte, Firenze offre gallerie e musei...
Arti Visive

Guida all'arte del Vasari

Giorgio Vasari è stato uno dei più importanti pittori e architetti del tardo manierismo toscano. Conosciuto anche come storico dell'arte, la sua carriera subì sicuramente l'influsso di Raffaello, Michelangelo e della tradizione veneta. Fu sicuramente...
Arti Visive

Errori da evitare nella pittura a gouahce

La pittura a gouahce implica una tecnica particolare, per cui si mescolano i pigmenti con colla o gomma arabica e pigmento bianco (biacca oppure gesso). In pratica si tratta di una tempera più pesante e opaca grazie al pigmento bianco. Non a caso...
Arti Visive

Consigli per la pittura a gouache

L'arte pittorica prevede l'uso di una serie di tecniche che si sono perfezionate nel corso dei secoli. Alcune di esse, come ad esempio la gouache, era adottata per l'abbozzo di piccoli quadri che sarebbero stati riprodotti su tele più grandi mediante...
Letteratura

Come illustrare un fumetto

Chi di noi durante l'infanzia non ha mai atteso trepidante l'uscita in edicola del suo fumetto preferito? E anche per molti adulti il fumetto rimane una passione e un interesse che spiega il successo delle fiere annuali a lui dedicate come Romix, Comix...
Arti Visive

Simbolismo in arte: correnti e caratteristiche

Il termine Simbolismo sta a indicare un movimento culturale originatosi in Francia alla fine del XIX secolo. Questa corrente artistica interessa soprattutto il campo della letteratura, i cui principali esponenti sono Rimbaud, Verlaine, Baudelaire, per...
Arti Visive

Le principali caratteristiche delle opere di Picasso

Pablo Picasso, pittore, scultore, litografo e, come lui stesso amava definirsi, "anche un poeta", è spesso preceduto dalla sua stessa fama. Il suo straordinario ed indiscutibile genio pittorico è iconizzato nel brand del tuo nome. Proprio come una pop...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.